Nieco aderisce alla Desk Membership di Relatech

La Desk Membership di Relatech permette alle società che ne fanno parte di entrare in una rete collaborativa che punta sulla Open Innovation

Pubblicato il 8 marzo 2024

Relatech, Digital Enabler Solution Know-How (DESK) Company, quotata sul mercato Euronext Growth Milan, ha accolto Nieco – Nuove Iniziative Ecologiche nella DESK Membership, una partnership di lungo periodo che, nel segno dell’innovazione e dell’evoluzione digitale, mette a disposizione una suite di servizi garantiti dall’ecosistema Relatech.

Chi è Nieco 

Nieco è fra le società italiane che per prime, oltre 40 anni fa, ha imboccato la via della green economy, strutturandosi come soggetto avanzato sia tecnologicamente sia in termini di know how nel waste storage e management, nelle waste solution e di recente nella consulenza alle imprese per la transizione ambientale. La scelta di Nieco di abbracciare la DESK Membership di Relatech si fonda proprio sulla convinzione che il futuro sarà nella twin transition; la riduzione dell’impatto ambientale dell’attività antropica è, infatti, determinata da semplificazione, efficienza e prevedibilità, grazie alle tecnologie digitali.

La DESK Membership

La DESK Membership offre agli aderenti la possibilità di usufruire di un’ampia gamma di servizi. In particolare, per Nieco, un’entità emergente nel settore digitale con importanti aspirazioni di crescita, Relatech, attraverso la DESK membership, mette a disposizione la propria offerta endto-end per un supporto completo nel percorso di trasformazione digitale. Questo include l’ottimizzazione dei processi aziendali con l’integrazione di sistemi ERP avanzati, il rafforzamento della sicurezza informatica con ReSOC (il Security Operation Center del Gruppo Relatech), lo sviluppo di una moderna infrastruttura IT con la tecnologia cloud, servizi di change & advisory management e molto altro ancora.

“Tramite l’ingegnerizzazione dei processi e il costante aggiornamento tecnologico, siamo stati apripista in Italia per quanto concerne il waste management. Ora guardiamo a uno sviluppo ulteriore, guidando le imprese verso una drastica riduzione della loro impronta ambientale. In tutto questo, crediamo che AI e Data Science siano treni che non possiamo permetterci di perdere”, ha commentato Francesca Cafiero, presidente di Nieco.

Promuovere l’innovazione

La DESK Membership non si limita, infatti, a soddisfare le necessità immediate del cliente; si configura piuttosto come il punto di partenza per una collaborazione più estesa, finalizzata a promuovere l’innovazione e la revisione del modello di business del cliente, assicurando ai sottoscrittori un accesso esclusivo all’ecosistema Relatech, offrendo una guida qualificata attraverso le diverse fasi del processo innovativo.

“La nostra visione e i nostri valori sono gli stessi che abbiamo trovato in Relatech e per questo motivo abbiamo deciso di superare il classico rapporto fra cliente e fornitore aderendo a un programma di messa in rete collaborativa di informazioni, know-how, innovazione e servizi. Per noi la tecnologia è una scelta strategica e un processo di crescita costante e questa membership ci permetterà di intraprendere un percorso di lungo periodo”, ha concluso Cafiero.

“Siamo felici di arricchire ulteriormente la nostra DESK Membership con l’ingresso di Nieco e siamo certi che sapremo sviluppare sinergie che daranno valore a tutti i soggetti in rete, non solo attraverso la nostra offerta, completa e arricchita di tutte le competenze verticali di ogni società parte del Gruppo Relatech, ma anche mediante un know-how condiviso nell’ecosistema. Per noi la DESK Membership è, innanzitutto, la realizzazione concreta di una visione fondata sull’Open Innovation, ma è anche lo strumento per entrare in un ecosistema coesivo e diversificato, progettato su misura per il cliente, pur mantenendo una visione strategica a medio-lungo termine, basata su una comprensione olistica del business e del mercato dell’innovazione. È una collaborazione che mira a rispondere con precisione alle esigenze puntuali del cliente, e rappresenta la chiave che aiuterà le imprese che vogliano intraprendere un percorso strategico di evoluzione digitale proprio attraverso la tecnologia”, ha dichiarato Pasquale Lambardi, presidente e AD di Relatech.

Fonte foto Pixabay_geralt



Contenuti correlati

  • Comau aderisce ad Adra e conferma il suo impegno nella robotica, IA e digitalizzazione

    Rafforzando il suo impegno nel campo della robotica avanzata e delle tecnologie abilitanti applicate all’automazione industriale, Comau è entrata a far parte di Adra – AI, Data and Robotics Association, che rappresenta il settore privato nel partenariato...

  • Terna sperimenta la tecnologia dell’Internet of Underwater Things

    Terna rafforza l’impegno ad adottare le tecnologie più innovative per una gestione ancora più efficiente e sostenibile delle infrastrutture elettriche, in particolare di quelle sottomarine. La società guidata da Giuseppina Di Foggia ha inaugurato un nuovo capitolo...

  • Siemens collabora con Microsoft per offrire soluzioni potenziate dall’AI

    Siemens Digital Industries Software ha annunciato l’ampliamento della partnership con Microsoft per rendere disponibile il portafoglio di software industriali Siemens Xcelerator as a Service attraverso Azure, la piattaforma cloud e AI di Microsoft, integrandolo con funzionalità di...

  • ReSOC, il servizio di cybersecurity che protegge la smart factory

    Relatech offre alle imprese già digitalizzate o che intendono intraprendere questo percorso, i servizi gestiti di cybersecurity di ReSOC, Security Operation Center che assicura i più elevati livelli di efficienza per monitorare costantemente le reti aziendali, prevenire...

  • PLCnext Technology: partnership tecnologica tra Festo e Phoenix Contact

    Festo, produttore di tecnologia di automazione pneumatica ed elettrica, utilizzerà, per i suoi futuri dispositivi intelligenti, PLCnext Technology: l’ecosistema aperto per l’automazione moderna di Phoenix Contact. La collaborazione unisce la forza innovativa di entrambe le aziende con...

  • Logistica ‘doc’ per il mobile di lusso

    Il mobile di lusso è una icona del Made in Italy e la gestione logistica di simili arredi è un’attività che deve rispondere ai più elevati criteri di eccellenza e professionalità. È questa l’esperienza di De Girolami,...

  • Sostenibile e intelligente, ecco la manifattura del futuro secondo Schneider Electric

    Green & smart: la manifattura 5.0 secondo Schneider Electric deve seguire queste due direttrici, puntando su soluzioni di digitalizzazione, automazione ed elettrificazione che la multinazionale è in grado di fornire in 4 ambiti strategici: industria, edifici, infrastrutture...

  • Partnership di distribuzione globale tra DigiKey e 3PEAK

    DigiKey, primario distributore commerciale a livello mondiale che offre la più vasta selezione di componenti tecnici e prodotti di automazione a magazzino per la spedizione immediata, ha annunciato oggi l’ampliamento del portafoglio prodotti attraverso una partnership strategica...

  • I servizi di consulenza tec.nicum

    Nel contesto industriale, la sicurezza delle macchine rappresenta un pilastro fondamentale per proteggere lavoratori, attrezzature e risorse. Tuttavia, la complessità delle moderne tecnologie e le continue evoluzioni normative richiedono una visione completa e specializzata in materia, al...

  • Schneider Electric: all’Innovation Summit di Parigi novità su innovazioni tecnologiche e collaborazioni

    Schneider Electric ha dato il via al suo Innovation Summit World Tour e sottolineato l’urgenza di promuovere un’azione immediata e una collaborazione continua per accelerare la transizione energetica e contrastare la crisi climatica. “Sulla scia del caldo...

Scopri le novità scelte per te x