Giovani tecnici specializzandi studiano da manager con la RoadJob Academy

RoadJob e LIUC-Università Cattaneo di Castellanza (Varese) portano per la prima voltai ragazzi dell’Academy e il percorso gratuito di formazione 2020, nel laboratorio innovativo i-Fab della LIUC, alla prova con Industria 4.0 e lean management

Pubblicato il 14 novembre 2020

Le otto settimane di orientamento e formazione gratuiti per tecnici specializzati, a cura di RoadJob Academy, entrano nel vivo di una fase inedita, per gli oltre 40 giovani, fra i 18 e i 29 anni, selezionati per l’edizione 2020. Tutto il percorso formativo RJA 2020 prosegue, integrando modalità in presenza e online, nel pieno rispetto delle norme di prevenzione e dei protocolli di sicurezza di massima cautela.

Per la prima volta, grazie alla partnership fra RoadJob e ‘LIUC-Università Cattaneo’ le ragazze e i ragazzi dell’Academy – candidati alla figura di tecnico specializzato – sono accolti nel laboratorio di alta formazione i-Fab di LIUC, dove, attraverso i moduli formativi innovativi e interattivi dedicati ai temi dell’Industria 4.0 e del lean management, stanno sperimentando prassi che, generalmente, sono applicate da imprenditori e manager. La fase conclusiva del modulo in collaborazione con I-Fab darà spazio ai temi della realtà virtuale e dei data anlytics, e sarà ospitata sulle piattaforme web messe a punto dai ricercatori di LIUC-Università Cattaneo.

RoadJob Academy è il percorso gratuito di orientamento e formazione per giovani tecnici specializzati fra i 18/29 anni, su iniziativa di 18 aziende, del Network RoadJob, dei più vari settori, fra Como, Lecco e Monza-Brianza, sempre aperto all’adesione di nuovi partner e territori e che porterà i 28 diplomati con votazione migliore a un concreto inserimento nel mondo del lavoro. La i-Fab è la fabbrica modello ‘simulata’, ideata e realizzata dai ricercatori della Scuola di Ingegneria industriale della LIUC – Università Cattaneo di Castellanza.

La i-Fab, dove si assemblano, ovviamente a fini didattici, calcio balilla, è una sorta di ‘palestra esperienziale’ dove è possibile mettersi alla prova con le tecnologie più avanzate della quarta rivoluzione industriale e con le tecniche del lean manufacturing (una filosofia di produzione che mira a ridurre gli sprechi e a perseguire l’eccellenza). Gli strumenti utilizzati vanno dai robot mobili e collaborativi all’IoT (Internet of Things), dall’analisi dei big data alla stampa 3D. All’insegna del ‘faccio-capisco-imparo’ – il motto guida della didattica esperienziale – si apprende sul campo e si impara facendo.

“Siamo davvero lieti della partnership con LIUC-Università Cattaneo, un’eccellenza italiana per la formazione universitaria in Economia, Management e Ingegneria Gestionale. Per la prima volta, nel contesto dell’Academy 2020, si concretizza una reale integrazione tra la formazione per tecnici specializzati e una formazione manageriale, innovativa e avanzata” è il commento di Marco Onofri, Vice Presidente RoadJob. “Crediamo che sia un’esperienza inedita. Creare nuove opportunità e nuove strade per il mondo del lavoro: questo l’obiettivo che, fin dal principio, abbiamo perseguito e promesso con RoadJob. Più che mai, intendiamo perseguirlo oggi, consapevoli della fase delicata e critica che ci troviamo nuovamente a vivere. Per poter competere, un lavoro ben fatto nasce da una formazione innovativa, solida e continua. Con queste premesse è nata la partnership con una realtà di primo livello, qual è la LIUC di Castellanza, cui vanno i nostri ringraziamenti. Guardiamo con grande soddisfazione alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi. Dare loro l’opportunità di una formazione di altissimo livello è un nuovo modo di guardare al futuro e di crearlo”.

“Appena si è manifestata l’opportunità di contribuire con questa partnership all’iniziativa di RoadJob Academy l’abbiamo colta al volo. Riteniamo, infatti, che il ruolo delle università sia fondamentale anche nella formazione di tecnici specializzati che sempre più in azienda devono essere in grado di analizzare dati, interagire con nuove tecnologie ed essere dei veri e propri problem solver” afferma Tommaso Rossi, Professore Ordinario della Scuola di Ingegneria Gestionale di LIUC e responsabile di i-Fab. “Inoltre, la migliore modalità didattica per trasferire il nuovo paradigma Industry 4.0 e i principi lean è senz’altro quella della formazione esperienziale, come hanno ben compreso gli amici di RoadJob. In questo senso i-FAB è la palestra ideale per tutte quelle aziende, enti, academy che desiderano formare su questi temi estremamente attuali le loro persone”.

L’edizione 2020 di RoadJob Academy è frutto del lavoro del Comitato scientifico, di cui fa parte fra gli altri la LIUC di Castellanza e che ha avuto un ruolo anche nel definire le figure di riferimento per i tre percorsi professionalizzanti previsti: tecnici specializzati con competenze specifiche di produzione meccanica, in particolare di conduzione di impianti e macchinari industriali; manutenzione, per garantire l’efficienza di macchinari e impianti; produzione elettronica, per la realizzazione e il collaudo di sistemi elettrici ed elettronici. Tutto il percorso formativo e anche i moduli presso la LIUC di Castellanza si svolgono nel pieno rispetto delle norme di prevenzione e dei protocolli di sicurezza di massima cautela.



Contenuti correlati

  • Transizione 4.0, per le PMI lombarde sarà potenzialmente a costo zero

    La transizione digitale, in particolar modo quella legata alle tecnologie di Industria 4.0, potrebbe essere nei prossimi 7 anni a costo zero per molte PMI lombarde. È quanto emerge dalla stima effettuata dal Centro Studi CNA Lombardia,...

  • Un Master per il Digital Expert di domani

    Dopo il successo della prima edizione e l’alto gradimento riscontrato da parte di tutti gli studenti inseriti nel percorso di formazione e ora nei project-work in azienda, si aprono le iscrizioni per la seconda edizione del Master...

  • Quando la robotica diventa amica

    Da un anno a questa parte, gli ambienti produttivi e intralogistici stanno subendo numerose mutazioni e aggiornamenti di layout, dettati anche dalle esigenze di distanziamento fisico. Ad oggi non è più possibile utilizzare schemi tradizionali per i...

  • Lenze si riconferma “Best Place to Learn” per la terza volta consecutiva

    Lenze ha conquistato per la terza volta l’importante riconoscimento “Best Place to Learn”, riservato alle imprese che offrono una formazione di altissimo livello. Durante la cerimonia che si è svolta in formato virtuale, Niels Köstring, Amministratore Delegato...

  • Connettività al servizio del formaggio

    Wi-Fi e industria alimentare: le infrastrutture di Cambium Networks sono utilizzate nei magazzini di stagionatura di Autodop per la produzione di formaggi di alta qualità Leggi l’articolo 

  • rockwell automation ethisphere
    Rockwell Automation presenta i “Martedì TechEd”: per una formazione pratica e interattiva nell’era digitale

    Rockwell Automation ha annunciato una nuova esperienza di formazione digitale chiamata Martedì TechEd, per dare seguito al suo evento TechEd EMEA. Martedì TechEd sarà una esperienza di formazione flessibile e interattiva che unirà la teoria online alle sessioni...

  • Il futuro delle comunicazioni industriali

    La tecnologia TSN offre una soluzione ideale per integrare il livello informatico (IT) con quello produttivo (OT), grazie alla convergenza e alla trasparenza dei dati tra fabbriche e aziende, due fattori chiave nell’era di Industry 4.0. Mitsubishi...

  • 10 soft skill che i capitani d’azienda di domani non possono non avere

    Quali devono essere le qualità degli imprenditori di domani, per essere davvero vincenti? I leader del futuro devono avere a curriculum un elaborato mix di competenze. A confermarlo sono gli esperti del settore: “Il processo di trasformazione aziendale delle imprese...

  • Sono aperte le iscrizioni al Trofeo Smart Project Omron 2022

    Gli studenti del 4° e 5° anno delle Scuole Secondarie di Secondo Grado, coordinati da un docente, possono confrontarsi nella realizzazione di un progetto di automazione industriale grazie agli strumenti software che Omron mette a disposizione gratuitamente....

  • H-Farm Campus 5G Vodafone
    Il 5G di Vodafone assicura lo sprint al campus H-Farm

    Vodafone Business e H-Farm annunciano la nuova copertura con tecnologia 5G Vodafone per connettere H-Farm Campus, il più grande polo di formazione e innovazione digitale in Europa. Le prestazioni dell’ultima generazione di rete portano il Campus di...

Scopri le novità scelte per te x