Fortinet Cloud Security Report 2021: ultimi trend e insight

Pubblicato il 23 luglio 2021

La cloud security continua a essere un argomento di grande attualità nel 2021; Fortinet e Cybersecurity Insiders hanno intervistato i professionisti della cybersecurity di tutto il mondo, provenienti da svariati settori, per tracciare gli ultimi trend e insight in materia. Il recente Cloud Security Report 2021 rivela come più di 500 professionisti della cybersecurity – IT manager e specialisti della sicurezza – stanno affrontando le minacce alla sicurezza nel cloud, come le loro aziende utilizzano il cloud e le best practice a cui danno priorità. Ecco alcuni dei principali risultati emersi.

Per prima cosa, forse non sorprende, le aziende continuano ad adottare il cloud per soddisfare le principali esigenze di business: e questo trend non sembra rallentare. Il report indica che il 33% delle aziende esegue più della metà dei propri workload nel cloud. Questo numero è destinato a salire fino al 56% nei prossimi 12-18 mesi.

Il multi-cloud, che sia una scelta strategica o meno, è la norma. La maggior parte delle aziende persegue una strategia ibrida o multi-cloud (71%). Lo fanno per integrare più servizi, per la scalabilità o per ragioni di business continuity. Il 76% delle aziende utilizza due o più cloud provider. Ciò non significa che l’on-premises sia scomparso – l’ibrido costituisce ancora più di un terzo delle implementazioni – ma che le aziende operano in un panorama digitale ampliato e diversificato.

Il panorama delle minacce digitali è in costante espansione e la sicurezza resta uno dei principali fattori di preoccupazione per le aziende. Quasi tutti gli intervistati hanno indicato di essere almeno moderatamente preoccupati per la sicurezza dei cloud pubblici, mentre quasi un terzo si dichiara estremamente preoccupato. Detto ciò, non sono gli hacker ad essere in cima alla lista delle minacce alla sicurezza del cloud, ma l’errata configurazione. La complessità della gestione degli ambienti multi-cloud si aggiunge chiaramente a quello che è già un compito impegnativo. L’errata configurazione della sicurezza del cloud rimane il più grande rischio secondo il 67% dei professionisti della cybersecurity. Il 78% dei professionisti intervistati troverebbe molto utile o in ogni caso estremamente utile avere un’unica piattaforma di sicurezza in-the-cloud in grado di offrire un’unica dashboard e consentire la configurazione delle policy per proteggere i dati in modo coerente e completo in tutto il cloud.

I team di sicurezza sono alla ricerca di modalità per semplificare quest’attività: cercano soluzioni che riducano la complessità, siano facili da usare e ben integrate. La maggior parte desidera avere un’unica piattaforma di sicurezza del cloud, con un’unica dashboard, dove possono configurare tutte le policy necessarie per proteggere i dati in modo coerente e completo su un’impronta cloud diversificata.

Allo stesso tempo, i professionisti della cybersecurity operano sotto stretti vincoli di budget, il prezzo costituisce il principale criterio per decidere quale soluzione di sicurezza implementare. Sembra che alcune aziende non abbiano ancora realizzato che, per raggiungere gli obiettivi di business desiderati con il cloud, la sicurezza del cloud sia un fattore critico.

Affrontare le sfide descritte nel Cloud Security Report 2021 richiede chiaramente una strategia che abbracci la complessità. Le aziende sono alle prese con un insieme diversificato di strumenti che forniscono controlli disparati e una posture di sicurezza altamente variabile, specifica per ogni piattaforma cloud.

 



Contenuti correlati

  • Anipla: Cyber Security per l’industria 2021

    La VIII Edizione della Giornata di Studio ANIPLA sulla Cyber Security, evento online gratuito previsto per il 17 novembre 2021, si pone come obbiettivo quello di aggiornare gli addetti al settore con nuovi spunti per pianificare e strutturare il...

  • Fortinet ransomware 2021
    Fortinet: escalation di cyber-attacchi e attività ransomware nel 2021

    Secondo i risultati del FortiGuard Labs Global Threat Landscape Report semestrale di Fortinet, la threat intelligence relativa alla prima metà del 2021 mette in luce un aumento significativo del volume e della sofisticazione degli attacchi rivolti a...

  • Convergenza fra rete e sicurezza

    Sicurezza e rete devono costituire un unico sistema integrato, in modo che ogni volta che l’infrastruttura di rete si evolve o si espande, la sicurezza sia in grado di adattarsi automaticamente al nuovo ambiente Leggi l’articolo

  • Sarà ripresa anche grazie al 5G

    Abbiamo posto qualche domanda sul 5G per comprendere se questa tecnologia sia in grado di contribuire all’accelerazione tanto desiderata del mercato, cambiando definitivamente il panorama della connettività industriale del nostro Paese Leggi l’articolo

  • 5G e PNRR: le risorse per un’infrastruttura adeguata

    Il 5G è una tecnologia di nuova generazione per la comunicazione mobile utile sia alle aziende che ai cittadini. Di tratta di una soluzione rivoluzionaria a livello di connettività, tanto che se ne occupa anche il recente Pnrr – Piano Nazionale...

  • Fortinet integra la Digital Experience Monitoring nel Security Fabric

    Per migliorare la gestione della rete AIOps con FortiMonitor e FortiAIOps, Fortinet ha implementato due nuove offerte: il monitoraggio della rete è ora esteso oltre il Fortinet Security Fabric alle infrastrutture di rete di terze parti, alle...

  • Le cyberminacce, l’altra faccia dell’era digitale

    La tecnologia operativa (OT) non è più ‘air-gapped’ e la sfida chiave resta quella di rendere sicuri i sistemi di controllo industriale (ICS), via via più convergenti con i sistemi IT, ma che necessitano anche di strumenti...

  • Sicurezza delle reti OT

    Se da un lato la convergenza IT-OT offre alle aziende l’opportunità di migliorare in efficienza e rendimento, dall’altro esse devono dotarsi di un valido piano di cybersecurity OT per proteggere asset e infrastrutture Leggi l’articolo

  • Fortinet annuncia le prime appliance Secure SD-WAN per ambienti OT

    Con FortiGate Rugged 60F e FortiGate Rugged 60F con LTE next-generation firewall integrati, Fortinet rende disponibili delle appliance secure SD-WAN certificate per funzionare in ambienti OT (Operational Technology). Pensate per l’utilizzo in siti non-environmentally controlled, queste nuove versioni rugged...

  • Fortinet: come le aziende sanitarie possono rendere sicura la digital transformation

    Il settore sanitario è stato profondamente trasformato dal processo di digital transformation. L’innovazione nel campo medico ha portato a progressi significativi nell’ambito di nuovi trattamenti e cure, oltre a risparmi decisivi sui costi, senza impattare negativamente sulla...

Scopri le novità scelte per te x