flexLock: l’innovativo dispositivo di scrittura e lettura RFID e raggio d’azione di 180 gradi

Pubblicato il 12 dicembre 2022

SICK, fornitore  di soluzioni basate su sensori, ha lanciato un innovativo interblocco di sicurezza che, attraverso l’identificazione a radiofrequenza (RFID) e un raggio di attuazione continuo di 180o, offre un’elevata flessibilità nell’installazione sicura di porte, sportelli e cancelli, anche con apertura ridotta.

Il sistema di montaggio del dispositivo è stato progettato ricercando semplicità e facilità di integrazione nelle macchine, anche in caso porte scorrevoli. Pertanto, il punto di ingresso dell’attuatore nella testa di bloccaggio è flessibile, offrendo un’installazione ottimizzata grazie alla tolleranza nell’inserimento.

Sviluppato per fornire la massima sicurezza

Il sensore flexLock offre un elevato grado di sicurezza grazie al perfomance level e per il monitoraggio di porte e serrature, con una scelta di grado di codifica basso o alto. L’elevata forza di tenuta fino a 3.150 N assicura che la porta rimanga bloccata in modo sicuro e affidabile fino a quando non vi è alcun pericolo per le persone o il processo di produzione.

Questo sistema include anche lo sblocco di emergenza opzionale, che ne consente l’utilizzo in zone pericolose senza visibilità completa, poiché è possibile annullare il blocco di tale zona verso l’esterno. Se una persona si trova accidentalmente nella zona di pericolo di una macchina in movimento, può bypassare il blocco dall’interno e la macchina si ferma.

Conformemente alla norma EN ISO 14119, flexLock offre un’elevata protezione contro le manomissioni grazie al suo elevato livello di crittografia. Il sensore ha un grado di protezione IP67 e IP69K.

Alla ricerca dell’ottimizzazione

flexLock è sinonimo di risparmio di tempo e redditività: meno guasti, meno fermi macchina e cicli di manutenzione più brevi, anche in condizioni ambientali con elevati requisiti igienici. Questo, insieme al suo design innovativo con la testa di bloccaggio aperta e l’alloggiamento arrotondato, consente una pulizia facile e ottimale del dispositivo. Questo design include anche luci a LED, grazie alle quali è possibile conoscere lo stato del dispositivo in modo continuo e da tutti gli angoli di visuale.

La rapida integrazione della macchina è inoltre facilitata dalla possibilità di montare più dispositivi  a brevi distanze l’uno dall’altro senza interferenze reciproche. Possono essere collegati in cascata in sicurezza utilizzando semplici connettori a T o utilizzati in combinazione con un controller SICK usando la connessione di sicurezza Flexi Loop, che fornisce anche una diagnostica completa. Grazie a Flexi Loop si possono collegare in sicurezza fino a 30 sensori in cascata con costi di cablaggio e connessione minimi.



Contenuti correlati

  • Il sensore ‘indossabile’ per le piante: rileva pesticidi su frutta e verdura

    Ecco come una tecnologia innovativa, come questa, realizzata principalmente con acetato di cellulosa, può aprire la strada a un futuro sostenibile nella sicurezza alimentare e nella consapevolezza dei consumatori. “Non è magia, ma la scienza che fa...

  • La scelta giusta

    Guida alla scelta del sensore di forza/coppia: sensori autonomi e sensori integrati a confronto I sensori di forza/coppia stanno acquisendo sempre più popolarità nelle applicazioni robotiche: la tendenza è ormai evidente. A fare la differenza è l’impiego...

  • SICK presenta la famiglia di sensori fotoelettrici miniaturizzati di nuova generazione W4S

    Con il sensore fotoelettrico miniaturizzato W4S, che completa la versatile famiglia di prodotti W4, SICK ha presentato a SPS 2023 di Norimberga l’ultima novità del suo portafoglio di famiglie di sensori fotoelettrici innovativi di nuova generazione. Grazie alla custodia Vistal,...

  • Sensore di distanza DT80 di Sick

    A SPS 2023, Sick ha presentato il nuovo sensore ottico di distanza DT80. Specifico per portate fino a 80 metri, questo sensore si distingue per l’elevata precisione e risoluzione. Grazie a un concetto di utilizzo completamente nuovo,...

  • La famiglia Ruler3000 di Sick cresce, per concentrarsi anche sui minimi dettagli

    Sick ha ampliato la famiglia Ruler3000  con l’introduzione di tre nuove varianti con campi di vista piccoli, che permettono di concentrare l’eccezionale velocità di acquisizione e la precisione del sensore sui microscopici dettagli di elettronica, semiconduttori e...

  • Abilitare l’industria sostenibile e 4.0

    Digitalizzazione, Internet of Things e interconnessione delle macchine sono le tecnologie che meglio realizzano l’industria sostenibile e 4.0: fra le soluzioni in linea con questo figura lo standard IO-Link Leggi l’articolo

  • Sick partecipa all’edizione 2023 di Ecomondo

    Quattro giorni di espositori, eventi e distretti tematici in presenza dedicati alla transizione ecologica e all’economia circolare. Sick sarà presente, nell’appuntamento 2023 di Ecomondo a Rimini, con il suo stand per presentare le soluzioni tecnologiche indoor e...

  • Forum Industria Digitale: parliamo di dati

    A Cremona l’8 novembre 2023 si svolgerà la mostra-convegno Forum Industria Digitale, realizzata da Messe Frankfurt e da Anie Automazione. Durante la manifestazione tanti saranno i temi trattati tra cui i dati. Manuel Tosato, Servitization Manager di SEW-Eurodrive...

  • Sensore HG-C di Panasonic Industry per una marcatura affidabile e precisa

    In molti settori, in particolare nell’automotive, è richiesta la massima qualità possibile di marcatura. Per questo è necessario posizionare e mantenere il “fuoco” del marcatore laser molto precisamente. Il sensore di misura laser NoSPACE HG-C di Panasonic...

  • Pomodoro, marmellata, crema… in giusta quantità

    Applicare la giusta quantità di salsa di pomodoro o la giusta dose di marmellata su un biscotto: questo è un lavoro per FoodJet, lo specialista della colata di precisione. Insieme a Sick e al sensore di movimento di...

Scopri le novità scelte per te x