Il fixed wireless access può soddisfare gli obiettivi della strategia digitale dell’Unione Europea

Pubblicato il 12 maggio 2021

Il 27 aprile 2021, Cambium Networks ha avuto il privilegio di presentarsi di fronte ai Broadband Competence Offices (BCO) dei 27 stati membri dell’Unione Europea. Il BCO è composto da esperti tecnici di tutta l’UE, incaricati di guidare gli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea. Abbiamo presentato “Soluzioni di fixed wireless access (FWA) per allinearsi con l’agenda digitale per l’Europa” a più di 90 partecipanti all’evento virtuale.

Abbiamo mostrato le tecnologie per il fixed wireless access di Cambium ai membri BCO, parlando di cnWave a 60 GHz, cnWave a 28 GHz, PMP 450 a 3 GHz e della serie ePMP Force 400. Inoltre, abbiamo presentato i prodotti Wi-Fi enterprise, inclusi i nuovi switch cnMatrix, e le soluzioni Wi-Fi indoor e outdoor, che insieme rappresentano le soluzioni fabric wireless multi-gigabit di Cambium.

La webserie di BCO Network, intitolata “Last-Mile Connection”, ha introdotto i vari scenari per le diverse soluzioni di fixed access, tra cui l’accesso in fibra e wireless. In qualità di rappresentante di Cambium ho condiviso i punti salienti del percorso per collegare il 100% dei cittadini europei che vivono in aree urbane, suburbane e rurali attraverso diverse soluzioni tecnologiche. Queste includono la fibra e il fixed wireless access (FWA) e, in particolare, il modo in cui il 5G fisso può integrare la fibra in aree difficili da raggiungere.

Connettività Gigabit per l’Europa
La strategia digitale dell’UE ha definito gli obiettivi per connettere tutte le famiglie europee con connettività gigabit entro il 2030. Ci sono più passaggi intermedi da completare prima che gli obiettivi finali del piano siano raggiunti: ad esempio la connettività Gigabit per le imprese entro il 2025. Il piano si concentra anche sull’abilitazione di connessioni ad almeno 100 Mbps per le case di tutti i cittadini entro il 2025. Alla fine, il piano prevede che la connettività Gigabit raggiunga tutti i cittadini dell’UE entro il 2030.

Fino ad ora le uniche soluzioni tecnologiche prese in considerazione nell’ambito della strategia digitale dell’UE includevano soluzioni fiber-to-the-home (FTTH) e mobile 5G wireless. Durante la webserie, Cambium Networks ha presentato implementazioni fixed wireless di successo in tutta Europa, dimostrando come queste e le soluzioni 5G fisse di Cambium possono integrare la fibra per raggiungere gli obiettivi dell’UE.

Il wireless ha una comprovata storia di successi
Cambium Networks è il fornitore di soluzioni wireless per supportare gli obiettivi WiFi4EU dell’UE, completando più di 1.000 progetti WiFi4EU in Europa nel 2020. Dall’inizio del programma, Cambium Networks ha aiutato più di 1.700 Comuni in tutta l’UE a implementare le loro reti WiFi4EU. Gran parte di questi progetti è stata realizzata da service provider specializzati nella connettività rurale. Le soluzioni wireless Cambium, come il fixed wireless access e le soluzioni 5G fisse, consentiranno all’UE di colmare il digital divide in Europa, più rapidamente e con investimenti inferiori rispetto alle installazioni in fibra in aree difficili da raggiungere.

I principali service provider hanno difficoltà a soddisfare la domanda nelle loro aree di competenza utilizzando la sola fibra. Le implementazioni in fibra di solito richiedono elevate spese in conto capitale, hanno ritorni sugli investimenti lunghi e sono adatte ad aree a maggiore densità con ricavi medi per utente (Average Revenue Per User – ARPU) più elevati. I vettori di tutta Europa stanno sperimentando come il FWA, e in particolare il 5G fisso, sia un efficace complemento alle loro reti in fibra per offrire servizi ad alta velocità in aree in cui le reti in fibra non possono essere economicamente utilizzate.

La rapida evoluzione della tecnologia per il fixed wireless access è una buona notizia per i service provider che hanno scelto il wireless come principale soluzione di connettività. Le soluzioni wireless Cambium possono offrire velocità all’utente finale da 100 Mbps a 1 Gbps in casa, consentendo ai service provider di offrire servizi simili alla fibra, raggiungendo così gli obiettivi della Very High Capacity Network (VHCN) dell’UE.

Realizzazione della strategia digitale dell’UE con FWA
Anche Martín de la Serna, VP EMEA Sales di Cambium Networks, ha partecipato alla sessione BCO, illustrando le tecnologie e le soluzioni in grado di soddisfare gli obiettivi degli Stati membri dell’UE.

È stata fatta una netta distinzione tra architetture di rete 5G mobili e 5G fisse. Un malinteso comune è che siano la stessa cosa, quando in realtà non lo sono. Le soluzioni tecnologiche 5G fisse di Cambium sono progettate da zero in funzione dei servizi fissi, offrendo un investimento inferiore, un’architettura di rete più leggera e una semplicità senza pari rispetto alle soluzioni 5G mobili. Il messaggio alle parti interessate è stato chiaro: una sola soluzione non può rispondere a tutte le esigenze, poiché laddove la densità della rete diminuisce, nelle aree rurali o difficili da raggiungere, una soluzione 5G fissa ad hoc è quella ottimale.

Un obiettivo chiave della sessione è stato quello di illustrare la gamma delle diverse opzioni tecnologiche agli esperti tecnici e normativi degli Stati membri dell’UE. Mentre l’UE procede con i suoi piani per realizzare la Gigabit Society, soluzioni come il fixed wireless access di Cambium giocheranno un ruolo chiave nell’integrazione della fibra tradizionale. Cambium Networks plaude alla visione e alla lungimiranza dell’UE con la sua Agenda digitale europea ed è pronta a sostenere i suoi obiettivi per collegare persone, luoghi e cose in tutta l’UE.

di Jean-François Fontaine-Boullé, Strategic Verticals Director - Emea di Cambium Networks



Contenuti correlati

  • Cambium San Jose Wi-Fi
    Wi-Fi gratuito super veloce a San Josè grazie all’infrastruttura di Cambium Networks

    Cambium Networks, uno dei principali fornitori globali di soluzioni di rete wireless, ha implementato il Wi-Fi pubblico in corridoi strategici all’interno della città di San José, California, la decima città più grande degli Stati Uniti. Il progetto...

  • Osservatorio 5G & Beyond

    Nel 2021 il 5G è un mercato ancora agli inizi, con una filiera in costruzione, ma sono stati fatti importanti passi avanti rispetto ai dodici mesi precedenti. In primo luogo, è aumentata la copertura, che oggi è...

  • Phoenix Contact: ampliata la gamma ECS con le nuove custodie outdoor
    Phoenix Contact: ampliata la gamma ECS con le nuove custodie outdoor

    Gamma di prodotti ECS di Phoenix Contact ampliata dalle nuove custodie outdoor con una profondità di installazione di 80 mm. Il design costruttivo più compatto permette di ridurre le dimensioni del dispositivo del 75%, rendendolo, quindi, particolarmente...

  • I Competence Center in primo piano a Mecspe

    Manca poco alla 19ᵃ edizione di Mecspe, l’evento dedicato all’industria manifatturiera italiana, in programma dal 23 al 25 novembre a Bologna Fiere, con 92mila mq di superficie espositiva, 18 padiglioni, 13 saloni, 46 iniziative speciali e convegni, e...

  • Molex 5G Connector Series
    Micro-connettori RF Molex per applicazioni 5G mmWave fino a 25 GHz

    Molex ha rilasciato la serie di connettori RF mmWave 5G25 flex-to-board di Molex per soddisfare le esigenti applicazioni 5G mmWave che richiedono una rigida integrità del segnale su frequenze più elevate fino ai 25 GHz. L’ultimo micro-connettore...

  • Reti Industriali

    Cresce il mercato della comunicazione industriale spinto dalla digitalizzazione e dall’incremento di tutte le attività eseguite da remoto. L’andamento delle tre grandi macroaree, Fieldbus, Ethernet e Wireless, e la convergenza IT-OT nelle smart factory Leggi l’articolo  

  • Edge e IoT: sono asso nella manica delle aziende e dei cybercriminali
    Edge e IoT: sono assi nella manica delle aziende e dei cybercriminali

    Nel prossimo futuro è prevedibile che i dispositivi IoT e le strutture di edge computing miglioreranno e saranno sempre più numerosi. Ma molte aziende non sono ancora abbastanza preparate per stare al passo con questo cambiamento così...

  • Industrial smart working

    Bisogna senz’altro distinguere tra smart working e lavoro da remoto. In ambito industriale si preferisce parlare di lavoro agile, di una diversa organizzazione dei tempi, degli spazi e delle modalità di esecuzione del lavoro. Col pieno utilizzo...

  • Phoenix Contact NearFi
    Trasmissione energia e dati via wireless con gli accoppiatori di Phoenix Contact

    Con NearFi, Phoenix Contact introduce una nuova tecnologia innovativa per la trasmissione wireless dell’energia e dei dati. La tecnologia consente per la prima volta una comunicazione Ethernet senza fili, indipendente dal protocollo e senza latenza fino a...

  • Il sogno diventa realtà

    Grazie alla combinazione di edge computing e IIoT con le reti di quinta generazione (5G), la prospettiva di una produzione che funziona in modo autonomo sta diventando realtà Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x