Fiducia che gli investitori in Matix e nella trasformazione dei processi

Tra gli altri investitori anche l’ex Ferrari Vincenzo Regazzoni, Francesco Beraldi di Talent Garden e un folto gruppo di manager e imprenditori del mondo industriale

Pubblicato il 8 gennaio 2023

Matix, spin off di AzzurroDigitale, la società fondata da Carlo Pasqualetto, Jacopo Pertile e Antonio Fornari, specializzata nella realizzazione di progetti di digital transformation “human centered” per il mondo manifatturiero, comunica di aver chiuso un nuovo seed round da 700.000 euro, grazie ai quali proseguirà il piano di sviluppo della prima soluzione per la telemetria degli stampi industriali, basata sull’interconnessione tra un hardware IoT – direttamente installato sulla matrice – e una piattaforma cloud.

Principale investitore è stata auxiell, azienda di consulenza che migliora le performance delle organizzazioni in cui opera attraverso la trasformazione dei processi, a cui si sono aggiunti importanti manager e imprenditori del mondo della manifattura e del Made in Italy, tra cui Vincenzo Regazzoni – ex Chief Manufacturing Officer di Ferrari – e Francesco Beraldi, Presidente di Talent Garden Med, tra i più affermati imprenditori IT in Italia. Nel capitale di Matix hanno investito, infine, anche alcuni dipendenti di AzzurroDigitale, in una pratica di coinvolgimento diretto dei propri talenti che ha già portato eccellenti risultati per altre soluzioni sviluppate dall’hub innovativo nordestino.

Per auxiell avere a disposizione strumenti come quelli elaborati da Matix permette un notevole vantaggio da offrire ai propri clienti operanti in settori con un’ampia presenza di stampi. Inoltre, la conoscenza delle aziende e dei loro bisogni permette ad auxiell di mettere a disposizione di Matix un ampio bagaglio informativo che può velocizzare la sua diffusione sul mercato. Anche per questo motivo si è scelto di nominare Riccardo Pavanato, CEO di auxiell, membro del CDA di Matix, col fine di dare un contributo attivo sia riguardo le specifiche del prodotto che la definizione della strategia go to market.

Matix – che da ottobre 2022 è guidata da Riccardo Pistorello, 29 anni, ex Head of Market Strategy di Casavo – nasce in co-sviluppo con Electrolux, azienda nota nella produzione di elettrodomestici, per incrementare la visibilità sui propri processi di stampaggio in-house e lungo la supply chain. La soluzione di AzzurroDigitale permette una rilevazione precisa e una visualizzazione dinamica dei dati di produzione, in tempo reale e ovunque nel mondo.

“Siamo orgogliosi della fiducia che gli investitori hanno riposto in Matix e in questa nuova soluzione sviluppata all’interno dell’ecosistema AzzurroDigitale, uno strumento che riempie una importante lacuna di mercato, e che fin dalle prime presentazioni ha raccolto riscontri estremamente positivi” commenta Riccardo Pistorello, CEO di Matix. “Il nostro obiettivo è duplice: da un lato costruire una piattaforma per il digital procurement che, abilitata dai dati raccolti dal device IoT, consenta ai produttori dei beni finali di integrare e digitalizzare le rispettive supply chain, in un’ottica di maggiore collaborazione. Dall’altro, vogliamo che la nostra piattaforma abiliti nuove opportunità di business per terzisti e produttori di stampi, come un vero e proprio marketplace. Infatti, la certificazione delle performance fatta da Matix può diventare una vetrina verso i produttori di beni finali, interessati a ricercare i migliori fornitori a cui affidare le proprie commesse”.

“Per essere performanti i processi, oltre a essere efficaci ed efficienti, oggi devono anche essere digitali, sostenibili, profittevoli e attenti alle persone” commenta Riccardo Pavanato, CEO di auxiell. “Questa operazione ci permette di avere a disposizione un potente strumento che possiamo presentare ai nostri clienti e che, una volta installato sui propri stampi, dà la possibilità di raccogliere un ampio range di informazioni che a loro volta sono fondamentali per prendere le giuste decisioni”.



Contenuti correlati

  • Estrarre gas, petrolio e informazioni dalla IoT

    Un’azienda innovativa nel settore delle trivelle e delle attrezzature petrolifere, Drillmec, ha utilizzato la tecnologia IIoT di PTC per sbloccare potenti informazioni. La piattaforma ThingWorx supporta una nuova generazione di servizi di assistenza e di progettazione tecnica...

  • Dal cloud all’edge computing, i benefici per la fabbrica

    Monitoraggio e gestione degli asset industriali in tempo reale diventano cruciali per le organizzazioni che puntano a migliorare l’efficienza operativa e a ottimizzare i costi. Leggi l’articolo

  • Consolidare i dati: la chiave del successo

    Come è possibile realizzare moderne applicazioni IoT tramite un’integrazione dati sicura e centralizzata? Lo spiega Softing Per le aziende che operano a livello globale, i dati operativi consolidati sono un fattore chiave per la gestione delle macchine,...

  • Macchine… che parlano

    Si chiama ACF 65A0 la termoformatrice per la produzione di imballaggi basata integralmente sull’utilizzo di CTRLX Automation, grazie al quale può comunicare tutti i dati di funzionamento e diagnostica Grazie all’utilizzo della piattaforma software ideata da Bosch...

  • Analizzare, visualizzare, prevedere

    Ottimizzare la disponibilità dell’impianto, la qualità del prodotto, l’assistenza e la manutenzione con Industrial Analytics di Weidmüller Se volete migliorare il monitoraggio delle condizioni, aumentare la produttività degli impianti o garantire la qualità dei prodotti, potete raggiungere...

  • Innovazioni e tendenze nelle misure di processo

    I nuovi scenari della sensoristica sono guidati soprattutto dalle innovazioni tecnologiche e dalla rivoluzione digitale. Questi fattori consentono di monitorare i processi in modo più flessibile, economico e preciso, sfruttando appieno le potenzialità derivanti da un vasto...

  • L’efficienza energetica nell’industria

    Trend, ostacoli e fattori trainanti per l’incremento degli investimenti in efficienza energetica nell’industria. La situazione europea e quella italiana. Diventa sempre più rilevante il contributo delle tecnologie digitali. Uno studio dell’Enea segnala importanti risultati ottenuti grazie alle...

  • IDC GenAI
    La GenAI primo motore degli investimenti infrastrutturali

    Secondo la più recente Worldwide Future of Digital Infrastructure Sentiment Survey di IDC, quasi otto aziende su dieci hanno dichiarato di ritenere l’infrastruttura digitale “importante” o “mission critical” per il successo delle proprie iniziative di business. La...

  • Dall’Edge al Cloud

    È in pieno sviluppo un progetto europeo per la messa a punto di un meta sistema operativo per gestire il ‘continuum’ dall’IoT al Cloud. Il suo principio di progettazione fa leva sulle capacità sia del Cloud sia...

  • natuzzi SAP
    Natuzzi si affida a SAP per la transizione digitale dell’organizzazione

    Natuzzi è uno dei principali player mondiali nella produzione e distribuzione di arredamento di design e di lusso. Le sue capacità nel saper coniugare il design italiano con la manifattura artigianale valorizzano al meglio la tradizione del...

Scopri le novità scelte per te x