Fanuc a Lamiera con i suoi partner tecnologici

Pubblicato il 10 maggio 2019

Fanuc Italia partecipa a Lamiera, la manifestazione internazionale dedicata all’industria delle macchine utensili e tecnologie innovative per la deformazione della lamiera. Lamiera si terrà dal 15 al 18 maggio a fieramilano Rho; lo spazio espositivo di Fanuc (Pad.18 E19) ospiterà le soluzioni sviluppate dai partner tecnologici Applyca e Tecnorobot utilizzando i prodotti dell’azienda giapponese.

Applyca, azienda friulana con pluriennale esperienza nel settore dell’assistenza tecnica e ora impegnata nella realizzazione di macchine, ha sviluppato in collaborazione con Fanuc una soluzione per tutte le lavorazioni di lotti di alta qualità. Si chiama Robot Laser Cube ed è una macchina per il taglio laser in fibra piccola e compatta (appena 2.600 mm di lato), equipaggiata con controllo e sorgente laser Fanuc. Robot Laser Cube si rivolge a tutte le aziende che realizzano lavorazioni laser di alta qualità, dall’occhialeria agli utensili di precisione, e offre una risposta concreta alle necessità di definizione delle lavorazioni, affidabilità e contenimento dei costi.

L’innovativa isola di Applyca è una soluzione 100% made in Italy, che utilizza per la prima volta la tecnologia giapponese Fanuc per controllo, sorgente laser e robot. Questo approccio “One Fanuc” consente di affidarsi ad un unico interlocutore per la tecnologia dei componenti da integrare e di contare su una rete di supporto capillare, affrontando con successo tutte le sfide globali.

Robot Laser Cube è equipaggiata con un piano di carico e scarico, interamente automatizzato, e sviluppato su due livelli. Data la sua architettura è possibile avviare una nuova fase di taglio in meno di 5 secondi. Il CAD CAM installato nel controllo permette di individuare ogni singolo pezzo tagliato discriminando la singola commessa, ed è stato sviluppato da Alma Italia. È quindi possibile lanciare contemporaneamente diverse commesse nello stesso foglio di lamiera.

La macchina è asservita da robot Fanuc M-710iC, completo di pinza versatile per la raccolta del singolo pezzo dopo il taglio. La macchina, equipaggiata con motori magnetici lineari che garantiscono elevata precisione, ha un’area di lavoro di mm 1.500×1.500. L’asse Y, in alluminio, consente leggerezza e dinamicità impareggiabili. Il miglioramento delle prestazioni in termini di velocità e precisione, dei costi ambientali e la facilità d’uso rendono questa isola in linea con i più attuali requisiti Industria 4.0.

Tecnorobot, azienda del lecchese che sviluppa, produce e commercializza sistemi robotizzati integrati esclusivamente con robot Fanuc, ha realizzato tre particolari soluzioni robotizzate dedicate alla lavorazione della lamiera.

La prima consiste in un posizionatore a due stazioni molto versatile (disponibile in una vasta gamma di portate e taglie) equipaggiato con 3 robot Fanuc di nuova generazione impegnati in 3 diversi processi: saldatura Mig-Mag, saldatura laser e taglio laser. Questa cella, completamente operativa in produzione, spinge all’estremo l’automazione implementando i processi contemporanei per portare a tempi ciclo particolarmente ridotti con elevata semplicità d’uso.

Nel secondo allestimento, la massima flessibilità e l’assenza di attrezzature permettono una produzione snella, veloce e semplice. Qui un robot Fanuc R-2000, equipaggiato al polso con una pinza di presa pezzi e integrato con il kit plug-and-play iRVision 2D per il riconoscimento pezzi, insieme con un secondo robot LR Mate forma una soluzione allo stato dell’arte che permette di prelevare pezzi tramite pinza ed eseguire la saldatura senza necessità di attrezzature.

Infine, la stazione mobile di saldatura TRCOW apre il mondo del welding ai cobot integrando su una piattaforma movibile su ruote un robot collaborativo Fanuc dotato di Hand Guidance, che rende la programmazione facile ed intuitiva e permette l’immediato ingresso in produzione, sia per pezzi singoli che per serie. La cella integra inoltre un kit di saldatura Cea ad alte prestazioni.

Fanuc, lo specialista dell’automazione di fabbrica, mette a disposizione dei propri clienti diverse tecnologie e soluzioni per la lavorazione della lamiera. Dal taglio laser (a fibra o CO2) all’asservimento macchine con robot dedicati al carico/scarico e alla manipolazione della lamiera, Fanuc offre agli integratori di sistemi le tecnologie necessarie alla realizzazione di soluzioni innovative vestite su misura secondo le richieste specifiche del cliente finale. Che si tratti di taglio, piegatura, saldatura o foratura, Fanuc è in grado di supportare i suoi partner con soluzioni che assicurano prestazioni elevate e i costi più bassi per unità di prodotto.



Contenuti correlati

  • Nuova versione del software MiR per prestazioni più fluide, intelligenti e veloci degli AMR

    Mobile Industrial Robots (MiR) presenta una nuova versione del software che consente ai suoi robot mobili autonomi (AMR) di essere più robusti e scalabili e veloci. Inoltre, i robot saranno dotati di integrazione con altri sistemi e...

  • Omron scara i4H
    Nuovi robot Scara Omron i4H per uso alimentare

    Omron ha aggiunto nuovi robot per uso alimentare alla linea di scara i4H per una movimentazione sicura nei settori Food and Beverage e del packaging. Il grasso e l’olio alimentari Omron sono registrati NSF H1 e certificati ISO 21469. I...

  • Selezionare lo strumento giusto

    Kuka impiega SuperTest quale strumento decisionale per scegliere, progetto per progetto, come compilatore C/C++ e libreria standard utilizzare per garantire la sicurezza funzionale dei suoi robot avanzati Leggi l’articolo

  • Sistemi di visione

    Diamo qui una panoramica delle tecnologie e dei sistemi di visione, la cui presenza è sempre più indispensabile in tutti i processi produttivi e lungo l’intera supply chain Leggi l’articolo

  • La smart factory integrata e sicura di E80 Group e Gambini

    Realizzare smart factory sempre più integrate, digitalizzate e sostenibili incrementando l’efficienza e la sicurezza lungo tutta la supply chain: con questo obiettivo E80 Group e Gambini hanno sviluppato una nuova linea converting completamente automatica, capace di interconnettere...

  • Dove robotica e motion si integrano, nasce RTA Robotics

    RTA Robotics, start-up attiva nel settore della robotica, è stata fondata come start-up innovativa ad aprile 2022 ed è attiva nella vendita e integrazione di robot antropomorfi e Scara offerti alla filiera dei costruttori di macchine automatiche industriali e dei system...

  • Coval presa a vuoto
    Sistemi di presa tramite vuoto Coval per robot e cobot

    Coval offre sistemi di presa per applicazioni automatizzate, dalla presa di pezzi singoli a strati completi. La gamma è adatta per equipaggiare sia cobot che robot, traducendosi in un catalogo di prodotti modulari, standard, progettati per soddisfare...

  • Epson amplia la gamma di robot Scara di fascia alta

    Epson ha ampliato la gamma di innovativi robot Scara con l’aggiunta di due nuovi modelli: GX4 e GX8. Estremamente compatti e versatili, questi robot stabiliscono nuovi standard prestazionali: sono progettati per ottimizzare produttività, velocità e precisione in...

  • Soluzioni intelligenti e sistemi di misura Heidenhain a SPS ltalia 2022

    Heidenhain e i marchi AMO, Numerik JENA, RENCO e RSF presentano dal vivo a SPS Italia 2022 (Pad. 3 Stand F039) una selezione di nuove soluzioni per la robotica e i sistemi medicali anticipate durante il proprio Virtual Show...

  • Doppio riconoscimento per il design Motoman GP4 e Motoman SG400 Scara vincono il premio Red Dot

    Compatto e veloce, Motoman GP4 di Yaskawa ha 6 assi e un carico utile di 4 kg. Con velocità fino a 1.000 °/s, il nuovo Motoman GP4 è agile ed estremamente veloce. La sua eccellente ripetibilità di +/-...

Scopri le novità scelte per te x