Extreme Networks e Wireless Broadband Alliance portano l’OpenRoaming in Portogallo

Pubblicato il 14 ottobre 2021

Extreme Networks ha annunciato l’implementazione della tecnologia OpenRoaming della Wireless Broadband Alliance (WBA) presso il Polytechnic Institute di Viseu (IPV) in Portogallo, in modo tale da consentire a professori, studenti e altri utenti presenti all’interno del campus di collegarsi a una rete Wi-Fi 6 sicura e ad alta velocità indipendentemente da dove si trovano, all’interno o all’esterno, senza nessuna interruzione.

IPV è la prima organizzazione in Portogallo a utilizzare la tecnologia WBA OpenRoaming, che permette un passaggio trasparente da qualsiasi rete cellulare al Wi-Fi, e assicura agli utenti una connettività senza interruzioni molto simile a quella degli smartphone con le diverse reti mobili. Extreme ha collaborato con Aptilo Networks per portare la tecnologia OpenRoaming nel campus IPV, in parallelo all’implementazione della rete Wi-Fi 6. Oggi, studenti, staff e visitatori riescono a connettersi alla rete dell’università senza effettuare l’autenticazione manuale, con una sensibile riduzione dei carichi di lavoro per il team IT dell’IPV, che in precedenza doveva autorizzare manualmente l’accesso alla rete Wi-Fi degli utenti esterni all’istituto di Viseu.

La tecnologia OpenRoaming permette a studenti e personale dei campus IPV di connettersi facilmente alla rete wireless senza perdere le impostazioni dell’account o la cronologia, nel pieno rispetto delle norme in tema di privacy, mentre il team IT può concentrarsi sull’utilizzo della tecnologia a supporto di tutte le altre attività all’interno del campus IPV. L’università è così in grado di espandere le attività didattiche con l’organizzazione di nuovi corsi ed eventi, senza dover ogni volta creare una rete con i relativi accessi per poter erogare i diversi livelli di servizio agli studenti a seconda delle specifiche esigenze di ciascuno di essi.

L’IPV e le altre organizzazioni dello stesso tipo, inoltre, possono sfruttare la flessibilità di OpenRoaming senza esporsi a potenziali rischi di sicurezza, e nel pieno rispetto delle normative. OpenRoaming sfrutta i protocolli di sicurezza come Passpoint, RADSec, e gli standard 802.1x e 802.11i, e associa fornitori di reti Wi-Fi e gestori delle identità di rete, come operatori mobili e ISP, che registrano gli utenti autenticati e permettono la loro connessione automatica a tutte le reti wireless collegate.

 



Contenuti correlati

  • La rete si evolve

    Sfruttare al meglio la propria infrastruttura di rete industriale permette di attivare soluzioni di manutenzione predittiva e altri servizi verticali Leggi l’articolo

  • Reti agili e resilienti

    Dal Network as a Service (NaaS) ai service in remoto, parliamo della possibilità di noleggiare servizi per le reti, dal monitoraggio, alla sicurezza, alla manutenzione Leggi l’articolo

  • Sfide IT in ambito OT

    Tre modi per identificare e ridurre al minimo i punti ciechi delle reti OT grazie al monitoraggio dell’infrastruttura, per ottimizzare le reti, ridurre i consumi di energia e le emissioni Leggi l’articolo

  • Un cablaggio semplificato

    Cavi, connettori, accessori per una connessione ‘Plug&Play’, alla base di reti efficienti e performanti per l’Industria 4.0 Leggi l’articolo

  • Tecnologia al servizio della collettività

    RetiPiù è un distributore italiano di gas naturale ed elettricità che per aumentare l’efficienza e ottimizzare le risorse è passato da un modello di manutenzione reattivo a uno predittivo grazie alle soluzioni proposte da SAP Leggi l’articolo

  • Un cablaggio semplificato – versione integrale

    Cavi, connettori, accessori per una connessione ‘plug&play’, alla base di reti efficienti e performanti per l’Industria 4.0 Leggi l’articolo

  • Reti agili e resilienti – versione integrale

    Dal Network as a Service (NaaS) ai service in remoto, parliamo della possibilità di noleggiare servizi per le reti, dal monitoraggio, alla sicurezza, alla manutenzione Leggi l’articolo

  • Reti autonome, moda o realtà?

    Una rete autonoma può funzionare con intervento umano minimo o addirittura nullo ed è in grado di configurare, monitorare, manutenere e proteggere sé stessa in modo allineato alle policy, obiettivi o strategie di un’organizzazione. Per qualsiasi realtà,...

  • L’importanza del Wi-Fi 6 nell’utilizzo a bordo dei veicoli

    Lo standard Wlan deve evolversi per fornire le prestazioni sempre più impegnative richieste alla connettività wireless. Le imprese, come i produttori automotive, e i consumatori sono accomunati dalla necessità di disporre di maggiori velocità di trasferimento dati....

  • Il Wi-Fi per i fun

    La logica di intrattenimento presente da anni negli impianti sportivi statunitensi di football, baseball e hockey è finalmente arrivata anche negli stadi europei. Il Manchester United ha modernizzato l’esperienza dei tifosi allo stadio Old Trafford grazie al...

Scopri le novità scelte per te x

  • La rete si evolve

    Sfruttare al meglio la propria infrastruttura di rete industriale permette di attivare soluzioni di manutenzione predittiva e...

  • Reti agili e resilienti

    Dal Network as a Service (NaaS) ai service in remoto, parliamo della possibilità di noleggiare servizi per...