Eurotech rilascia la nuova release ESF 3.3

Eurotech annuncia la nuova release ESF 3.3 che offre aggiornamenti efficienti over-the-air e supporta il nuovo ReliaGATE 10-11

Pubblicato il 2 aprile 2016

Eurotech ha annunciato il rilascio ufficiale della versione 3.3 di Everyware Software Framework (ESF), il middleware open source Java/OSGi per gateway IoT e dispositivi intelligenti.
ESF offre un ambiente di sviluppo per programmatori Java che semplifica notevolmente la creazione e la gestione remota di applicazioni embedded, mettendo a disposizione un set di servizi comuni per gli sviluppatori Java che realizzano applicazioni per gateway IoT con accesso I/O, servizi dati, configurazione di rete e gestione remota.

ESF funge da ponte fra la rete di dispositivi privata e la rete locale, la rete Interne011t pubblica o la rete di telefonia cellulare. L’infrastruttura fornisce un meccanismo per la trasmissione sicura, affidabile e ottimizzata dei dati tra i dispositivi sul campo (sensori, attuatori e interfacce uomo-macchina) e dai dispositivi a piattaforme cloud, attraverso protocolli M2M/IoT ottimizzati come MQTT.

Nella release ESF 3.3 i clienti troveranno numerose migliorie.
• Aggiornamenti software efficienti: L’efficienza degli aggiornamenti software over-the-air di dispositivi e è notevolmente aumentata. Adesso possono essere eseguiti in modalità incrementale dall’intero middleware fino alla singola classe, consentendo agli amministratori del sistema il controllo totale del middleware e del software del dispositivo lungo tutto il ciclo di vita e un migliore utilizzo della larghezza di banda della rete..

• Autenticazione SSL reciproca: I gateway o dispositivi intelligenti IoT che utilizzano ESF 3.3 passano attraverso una sicura autenticazione reciproca quando si collegano ad una piattaforma cloud IoT, come Everyware Cloud di Eurotech. L’autenticazione reciproca aggiunge un ulteriore livello di sicurezza fra i dispositivi e le piattaforme cloud, in particolare per le transazioni M2M e IoT via Internet. “L’autenticazione avanzata fra cloud e dispositivo impedirà a potenziali hackers di assumere l’identità di altri servizi cloud per rubare le credenziali dell’account del dispositivo” dice Robert Andres, Chief Marketing Officer, Eurotech. “Impedirà inoltre di assumere l’identità di piattaforme Device-to-Cloud per compiere frodi”.

• A partire dalla versione ESF 3.3, Eurotech ha aggiornato la Java Virtual Machine ufficiale in dotazione sui propri gateway con Oracle Java SE 8, mettendo così a disposizione un’infrastruttura applicativa aggiornata per gli sviluppatori Java. Inoltre, i miglioramenti apportati all’ambiente di sviluppo ESF basato su Eclipse agevolano lo sviluppo, il collaudo e il debug di applicazioni IoT nel simulatore di gateway (Emulator).

• Attivazione istantanea: La messa in funzione di dispositivi remoti non è mai stata così facile. Un dedicato activation wizard compie la magia con soli tre clic del mouse.
Gli sviluppatori di software Java specializzati in applicazioni M2M e IoT possono sfruttare i vantaggi dell’infrastruttura software e dell’ambiente di sviluppo di ESF, pienamente supportato da Eurotech e integrato in maniera nativa con Everyware Cloud (la piattaforma di integrazione IoT/M2M di Eurotech).

ESF può essere integrato negli hardware industriali e rugged quali ReliaGATE 10-20, ReliaGATE 15-10, ReliaSENS 18-12 di Eurotech e in altre piattaforme hardware di terze parti. Con ESF 3.3, l’integrazione è stata estesa al nuovo ReliaGATE 10-11, un nuovo gateway IoT compatto progettato per applicazioni industriali e leggermente gravose.

Eurotech è impegnata con molte risorse sul fronte M2M/IoT per sviluppare soluzioni che integrano la complessità delle tecnologie operative in una piattaforma di integrazione IoT e avanzate, semplici da usare, con costi accessibili. La rapidità di sviluppo del mercato IoT globale aumenterà la complessità della periferia esterna della rete: Eurotech lavorerà costantemente per gestire questa complessità e renderla fruibile ai propri clienti sotto forma di soluzioni integrate, per garantire lo sviluppo, l’implementazione e la gestione efficiente di dispositivi intelligenti distribuiti in campo, lungo tutto il loro ciclo di vita.



Contenuti correlati

  • Monitorare le reti IT e OT

    L’incremento rapido e inarrestabile del numero dei dispositivi IoT utilizzati nel mondo digitale e nell’ambito dell’automazione industriale, nonché l’integrazione fra gli ambienti IT e OT rendono necessario il continuo monitoraggio delle reti, ai fini della sicurezza e...

  • Dati: il carburante della sostenibilità

    Il monitoraggio IoT della produzione e dei consumi energetici, così come l’analisi dei dati raccolti dal campo tramite tecnologie evolute può supportare le aziende nel raggiungimento degli obiettivi di maggiore sostenibilità (ed efficientamento) che si sono poste...

  • Vodafone annuncia la prima chiamata volte in Europa su rete commerciale CAT-M

    Vodafone annuncia di aver realizzato una chiamata Voice over Long-Term Evolution (VoLTE) sulla sua rete commerciale CAT-M in Italia. È la prima volta in Europa che una chiamata VoLTE viene effettuata su un’infrastruttura di rete commerciale attiva...

  • Aria di cambiamento… climatico

    Ecco perché investire in una gestione sostenibile degli asset migliora l’impronta ambientale delle organizzazioni, oltre che efficientarne i processi produttivi Leggi l’articolo

  • Nuovi gateway IIoT per il trasferimento dei dati remoti da Moxa

    La trasformazione digitale e la sostenibilità sono due obiettivi essenziali per le aziende di oggi. Le aziende del settore energetico, ad esempio, hanno bisogno di un sistema affidabile ed efficiente per trasmettere senza ininterrottamente i dati in tempo reale...

  • Fiducia che gli investitori in Matix e nella trasformazione dei processi

    Matix, spin off di AzzurroDigitale, la società fondata da Carlo Pasqualetto, Jacopo Pertile e Antonio Fornari, specializzata nella realizzazione di progetti di digital transformation “human centered” per il mondo manifatturiero, comunica di aver chiuso un nuovo seed...

  • Palo Alto Networks Medical IoT Security
    Palo Alto Networks protegge i dispositivi connessi per la cura dei pazienti

    Palo Alto Networks ha reso disponibile Medical IoT Security, soluzione che consente alle organizzazioni sanitarie di implementare e gestire le nuove tecnologie connesse in modo rapido e sicuro facendo leva su Zero Trust, un approccio strategico che...

  • Connettività 5G per reti e dispositivi IoT

    Per offrire ai progettisti e agli sviluppatori la possibilità di realizzare dispositivi IoT in modo più semplice, Microchip Technology propone la sua nuova scheda di sviluppo AVR-IoT Cellular Mini, che è la più recente soluzione entrata a...

  • ProgettistaPiù 2023: Automazione in Acqua

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“ La sessione dedicata all’Acqua, intitolata Acqua: “scoprire” il mare...

  • Piattaforme IIoT, orientarsi tra soluzioni proprietarie e open source

    Le infrastrutture e le piattaforme di gestione per la IoT industriale costituiscono una fondamentale leva d’innovazione per realizzare la quarta rivoluzione industriale. Non sempre, però, è semplice individuare la soluzione giusta. Di seguito qualche indicazione utile nella...

Scopri le novità scelte per te x

  • Monitorare le reti IT e OT

    L’incremento rapido e inarrestabile del numero dei dispositivi IoT utilizzati nel mondo digitale e nell’ambito dell’automazione industriale,...

  • Dati: il carburante della sostenibilità

    Il monitoraggio IoT della produzione e dei consumi energetici, così come l’analisi dei dati raccolti dal campo...