Ecco il nuovo misuratore Flowmaster II di DropsA

Pubblicato il 17 aprile 2017

DropsA alza il sipario su una nuova generazione di misuratori e regolatori di portata volumetrici. Grazie al Flowmaster II, la chiave di un efficiente sistema di lubrificazione è la capacità di poter regolare ed erogare il flusso dell’olio in maniera precisa, costante e ripetitiva, oltre alla possibilità di monitorare l’esatta quantità di lubrificante che arriva al punto.

Per raggiungere quest’obiettivo DropsA ha sviluppato una tecnologia specifica: il Flowmaster II, un dispositivo con diagnostica remota. La nuova generazione dei dispositivi volumetrici di flusso Flowmaster II sono dotati del sistema HOT-SWAP Modules, che consente di abilitare il by-pass escludendo il modulo misuratore, questo ne facilita la sostituzione del modulo senza la necessità di interrompere la lubrificazione.

Con il Flowmaster II le misurazioni, essendo volumetriche, sono del tutto indipendenti dalla temperatura e dalla viscosità, assicurando un controllo accurato senza bisogno di eseguire calibrature e compensazioni.

Flowmaster II è un sistema di tipo modulare costituito da una base e da un modulo misuratore. La base è comune per tutti i moduli misuratori, intercambiabili tra loro. La modularità del sistema consente di assemblare più di venti basi sulle quali montare moduli misuratori uguali o diversi.

Il passaggio del liquido all’interno del modulo misuratore muove un “satellite” che descrive orbite fisse. Ogni orbita è rilevata da un sensore ottico che trasmette il segnale a un’apparecchiatura di controllo. L’operatore può leggere direttamente sul display dell’apparecchiatura Fact Controller, o sul monitor di un PLC sia la portata sia i litri di liquido erogati al minuto o il numero dei giri al minuto.

Il “satellite”, inglobato nel modulo misuratore, ruotando con movimento orbitale indica la velocità di passaggio del fluido. La viscosità massima del lubrificante da utilizzare (alla temperatura di esercizio) è 1000 cSt, a una temperatura d’esercizio compresa in un range che va da 0°C ÷ +60 °C.



Contenuti correlati

  • Integrazione MES

    L’autore fornisce un’analisi precisa sull’adozione del MES per sistemi logistici di fabbrica e ne presenta i vantaggi Leggi l’articolo

  • Uno Scada per il fotovoltaico

    Per il monitoraggio della produzione e la gestione del carico del primo impianto fotovoltaico con accumulo di energia a batterie in Spagna, Iberdrola sceglie lo Scada PcVue Leggi l’articolo

  • Flir-Extech
    Monitoraggio ottimale della qualità dell’aria interna con Flir

    Il data logger di temperatura e umidità della serie Extech 42280A di Flir presenta una serie di miglioramenti rispetto al modello legacy, per garantire prestazioni e livelli di capacità ancora più elevati nelle applicazioni di monitoraggio ambientale...

  • Digitalizzazione e tradizione per una pizza di qualità

    Con la sua proposta di soluzioni intelligenti per l’industria alimentare, Eaton ha supportato il percorso di trasformazione tecnologica e digitale di diverse aziende. Megic Pizza ha scelto le soluzioni di Eaton per automatizzare e digitalizzare il ciclo...

  • Comau e Siemens – robotica e intelligenza artificiale

    Nel corso dell’evento “L’integrazione della robotica e dell’intelligenza artificiale nel PLC”, Comau e Siemens hanno presentato diversi casi applicativi, a dimostrazione della capacità concreta dei PLC Siemens di comunicare a livello industriale con robot controller Comau. L’evento...

  • Controllo ed HMI per il robot cartesiano

    I robot cartesiani, grazie alla loro precisione, compattezza, affidabilità e modularità, stanno guadagnando quote di mercato rispetto ai più blasonati robot antropomorfi. Soprattutto nella configurazione a portale essi offrono importanti vantaggi competitivi rispetto ai robot antropomorfi sia...

  • Il controllo della temperatura con le soluzioni Seneca

    In ambito industriale la temperatura è una delle grandezze fisiche misurate con maggiore frequenza. Alcuni parametri critici come la velocità e i tempi di risposta di una lavorazione, il consumo di materie prime, le caratteristiche di un...

  • Grana Padano 4.0

    Coniugare tradizione e innovazione. Questa la sfida vinta da Casearia Monti Trentini grazie alle potenzialità di Igniton, che le ha permesso di ottenere maggiore efficienza nel controllo dei processi produttivi e considerevoli risparmi sulla bolletta energetica Leggi...

  • Da Turck Banner un nuovo sensore di condition monitoring con IO-Link

    Turck Banner Italia presenta il nuovo sensore combinato di umidità e temperatura CMTH disponibile ora in una variante compatta con una migliore integrazione IIoT per applicazioni di monitoraggio intelligente delle condizioni. Lungo solo 57 mm e operativo in...

  • Sistemi di controllo nell’era di Industria 4.0

    Messo un po’ in ombra dalla Robotica, dall’Intelligenza Artificiale e dalla connettività emergente, il PLC mantiene comunque una posizione strategica anche nell’era di Industria 4.0. Nelle sue diverse declinazioni, il controllo industriale sta cogliendo il vento del...

Scopri le novità scelte per te x

  • Integrazione MES

    L’autore fornisce un’analisi precisa sull’adozione del MES per sistemi logistici di fabbrica e ne presenta i vantaggi Leggi...

  • Uno Scada per il fotovoltaico

    Per il monitoraggio della produzione e la gestione del carico del primo impianto fotovoltaico con accumulo di...