Drive a frequenza variabile a basso impatto ambientale da Nidec ASI

Nidec ASI ha presentato alla fiera Adipec la prima serie di Drive a Frequenza Variabile a bassissimo impatto ambientale, che possono essere monitorati tramite app

Pubblicato il 19 novembre 2019

Nidec ASI, capo azienda della piattaforma Nidec Industrial Solutions del gruppo Nidec, ha presentato ad Adipec di Abu Dhabi (11-14 novembre 2019), tra i principali eventi al mondo per l’industria oil&gas, il suo nuovo drive di media tensione a frequenza variabile. Grazie alla costante innovazione sull’elettronica di potenza, l’azienda continua a perseguire una strategia volta a minimizzare l’impatto ambientale delle sue soluzioni garantendo allo stesso tempo altissima efficienza, bassi consumi di energia elettrica, una maggiore compattezza e una perfetta integrazione all’interno dell’installato rispetto alle altre soluzioni presenti sul mercato. Inoltre, per rendere l’utilizzo di questi drive ancora più user-friendly, Nidec ASI ha sviluppato una app dall’interfaccia semplice e immediata.

I nuovi drive media tensione VFD AFE transformerless della serie SVFH sono caratterizzati da un’elevata efficienza e permettono un collegamento semplice e diretto alla rete elettrica. Grazie all’eliminazione del trasformatore, Nidec è stata in grado di rendere i drive il 30% più compatti e circa il 60% più leggeri rispetto alle soluzioni con trasformatore, riducendo non solo il fabbisogno di energia, ma anche l’utilizzo di metalli come rame e ferro, difficili da smaltire.

La nuova soluzione presentata ad Adipec ha come obiettivo finale quello di garantire la massima efficienza, massimizzando il trasferimento di energia elettrica dalla rete al carico e viceversa. VDF AFE è infatti in grado di effettuare la frenatura rigenerativa del carico del motore, la rigenerazione e la correzione del fattore di potenza. In questo modo, il drive è in grado di immettere nuovamente in rete l’energia elettrica senza il bisogno di dissiparla, eliminando quindi ogni spreco.

Altra importante innovazione dei VFD AFE è la connettività. Questi drive sono infatti dotati di un’app dedicata e dall’interfaccia semplice e intuitiva, che può essere installata su tutti gli smartphone, e che permette di monitorare il funzionamento del sistema, di programmare la manutenzione e di garantire interventi immediati anche da remoto, semplificandone l’utilizzo per tutti gli operatori, anche i meno esperti. “Siamo noi, con le nostre azioni e intuizioni quotidiane, a definire come sarà il nostro futuro e quello delle prossime generazioni. È per questo che ogni giorno, in Nidec ASI, ci interroghiamo su quale può e deve essere il nostro apporto per la transizione energetica verso il mondo di domani, che per poter essere davvero sostenibile, dovrà essere caratterizzato da minori consumi di materie prime e di energia. Per questo, sono davvero felice di poter presentare i VFD AFE, la nuova soluzione sviluppata dai nostri ingegneri, ad Adipec perché sono sicuro che rappresenterà un tassello imprescindibile verso il futuro green e sostenibile di tutte le industrie del mondo” ha dichiarato Dominique Llonch, CEO di Nidec ASI e presidente di Nidec Industrial Solutions.

I nuovi VFD AFE di Nidec ASI si inseriscono perfettamente nell’offerta di soluzioni personalizzate dell’azienda ideali per tutti i settori industriali, e rappresentano un ulteriore e importante passo avanti nella strategia aziendale nel processo di transizione energetica verso un futuro sempre più green e sostenibile.



Contenuti correlati

  • Drillmec affida la progettazione e la gestione del ciclo di vita dei prodotti a PTC

    Drillmec SpA ha scelto le soluzioni di PTC quale piattaforma tecnologica sulla quale strutturare le attività di progettazione, gestione del ciclo di vita e distribuzione delle informazioni di prodotto in ottica IoT. Parte di Meil Group –...

  • Connettività e sicurezza per gli impianti oil&gas

    In modo specifico per il settore degli idrocarburi e del gas, per garantire un controllo sicuro sul campo e a distanza degli impianti, R. Stahl è in grado di fornire materiali certificati per aree a rischio esplosione,...

  • AUMA Tigron: nuovo attuatore elettrico per l’oil&gas

    Con più di 50 anni di esperienza nella produzione di attuatori elettrici, AUMA continua a progettare nuovi prodotti per soddisfare le esigenze dell’industria dell’oil&gas. L’azienda, nota nel settore, ha infatti lanciato la nuova serie di attuatori TIGRON, che...

  • Malta elettrificazione Nidec Asi
    Turismo più sostenibile a Malta con l’elettrificazione Nidec Asi

    Nidec ASI ha siglato un contratto del valore di 12 milioni di Euro con la società Maltese Excel Sis, per la realizzazione di un progetto “shore-to-ship” per il porto di La Valletta (Malta), che permetterà alle navi da...

  • Emerson TopWorxTM MTS
    Switch Emerson per il rilevamento della posizione per aree pericolose

    Emerson ha rilasciato il suo interruttore a target magnetico TopWorxTM (MTS) per fornire un rilevamento della posizione pronto per l’installazione e universalmente certificato per applicazioni a prova di esplosione e a sicurezza intrinseca. Il TopWorx MTS approvato...

  • Soluzioni Nidec ASI per l’Aeroporto Militare di Ghedi

    Nidec ASI, multinazionale capofila del settore Industrial Solutions del Gruppo Nidec, è aggiudicataria della gara per la fornitura e posa degli impianti tecnologici meccanico ed elettrico presso l’Aeroporto Militare di Ghedi. Si tratta del sistema integrato di...

  • Da Emerson, software per l’automazione e digitalizzazione delle operazioni di misurazione della portata multifase

    Emerson presenta un nuovo software per potenziare l’automazione dei processi e l’applicazione del misuratore di portata multifase (MPFM) Roxar 2600 per l’industria oil&gas. L’architettura del software Rapid Adaptive Measurement consente al misuratore MPFM Roxar 2600 di eseguire calcoli...

  • Dove c’è fumo…

    Algoritmi di ECT integrati a sistemi di controllo di Rockwell Automation offrono benefici tangibili, nel greenfield così come nel brownfield, in termini di ottimizzazione dei costi e marginalità, evitando che un potenziale valore per l’azienda ‘vada in fumo’ . Leggi l’articolo.

  • Azionamenti superleggeri di grande taglia

    Control Techniques, marchio del gruppo Nidec, si appresta a lanciare un nuovo azionamento di grande taglia, il più grande prodotto dall’azienda nei suoi 48 anni di storia.  La taglia 12 rappresenta una naturale evoluzione per Control Techniques,...

  • Requisiti Atex per i motoriduttori e trasmissioni utilizzate negli ambienti pericolosi

    Pochi settori adottano normative e standard altrettanto rigorosi quanto le industrie minerarie, estrattive e petrolifere e del gas. Quando si lavora in ambienti pericolosi, il rispetto delle normative è essenziale; le attrezzature e i componenti utilizzati in...

Scopri le novità scelte per te x