Il digital twin di alcune navi Saipem: navigazione virtuale e interconnessione dei dati

Il percorso di digitalizzazione della flotta Saipem Drilling Offshore

Pubblicato il 6 settembre 2022

La flotta Saipem Drilling Offshore è composta da 13 navi, tra cui navi da perforazione, navi semisommergibili e jack up dislocate in tutto il mondo. Ogni mezzo ha un sistema informatico dedicato su cui tutti i dati sono disponibili e memorizzati su cloud, server, laptop e hard drive. Il coordinamento centrale di tutti i vascelli è affidato alla sede milanese della Saipem. Il percorso di Saipem nel processo di digitalizzazione dell’intera flotta è iniziato nel 2016, e nel 2019 ha portato alla nascita dell’iniziativa Rig Information Hub.

Questo progetto mira a raccogliere tutti i dati disponibili dai sistemi in background di ogni nave (come la documentazione tecnica, i manuali di operazioni e manutenzione, il piano di manutenzione, il sistema di certificazione e il modello 3D) in un unico software, fornendo poi interfaccia unica agli utenti per il monitoraggio e le analisi. L’estrema utilità di questo progetto e del sistema informatico di Saipem è evidente perché raccogliendo e integrando le informazioni dai vari database gli operatori possono dedicare meno tempo alla ricerca di informazioni e concentrarsi sulle attività operative e manutentive.

In parallelo a questo progetto, il processo di digitalizzazione della flotta Saipem ha visto il coinvolgimento e lo sviluppo di: una IoT Data Platform per la flotta, di un digital twin per il dipartimento Operations & Asset ed una app in grado di creare valore dal digital twin e dagli IoT Data.

Nel percorso di digitalizzazione, Saipem ha scelto un partner tecnologico come Siemens perché in grado di proporre una soluzione completa e di rispondere alle esigenze dell’azienda in termini di tecnicità, operatività, costi ed elevate caratteristiche di personalizzazione.

La soluzione ideale: Siemens COMOS
Siemens COMOS è stata quindi la soluzione in grado di soddisfare i requisiti di Saipem in termini di architettura di back-end IT, applicato a un’infrastruttura IT dedicata Saipem e a un sistema di sincronizzazione dei dati tra navi e headquartier, garantendo l’aggiornamento dei dati disponibili in tempo reale. Siemens COMOS è inoltre pienamente conforme alle politiche e alle prescrizioni di Cyber Security di Saipem, mantenendo le informazioni sicure e affidabili per ogni utente.

Siemens COMOS è una piattaforma che permette la gestione integrata degli impianti: tutte le informazioni dell’impianto sono infatti disponibili su una piattaforma dati centrale e possono essere recuperate ed elaborate in qualsiasi momento. Siemens COMOS garantisce la massima trasparenza, coerenza e attualità dei dati durante l’intero ciclo di vita di un impianto di processo e consente l’accesso da qualsiasi luogo.

Prima dell’introduzione di Siemens COMOS nei sistemi Saipem, le informazioni e i dati relativi a un dispositivo o a un’attrezzatura erano disponibili e immagazzinati in diversi database. Un software di integrazione database come Siemens COMOS ha fatto sì che l’operatore ottimizzasse i tempi di ricerca delle informazioni.
Con l’implementazione di Siemens COMOS, sia l’asset engineer che opera dall’headquarter milanese, sia gli ingegneri a bordo delle navi offshore, hanno la possibilità di accedere alla documentazione, di trovare i dispositivi e l’attrezzatura necessaria e poi navigare attraverso OCR (Optical Character Recognition) recuperando i dati dai database ad esso collegati (CMMS & IoT Infrastructure) e infine navigare attraverso il modello 3D della nave entrando poi in contatto con l’attrezzatura scelta.

COMOS Walkinside è una potente soluzione software di visualizzazione virtuale in 3D che accede direttamente a tutte le informazioni dell’impianto per visualizzarne lo stato attuale con una grafica 3D realistica. Questo permette di “camminare attraverso” l’intero impianto a livello virtuale, utile anche alla formazione immersiva degli operatori

Siemens COMOS fornisce inoltre la possibilità di creare nuove dashboard utilizzando immagini personalizzate o pdf o smart object. Attraverso il modello 3D, l’operatore sia dalla sede centrale, sia a bordo della nave offshore, utilizza il software Siemens Walkinside per navigare virtualmente nel modello 3D dell’impianto e recuperare informazioni sulle attrezzature necessarie.
COMOS Walkinside è una potente soluzione software di visualizzazione virtuale in 3D che accede direttamente a tutte le informazioni dell’impianto per visualizzarne lo stato attuale con una grafica 3D realistica. Questo permette di “camminare attraverso” l’intero impianto a livello virtuale, utile anche alla formazione immersiva degli operatori.

Il futuro
Il team di progetto trasversale composto da Saipem e Siemens ha lavorato anche da remoto, a causa ovviamente della situazione pandemica, con ottime performance. È stato comunque possibile ottenere un risultato importante che ha portato alla consegna di uno strumento utile sia all’headquarter sia agli operatori offshore.

Attualmente COMOS è stato implementato come progetto pilota nell’headquarter di Milano e sulla nave Scarabeo 8, situata al largo della Norvegia. L’obiettivo è di estendere l’utilizzo di COMOS su tutta la flotta Saipem DROF e di collegare Siemens COMOS ai nuovi sistemi di gestione dei documenti per il dipartimento Operations & Asset, e a tutte le web app a essi collegate, con l’obiettivo di creare uno strumento completamente integrato per le attività quotidiane di Saipem.

Saipem è una piattaforma tecnologica e di ingegneria avanzata per la progettazione, la realizzazione e l’esercizio di infrastrutture e impianti complessi, sicuri e sostenibili. Svolge la propria attività in più di 70 Paesi con una costante attenzione alla sicurezza sul lavoro e al rispetto ambientale e delle comunità in cui opera.
Le attività che svolge, i progetti che realizza, la capacità di innovazione tecnologica, la forte competenza tecnica e gestionale e la consolidata esperienza nel project management le consentono di supportare i propri clienti nella progettazione, realizzazione ed esercizio di infrastrutture e impianti complessi in un percorso, già avviato, di transizione ecologica. Saipem dispone oltre che di tecnologie all’avanguardia, anche di una flotta navale dall’estrema versatilità, che rispetta i più elevati standard HSE.



Contenuti correlati

  • Connettività 5G per reti e dispositivi IoT

    Per offrire ai progettisti e agli sviluppatori la possibilità di realizzare dispositivi IoT in modo più semplice, Microchip Technology propone la sua nuova scheda di sviluppo AVR-IoT Cellular Mini, che è la più recente soluzione entrata a...

  • ProgettistaPiù 2023: Automazione in Acqua

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“ La sessione dedicata all’Acqua, intitolata Acqua: “scoprire” il mare...

  • Digitalizzazione e tradizione per una pizza di qualità

    Con la sua proposta di soluzioni intelligenti per l’industria alimentare, Eaton ha supportato il percorso di trasformazione tecnologica e digitale di diverse aziende. Megic Pizza ha scelto le soluzioni di Eaton per automatizzare e digitalizzare il ciclo...

  • Siemens alla Digital Diversity Week

    “Abbattiamo le barriere con un clic”. Facendo suo questo motto, il 29 novembre Siemens ha partecipato alla Digital Diversity Week, in corso fino al 2 dicembre. L’evento, quest’anno alla sua seconda edizione, ha l’obiettivo di far incontrare le aziende...

  • Quattro pilastri della Smart Factory

    I pilastri della Smart Factory, che determineranno la produzione automotive del futuro, comprendono: digitalizzazione, intralogistica, integrazione IT-OT ed ecosistemi industriali. Che cosa bisogna aspettarsi ora in termini di mobilità ambientale. Leggi l’articolo

  • Flexible Manufacturing Digital Roadshow: lo smart manufacturing secondo Omron

    In questa video intervista tratteremo di innovazione. Durante infatti le tre giornate dell’evento Flexible Manufacturing Digital Roadshow, organizzato da Omron presso la sede di Omron Automotive Electronics Italy a Frosinone, è stato possibile sperimentare le tecnologie e le soluzioni...

  • Calcolo massicciamente parallelo per accelerare la simulazione

    La crescente adozione di acceleratori hardware come i processori grafici (GPU) nella modellazione e simulazione di sistemi sta aiutando a velocizzare il processo di progettazione in molti settori industriali. Leggi l’articolo

  • Boom per la Digital Transformation in UE: entro il 2027 si sfioreranno i 900 miliardi di dollari di fatturato

    Digitalizzazione e digital transformation vanno di pari passo con gli investimenti: questo è il concetto che emerge da una serie di ricerche condotte sulle principali testate internazionali dell’universo economico. Le prime conferme in merito giungono da Maximize Market...

  • Piattaforme IIoT, orientarsi tra soluzioni proprietarie e open source

    Le infrastrutture e le piattaforme di gestione per la IoT industriale costituiscono una fondamentale leva d’innovazione per realizzare la quarta rivoluzione industriale. Non sempre, però, è semplice individuare la soluzione giusta. Di seguito qualche indicazione utile nella...

  • Ufficialmente aperte le iscrizioni per i Campionati di Automazione Siemens

    Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per i Campionati di Automazione Siemens, ex OlimpiadiAutomazione, il concorso nazionale riservato a docenti e studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado e degli Istituti Tecnici Superiori (ITS). Cambia il nome ma non...

Scopri le novità scelte per te x