Digitalizzazione della filiera logistica: Vodafone Italia e Alis uniscono le forze

Vodafone Italia entra a far parte del Consiglio Direttivo dell'Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile con l'obiettivo di supportare la transizione digitale del settore

Pubblicato il 16 agosto 2022

Vodafone Italia entra a far parte del Consiglio Direttivo dell’Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile (ALIS) con l’obiettivo di supportare la transizione digitale delle imprese del trasporto e della logistica con la sua esperienza, raggio d’azione, connettività e tecnologia.

Vodafone Italia fa parte del più grande gruppo di telecomunicazioni in Europa e Africa e attraverso Vodafone Business – la divisione di Vodafone Italia dedicata alle piccole, medie, grandi aziende e alla Pubblica Amministrazione – crea servizi e competenze che integrano le nuove tecnologie di connettività e convergenza – dal 5G al Software Defined Network alle Mobile Private Network – con applicazioni che rispondono alle priorità di business delle imprese e della Pubblica Amministrazione attraverso l’adozione del digitale in tutti gli elementi della catena del valore. Le soluzioni di Vodafone Business sono realizzate sia attraverso lo sviluppo diretto di piattaforme da parte di Vodafone (IoT, Analytics, Cloud), sia attraverso la creazione di un ecosistema di partner nazionali e internazionali.

Grazie alla sua tecnologia ed esperienza nella digitalizzazione dei processi aziendali maturata in ambiti complessi come quello della manifattura, Vodafone è il partner ideale per consentire alla filiera logistica di perseguire semplificazione e transizione digitale, obiettivi strategici di ALIS, che rappresenta 1.900 realtà del settore e circa 220.000 lavoratori per un fatturato aggregato di quasi 52 miliardi di euro. ALIS è la realtà associativa di riferimento dei comparti del trasporto e della logistica e opera per promuovere lo sviluppo dell’intermodalità e della mobilità sostenibile a livello nazionale ed europeo, riunendo fra gli altri compagnie armatoriali, società di autotrasporto, imprese ferroviarie, aziende fornitrici di servizi di trasporto e logistica, interporti, porti, aeroporti, scuole superiori, ITS, Università e centri di ricerca.

“Per un’azienda che opera nel settore della logistica avere una flotta connessa, intelligente, efficiente e sicura ha un impatto immediato sulle performance: ottimizza la produttività e il servizio al cliente e incrementa la sicurezza dei dipendenti. Entrando a far parte del Consiglio direttivo di ALIS Vodafone Business vuole essere al fianco delle aziende dell’intera filiera della logistica per accelerare la loro transizione digitale e renderle imprese 4.0”, afferma Stefania Gilli, IoT Country Manager di Vodafone Business Italia.

“L’importante ingresso in ALIS di Vodafone Italia è per tutti noi motivo di grandissimo orgoglio e testimonia quanto la nostra associazione sia ormai diventata un punto di riferimento nella diffusione e nella crescita della cultura del trasporto e della logistica. Da sempre abbiamo posto la digitalizzazione e la semplificazione tra i nostri obiettivi programmatici e siamo quindi certi che insieme a Vodafone potremo davvero compiere un salto in avanti nella costruzione di una società digitale e di una filiera logistica sempre più moderna e connessa”, dichiara Guido Grimaldi, Presidente di ALIS.

Vodafone Italia e Vodafone Business sono già al fianco delle aziende del settore della logistica con tecnologie come ad esempio CAT-M, infrastrutture abilitanti come le Mobile Provate Network e soluzioni end-to-end che consentono la gestione intelligente e in tempo reale dell’intera filiera, come ad esempio Vodafone Business Fleet Analytics e Vodafone Smart Logistics.

Vodafone è stato il primo operatore di telecomunicazioni in Italia a rendere disponibile dallo scorso giugno a livello nazionale CAT-M, una tecnologia che utilizza la rete cellulare 4G e si caratterizza per un’ampia copertura, performance stabili anche in mobilità e una capacità di trasmissione dati elevata che insieme ne fanno la tecnologia ideale per soluzioni IoT in mobilità. Una tecnologia che ha confermato Vodafone come player di riferimento nel mercato della connettività IoT, un ruolo già riconosciuto anche dall’osservatorio di Gartner che per l’ottavo anno consecutivo ha posizionato Vodafone come “Leader” nel Magic Quadrant for IoT Connectivity Services.

Vodafone Business Fleet Analytics è una soluzione modulare progettata per raccogliere i dati operativi così da massimizzare le prestazioni dei veicoli e migliorare la sicurezza dei dipendenti su strada. Vodafone Smart Logistics è la soluzione pensata per la digitalizzazione dei processi di magazzino in ambito logistico e più in generale di supply chain. La soluzione riduce gli errori di movimentazione, efficienta i percorsi di stocking/picking e localizza gli asset aziendali (anche in ambiente indoor) e si integra con tutti i sistemi di warehouse management.

Fonte foto Pixabay_viarami



Contenuti correlati

  • Digitalizzazione delle imprese italiane, a che punto siamo?

    Spesso le imprese sono molto ottimiste quando valutano il proprio livello di digitalizzazione, pensano di essere più evolute in ambito di Digital Transformation, di quanto lo siano realmente. Le opportunità sono spesso state identificate come applicazione di un dato sistema o...

  • Grande successo per la ventesima edizione di AMB

    La ventesima edizione di AMB, Fiera internazionale per la lavorazione dei metalli ha registrato un’atmosfera stimolante nei padiglioni e tra gli operatori del settore. Per 5 giorni il quartiere fieristico di Stoccarda ha visto passare 64.298 visitatori e 1.238 espositori...

  • Alstom treni
    Master in mobilità ferroviaria, aperte le iscrizioni al master Alstrom

    Sono aperte le iscrizioni per l’anno accademico 2022/2023 del Master in apprendistato di alta formazione “Railways Mobility Industry: Train 4 me”, organizzato dalla Scuola di Master e Formazione permanente del Politecnico di Torino insieme ad Alstom e che...

  • Le innovazioni nella mobilità ambientale richiedono un lavoro di squadra strategico

    L’industria automotive sta cambiando radicalmente: le aziende di questi settori e tutti coloro che desiderano partecipare alla mobilità del futuro devono ora proporre strategie più complete e fare affidamento su soluzioni innovative. Inoltre, servono competenze digitali. Secondo...

  • Servitizzazione e IoT industriale al centro di un white paper

    Grazie all’Industria 4.0, nuovi modelli di business saranno realizzati sull’economia del dato, dei processi e della supply chain, in forza di interazioni sempre più frequenti con fattori esterni all’azienda che, attraverso lo sviluppo di ecosistemi, contribuiranno significativamente...

  • Trend Micro: l’80% delle aziende italiane si sente esposto ad attacchi ransomware, phishing e in ambito IoT

    Il 31% delle aziende italiane afferma che la valutazione del rischio è la principale attività nella gestione della superficie di attacco ma il 54% ritiene che i propri metodi di valutazione del rischio non siano abbastanza sofisticati....

  • Emco Komatsu
    Linea di produzione unica grazie al centro di lavoro Emco

    Una fresatrice a montante mobile Ecomill di Emco Mecof è in produzione presso Komatsu Germania ad Hannover dal marzo 2021. Il produttore di macchine da cantiere sostituisce così due vecchi centri di lavoro, risparmiando spazio prezioso e...

  • Industria 5.0 e umanesimo digitale

    Più che un balzo in avanti tecnologico, il nuovo paradigma 5.0 tende a collocare l’approccio 4.0 in un contesto più ampio, ponendo la prosperità delle persone e del pianeta come obiettivo della digital transformation. L’Industria 5.0 è...

  • Con l’Edge Computing cambiano i sistemi di produzione

    Oltre alle tecnologie di calcolo centralizzate e al cloud, sono sempre più utilizzate le architetture basate sull’edge computing, dove un’intelligenza diffusa e prossima ai dispositivi sul campo rende ancora più efficienti le reti e i sistemi più...

  • Supervisione intelligente di impianto, sviluppare lo Smart Scada

    L’industria manifatturiera e di processo (dagli anni 60) adotta tecnologie capaci di raccogliere, storicizzare ed elaborare dati allo scopo di monitorare e comandare processi produttivi… Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x