Deep learning per l’analisi delle immagini con software VisionPro Cognex

Pubblicato il 8 ottobre 2021
Deep learning per l'analisi delle immagini con software VisionPro Cognex

Cognex porta alla ribalta il software VisionPro Deep Learning, che offre analisi delle immagini basato sul deep learning e progettato per l’automazione industriale.

VisionPro Deep Learning di Cognex riduce la barriera d’ingresso per gli utenti grazie a un’interfaccia grafica che semplifica la formazione della rete neurale. Gli strumenti di Deep Learning di VisionPro sono addestrati con le immagini, a differenza dei metodi tradizionali di elaborazione delle immagini che sono programmati con algoritmi basati su regole.

L’interfaccia grafica di VisionPro Deep Learning fornisce un ambiente semplice per il controllo e lo sviluppo delle applicazioni e riduce significativamente lo sforzo richiesto per raccogliere immagini, addestrare la rete neurale e testarla su diversi set di immagini.

Lo strumento Blue Locate è adatto, grazie alla sua capacità di identificare accuratamente le diverse parti, tra altri compiti, all’assemblaggio automatizzato o ai controlli di completezza. In VisionPro Deep Learning gli utenti possono scegliere tra quattro strumenti di analisi delle immagini. Questi sono ottimizzati per le ispezioni di visione nelle applicazioni di automazione industriale e quindi richiedono solo un piccolo numero di immagini per un rapido addestramento.

Gli strumenti Blue Locate, Red Analyze, Green Classify e Blue Read risolvono applicazioni troppo complesse per i tradizionali approcci di elaborazione delle immagini basati su regole.

Anche con sfondi o texture di superficie variabili, lo strumento Red Analyze rileva i difetti più piccoli. Lo strumento Blue Locate è ideale per le attività in cui è necessario rilevare o contare parti di aspetto diverso.

Con la sua progettazione, Blue Locate identifica con successo le caratteristiche su sfondi confusi, parti a basso contrasto e anche parti che si piegano, cambiano forma o sono scarsamente illuminate. Anche con variazioni di prospettiva, orientamento, luminosità, brillantezza o colore, Blue Locate individua le parti apprese da immagini campione.

Per queste ragioni, Blue Locate è adatto, tra l’altro, all’uso nella verifica automatica dell’assemblaggio. Quando è necessario trovare i difetti più piccoli, nonostante i diversi sfondi e le texture superficiali dei pezzi, lo strumento di rilevamento e segmentazione dei difetti Red Analyze è la scelta giusta. Con l’addestramento agli esempi di parti buone e cattive, è in grado di tollerare le normali deviazioni in termini di aspetto, mentre rileva accuratamente difetti, impurità e altre imperfezioni.

Red Analyze può anche essere usato per segmentare aree variabili in un’immagine. Gli esempi possono includere saldature, aree incollate o verniciate, e caratteristiche di sfondo dinamicamente nascoste per facilitare altre ispezioni. Lo strumento di Deep Learning di VisionPro, Green Classify, è un classificatore robusto che può distinguere diverse classi di oggetti, identificare i tipi di difetti e classificare le parti buone e cattive.

Addestrato con un set di immagini etichettate, Green Classify identifica gli oggetti in base alle loro caratteristiche comuni come colore, consistenza, materiale, imballaggio e tipo di difetto, e li divide in classi. Così facendo, lo strumento tollera le variazioni naturali all’interno della stessa classe e distingue efficacemente le varianti accettabili da classi diverse.

Green Classify gestisce anche compiti di classificazione complessi molto rapidamente e non richiede una programmazione lunga e complicata. Lo strumento Blue Read decifra e riconosce in modo affidabile anche caratteri e codici deformati, obliqui o mal incisi.

L’interfaccia grafica user-friendly elimina la necessità di una programmazione complessa e riduce drasticamente il tempo di sviluppo: gli utenti devono solo definire l’area di destinazione, impostare la dimensione del carattere e marcare i caratteri nelle immagini. In pochi passi, il solido strumento può essere addestrato a leggere testi in chiaro specifici dell’applicazione che non possono essere decodificati dagli strumenti OCR convenzionali.

Inoltre, l’addestramento può essere completato senza alcuna conoscenza dell’elaborazione delle immagini o di deep learning. Inoltre, la funzione di debug ottico rileva i caratteri mal letti, che possono poi essere facilmente corretti.

Uno dei principali vantaggi di VisionPro Deep Learning è la capacità unica di combinare gli strumenti disponibili. Questo permette di suddividere i problemi complessi in singoli passi più piccoli per semplificare l’ottimizzazione del progetto e ridurre il numero di immagini di allenamento necessarie.

Un’altra caratteristica speciale del nuovo ambiente software è che gli sviluppatori possono facilmente selezionare lo strumento migliore per un dato compito, combinandolo con le librerie di visione basate su regole di VisionPro.

I progetti possono essere creati nell’ambiente di sviluppo VisionPro Deep Learning e poi esportati in un progetto VisionPro. In questo modo, VisionPro e VisionPro Deep Learning offrono la possibilità di combinare il meglio dei due mondi.



Contenuti correlati

  • Abbonamenti, produzione additiva e nuovi modelli di business con CodeMeter

    La storia di copertina dell’edizione primavera/estate, n.43° di KEYnote, la popolare rivista semestrale di Wibu-Systems, incentrata sui prodotti e servizi CodeMeter presenta un modello di distribuzione del software, già consolidato nel mondo consumer e che si sta ora...

  • Cognex LogiMat
    Visione artificiale Cognex per l’automazione della logistica

    Cognex si prepara a presentare le più innovative soluzioni di visione artificiale per applicazioni nell’intralogistica e nella gestione dei processi alla LogiMat che si terrà a Stoccarda dal prossimo 31 maggio al 2 giugno 2022. LogiMat è...

  • Vedere il quasi invisibile

    Le soluzioni di visione e identificazione di Cognex risolvono le necessità di altissima qualità e velocità e di estrema precisione nel confezionamento di un prodotto molto delicato: le lenti a contatto. Leggi l’articolo

  • Robotic Process Automation, questa sconosciuta di cui tutti parlano

    La tecnologia RPA (Robotic Process Automation) è l’automazione di processi soggetti a sistemi informatici. Come i robot industriali automatizzano le operazioni iterative e alienanti della produzione, i software della RPA automatizzano azioni ripetitive tipiche degli altri processi...

  • Wibu-Systems ad Hannover Messe 2022: ritorno al futuro industriale

    Dopo una pausa di due anni, Wibu-Systems torna in presenza alla Hannover Messe (30 maggio – 2 giugno) per quattro giorni di networking, scoperta di nuove tecnologie e presentazione delle proprie innovazioni. In linea con il focus tematico...

  • Progettazione elettrica di saldatrici

    L’azienda torinese GS&T Machinery si affida alla flessibilità del CAD Spac Automazione di SDProget Industrial Software per progettare l’impianto elettrico di tutte le macchine realizzate per i suoi clienti nel settore della saldatura Leggi l’articolo 

  • Un nuovo stabilimento di Mitsubishi Electric nascerà nella Prefettura giapponese di Aichi entro il 2025

    In data 28 marzo 2022, Mitsubishi Electric Corporation ha annunciato di aver acquistato 42.000 m2 di terreno a Owariasahi, città della Prefettura giapponese di Aichi, per realizzare un nuovo stabilimento che, a partire da aprile 2025, produrrà...

  • Wibu-Systems risponde alle esigenze del settore medicale

    Dal 3 al 5 maggio, l’ente fieristico di Stoccarda ospiterà MedtecLIVE with T4M, dove Wibu-Systems, fornitore di soluzioni di protezione del software, gestione licenze e cybersicurezza, sarà presente allo spazio espositivo collettivo organizzato da VDMA (padiglione 10,...

  • John Gazal, OVHcloud VP Sud Europa e Brasile
    Cresce il PaaS a livello globale: vantaggi e punti di forza di una tecnologia innovativa

    La pandemia causata dal Covid-19 ha cambiato profondamente – in molti casi stravolto – la vita di miliardi di persone e al contempo anche il modello di business delle aziende in tutto il mondo. Tra gli effetti...

  • Le figure richieste nell’automazione industriale

    Nell’accezione attuale, l’automazione supera il semplice concetto di sostituzione del lavoro fisico dell’uomo con quello delle macchine. Da qui nasce la necessità di avere all’interno della propria azienda figure altamente specializzate, in grado di far fronte alle...

Scopri le novità scelte per te x