Datalogic acquisisce Pekat Vision, sviluppatore di algoritmi proprietari di machine e deep learning

Pubblicato il 30 marzo 2022

Datalogic SpA, società quotata su Euronext Star Milan di Borsa Italiana SpA, ha annunciato che la controllata Datalogic Srl ha acquistato l’intero capitale sociale di Pekat Sro, con sede a Brno, in Repubblica Ceca. Pekat è una start-up fondata da Petr Smid, azionista di maggioranza della società, che ha sviluppato algoritmi proprietari che utilizzano il machine learning e il deep learning per l’automazione dei processi nei settori manifatturiero e del trasporto e logistica, con un ulteriore potenziale per la gestione di applicazioni in ambito retail.

Il prodotto di Pekat è un software altamente innovativo basato su algoritmi proprietari in grado di essere adattato e proposto in diversi ambiti applicativi, e compatibile con diversi dispositivi e piattaforme. Il pacchetto software di Pekat rappresenta la combinazione perfetta con le linee di prodotti hardware di Datalogic. L’offerta congiunta permetterà a Datalogic di arricchire la sua offerta di prodotti con soluzioni all’avanguardia e facilmente integrabili, da proporre ai clienti in tutte le industria in cui operano al fine di aumentare la produttività e sostenere la loro crescita.

L’adattabilità a diversi dispositivi e piattaforme (“hardware – agnostic”) consentirà al contempo di sviluppare le potenzialità del software anche con dispositivi e piattaforme terze.

“Siamo entusiasti di quest’acquisizione, che ci permette di consolidare le nostre competenze di machine e deep learning e di arricchire la nostra offerta di prodotti hardware con soluzioni basate su algoritmi altamente performanti. Inoltre, ci consente di espandere la nostra offerta software attraverso lo sviluppo di ulteriori algoritmi, grazie al know-how e al personale di Pekat” ha dichiarato Valentina Volta, Group CEO di Datalogic.

“I clienti stanno sempre più implementando soluzioni automatizzate per consentire ai propri lavoratori di concentrarsi su attività più complesse e di maggior valore. Machine learning e deep learning sono tecnologie chiave per aiutarli a raggiungere questo obiettivo. Poter contare sulla neo acquisita Pekat, in un momento di grandi sfide come quelle imposte dall’attuale scenario globale, ci permette inoltre di evolvere verso soluzioni di intelligenza artificiale (AI), che saranno fondamentali nel soddisfare le esigenze in costante evoluzione dei nostri clienti”.

“Il 2022 è un anno fondamentale per Datalogic in quanto ricorre il 50° anniversario della sua fondazione, che celebreremo anche con l’acquisizione di Pekat. Quest’acquisizione testimonia la volontà di Datalogic di rafforzare la propria posizione di innovatore e di perseguire la sua strategia di crescita, sempre alla ricerca di soluzioni d’avanguardia per i propri clienti”, ha concluso Volta.

“In Pekat crediamo che strumenti quali l’intelligenza artificiale e la machine vision migliorino l’efficienza dei processi nei più svariati ambiti industriali, con vantaggi estremamente rilevanti per i clienti. L’automazione, attraverso l’uso dell’intelligenza artificiale, della computer vision e del machine learning, renderà il mondo migliore e più veloce. La nostra tecnologia è indipendente dagli ambiti applicativi e consente processi autonomi nei diversi settori, dalla produzione al trasporto e logistica, fino al retail”, ha affermato il fondatore e CEO di Pekat, Petr Smid. “Siamo orgogliosi di unire le nostre forze a quelle di Datalogic per ampliare il business a livello mondiale”.

Dettagli della transazione
Il controvalore dell’operazione ammonta a 16 milioni di euro per l’intero capitale, oggi in capo ad una pluralità di azionisti in maggioranza costituiti dal fondatore e dai dipendenti dell’azienda, che entreranno a far parte del Gruppo Datalogic. Il prezzo di acquisto è interamente pagato con le disponibilità esistenti dell’acquirente, senza necessità di ricorrere a ulteriori fonti di finanziamento esterne. Una parte del prezzo d’acquisto sarà depositato in escrow e svincolato in un periodo di tempo concordato al verificarsi di determinate condizioni.



Contenuti correlati

  • Libertà e apertura per tutti: questo il trend nell’automazione secondo Bosch Rexroth

    La trasformazione nell’automazione industriale è ben avviata e farà un grande passo avanti nel 2022. Le richieste di semplicità e flessibilità dal punto di vista tecnologico e di indipendenza dalle filiere globali stanno aumentando in modo significativo....

  • Per Pittarello un pret-a-porter ‘software designed’ firmato Nutanix

    Pittarello, storica azienda che vende da oltre trent’anni calzature, prodotti di abbigliamento e accessori, ha scelto le soluzioni software Nutanix per rinnovare l’infrastruttura IT, portando ancora più sicurezza e scalabilità al business, il tutto con una gestione...

  • Siemens al Festival dell’Acqua 2022

    La manifestazione, ideata e promossa da Utilitalia, propone tre giorni di riflessioni e approfondimenti con esponenti della politica, tecnici ed esperti del settore. Il contenimento degli effetti dei cambiamenti climatici, la digitalizzazione, l’impatto del Piano Nazionale di...

  • ABB acquisirà PowerTech Converter ampliando l’offerta di sistemi di trazione

    ABB intende acquisire PowerTech Converter per ampliare l’offerta di sistemi di trazione. PowerTech Converter (PTC) è noto nel campo della fornitura di convertitori di potenza ausiliari e servizi post-vendita per il settore ferroviario. In seguito all’acquisizione, la divisione ABB Traction...

  • AVEVA annuncia una partnership strategica con Aras

    Aveva e Aras hanno siglato una collaborazione OEM esclusiva per la realizzazione di soluzioni per la gestione del ciclo di vita degli asset. Aveva, attraverso la piattaforma Aras Innovator, fornirà una serie di soluzioni Asset Lifecycle Management scalabili,...

  • Con OpenRadioss, Altair Radioss è disponibile come tecnologia open-source

    Altair ha annunciato che Altair Radioss, un codice di simulazione dinamica ad elementi finiti (FEA) collaudato nel settore, è ora disponibile come tecnologia open source con il nome di OpenRadioss. Con OpenRadioss Altair si propone di accelerare...

  • Sistemi di identificazione e visione per produzioni infallibili

    Nel mondo della produzione, le tecnologie che conferiscono la capacità di riconoscere oggetti o codici in modo automatico sono sempre più richieste, per migliorare le funzionalità autonome e l’efficienza di macchine e impianti. Oggi, tutto il dominio...

  • Copa-Data lancia zenon 11: soluzioni software per rispondere alle sfide del futuro

    Copa-Data ha rilasciato zenon 11, l’ultima versione della sua piattaforma software per l’automazione industriale. Questa nuova versione introduce la MTP Suite, uno strumento potente e rivoluzionario che permette la produzione modulare per applicazioni in ambito automotive, food&beverage, life...

  • Anipla TechTalk: sensori smart e inferenziali

    È possibile iscriversi gratuitamente a un nuovo TechTalk, un’occasione utile e veloce offerta da Anipla per approfondire un tema tecnologico, che in questo caso saranno i ‘sensori smart’. L’appuntamento sarà online, giovedì 15 settembre 2022 alle ore...

  • Bosch Rexroth acquisisce Elmo Motion Control

    Bosch Rexroth decide di investire e aumentare la sua offerta di prodotti per l’automazione industriale attraverso l’acquisizione della società Elmo Motion Control Ltd, con sede a Petach-Tikva, Israele. Elmo sviluppa e produce azionamenti elettrici di fascia alta...

Scopri le novità scelte per te x