Da Kontron due linee di Panel PC IP 65 scalabili, multi-touch e widescreen

Pubblicato il 11 dicembre 2012

Nel corso della recente edizione di SPS IPC Drives di Norimberga, Kontron ha presentato un importante ampliamento della propria offerta nel settore dei Panel PC con l’aggiunta di due nuove serie di prodotto. 

La prima, Micro Client 3, è stata ideata per il monitoraggio e il controllo delle singole linee di produzione mentre la seconda, OmniClient, è stata progettata per la supervisione e la gestione di stabilimenti completi. Una delle più importanti funzionalità di questi Panel PC è il supporto del multi-touch; inoltre il loro design prevede un display in formato widescreen liscio e privo di bordi.

Questi Panel PC con pannelli frontali sono caratterizzati da un grado di protezione IP 65 contro polvere e umidità, possono essere usati sia nelle industrie di processo – chimiche, farmaceutiche, alimentari, energia - sia a bordo di macchine e impianti sia nei sistemi per la gestione della fabbrica.
L’interazione con queste due serie di Panel PC è molto intuitiva grazie al controllo gestuale: ad esempio è possibile ruotare ed effettuare lo zoom di complesse visualizzazioni mediante due dita, come anche eseguire lo scrolling di liste di dati mediante lo scorrimento delle dita direttamente sullo schermo. Il formato widescreen permette di incrementare di un terzo le dimensioni dello schermo, aumentando in tal modo lo spazio disponibile per il controllo mediante gesti e la visualizzazione. Se il display è utilizzato in modalità ritratto (portrait) è possibile visualizzare una tastiera completa sulla parte inferiore dello schermo, evitando il ricorso a una tastiera fisica con evidenti vantaggi in termini riduzione di costi e di ingombri.

Le diverse versioni dei Panel PC si differenziano in termini di prestazioni, dimensioni del display e numero e tipologia di interfacce. La famiglia Micro Client 3 di Kontron, basata sul processore Intel Atom D2550 con 2 core operanti a 1,86 GHz e dotata di un massimo di 4 Gb di memoria DDR3, è stata ideata per soddisfare le esigenze di applicazioni che richiedono prestazioni di fascia media. È equipaggiata con tutte le interfacce standard (2 porte Gigabit Ethernet, 2 porte USB 2.0 e due porte USB 3.0, 1 porta RS-232 e un’uscita grafica DVI, DP), con supporto opzionale per CAN, WiFI e RFID, ed è dotata di un display da 15,6”. In futuro arriveranno versioni con schermi da 10” e 17” in formato 4:3.

I sistemi della serie OmniClient sono offerti in configurazioni scalabili con schermi di dimensioni comprese tra 15,6″ a 22” e mettono a disposizione una gamma più completa di interfacce: 3 porte Gigabit Ethernet, 2 DisplayPort, DVI-I e 6 porte USB 2.0. Questa dotazione può essere ampliata con 18 GPIO oltre a 2 porte seriali che possono essere configurate come RS232/485/422 o CAN bus. WiFi, WiFi con Bluetooth e RFID sono alcune tra le altre opzioni di connettività disponibili. Gli OmniClient garantiscono anche prestazioni maggiori grazie all’utilizzo di processori Intel Core i5/i7 di seconda generazione (la versione di punta prevede 4 core operanti a 2,7 GHz) e possono integrare fino a 16 GB di memoria DDR3.

Per consentire espansioni specifiche la serie Micro Client 3 mette a disposizione uno zoccolo mini PCIe mentre la linea OmniClient fornisce due slot mini PCIe e uno slot PCIex16. I supporti per la memorizzazione dei dati possono essere collegati attraverso un connettore SATA nel caso di dispositivi da 2,5”. La linea OmniClient prevede anche fino a due hard drive SATA da 3,5”. Entrambe le famiglie supportano inoltre memorie flash rugged e di piccole dimensioni grazie al connettore mSATA.

I prmi modelli di questi Panel PC, conformi alle specifiche CE e UL, saranno disponibili a partire dal primo trimestre 2013, mentre la produzione in serie è prevista per il trimestre successivo. I sistemi operativi supportati sono Windows XP, Windows 7 e Linux Embedded: per la serie Omni client è previsto il supporto per Windows 8.



Contenuti correlati

  • Panasonic a SPS Italia 2024: trasformazione digitale e benefici concreti per gli OEM ed end user

    Panasonic Industry si avvale di partner specialisti, con competenze avanzate di data science e tecniche di machine learning/AI, per affiancare gli OEM nel loro percorso di trasformazione digitale e per abilitarli a fornire servizi di valore agli utenti finali. Adottando...

  • Keba Industrial Automation a SPS Italia 2024

    A SPS Italia 2024 Keba porrà l’accento su HMI, facilità di integrazione HW & SW e soluzioni robotiche. Highlights sulle novità: applicazioni basate su IA, terminale portatile KeTop T135 e sistema di azionamento KeDrive D3-AC.  Quest’anno Keba,...

  • Nuove interfacce HMI e Scada

    Integrazione, connettività e trasformazione digitale sono le principali leve con cui i fornitori di tecnologia cercano di rendere più competitive le offerte di interfaccia uomo-macchina. L’attuale fase di transizione vede la convivenza di numerose tendenze che consentono...

  • Pannelli wide-screen multi-touch serie ETT xx64 da Sigmatek

    Che si tratti di visualizzazione, comando o monitoraggio, le moderne interfacce uomo-macchina consentono concetti operativi intelligenti che garantiscono un elevato livello di comfort dell’utente. I pannelli wide-screen multi-touch della serie ETT xx64 di Sigmatek sono dotati di...

  • Digitalizzare i laboratori di analisi

    La società di consulenza informatica Ympronta, presente a Trento e a Milano e System Integrator Partner di Efa Automazione, ha saputo sfruttare al meglio le potenzialità di Ignition per sviluppare un software di gestione che consente di...

  • Automazione igienica, flessibile e salvaspazio

    I robot Stäubli, nello stabilimento della tedesca BMI, sono stati utilizzati nella linea di confezionamento per blocchi di formaggio a pasta dura Per produrre 35.000 tonnellate di formaggio a pasta dura all’anno sono necessari circa 350 milioni...

  • Benvenuta AI nel grande mondo dell’automazione

    TwinCAT Chat porta ufficialmente il mondo dell’AI, in particolare quello dei Large Language Models (LLMs), nella sfera dell’automazione industriale: le funzionalità di chat direttamente integrate nell’ambiente di sviluppo agevolano l’interazione uomo-macchina e semplificano l’ingegneria del software. Anche il...

  • Slim Embedded Computer da Cincoze: più potenti e sottili

    Cincoze continua ad ampliare la gamma di embedded computer del suo portafoglio. Due computer industriali lanciati di recente (serie P2202 e P1201) sono stati ampiamente apprezzati dai clienti per il loro design sottile e leggero, soprattutto per...

  • Nuovi passacavi icotek KEL-ER-BL divisibili per il settore alimentare

    Lo specialista della gestione dei cavi icotek presenta i nuovi passacavi divisibili KEL-ER-BL. Il KEL-ER-BL è un telaio di ingresso cavi apribile per cavi con e senza spina. A seconda delle dimensioni, possono essere inseriti cavi con...

  • Contradata presenta la nuova serie P2202 di Cincoze

    Presentiamo la nuova serie di Panel PC ad alte prestazioni di Cincoze, serie P2202 +CV/CS/CO, l’ultima aggiunta alla linea di prodotti Display Computing – Crystal. Caratteristica principale è rappresentata dal processore Intel Core serie U (Alder Lake-P),...

Scopri le novità scelte per te x