Cos’è la certificazione di Wi-Fi Alliance e perché dovrebbe interessarti?

Pubblicato il 8 settembre 2021

È più che probabile che tu abbia visto i bollini di Wi-Fi Alliance su molti dispositivi, ma cosa sono e cosa rappresentano? Questi bollini rappresentano le certificazioni Wi-Fi, stabilite da Wi-Fi Alliance, una rete mondiale di aziende con l’obiettivo comune di guidare la migliore esperienza utente per il Wi-Fi, indipendentemente dalla marca del prodotto acquistato.

Le certificazioni Wi-Fi dimostrano che i prodotti sono stati sottoposti a revisioni e test rigorosi per soddisfare gli standard del settore, tra cui l’interoperabilità e la sicurezza del prodotto. Fondata all’inizio del secolo, i programmi di certificazione di Wi-Fi Alliance sono diventati un marchio di garanzia riconosciuto a livello internazionale.

Il programma di certificazione Wi-Fi Certified 6 si basa sullo standard IEEE 802.11ax, che amplia i punti di forza del Wi-Fi consentendo la fornitura di maggiore capacità, efficienza, copertura e prestazioni. I prodotti che hanno ottenuto la certificazione sono garantiti per supportare le nuove tecnologie Wi-Fi 6 come l’Ofdma (Orthogonal Frequency-Division Multiple Access) e il MU-Mimo (multi-user, multiple input, multiple output), e la più recente generazione di sicurezza Wi-Fi, WPA3. Per non parlare dei canali a 160 megahertz per aumentare la larghezza di banda, il Target Wake Time, la modulazione di ampiezza in quadratura (1024 QAM) e il beamforming di trasmissione.

Inoltre, la certificazione Wi-Fi 6 permette l’interoperabilità e la compatibilità a ritroso con i dispositivi Wi-Fi, compresi sia Wi-Fi 6 che le generazioni precedenti. Questo è particolarmente importante in quanto il numero di dispositivi connessi è destinato ad aumentare a 43 miliardi entro il 2023, secondo Gartner. Wi-Fi Certified 6 permetterebbe, dunque, al crescente numero di dispositivi di lavorare meglio insieme, con il risultato di una migliore esperienza utente e di una più ampia varietà di dispositivi da collegare alla rete wireless.

D-Link, riferisce che il vantaggio chiave del programma di certificazione Wi-Fi Certified 6 è quello di garantire che i dispositivi certificati supportino tutte le ultime tecnologie Wi-Fi 6 come specificato nello standard 802.11ax. Queste includono:

  • Garantisce la maggiore velocità e le capacità avanzate di Wi-Fi 6, tra cui OFDMA e MU-MIMO per un’elevata efficienza e capacità della rete
  • Fornisce capacità di sicurezza migliorate con WPA3
  • Supporta la conservazione della durata della batteria dei dispositivi grazie al Target Wake Time
  • Consente un trasferimento di informazioni più veloce e meno errori grazie al beamforming di trasmissione
  • Migliora il throughput con la modulazione di ampiezza in quadratura 1024 (1024 QAM)
  • Garantisce l’interoperabilità e la compatibilità a ritroso dei dispositivi Wi-Fi, sia Wi-Fi 6 che le generazioni precedenti, assicurando così una migliore esperienza utente e meno chiamate di assistenza.

Tutti gli access points enterprise Wi-Fi 6, compresi Nuclias Cloud, Nuclias Connect e Unified Wireless, di D-Link sono Wi-Fi Alliance Wi-Fi Certified 6 o in fase di certificazione.

 



Contenuti correlati

  • Le reti industriali nell’Era dell’Edge Computing, del 5G e della cybersecurity

    I fattori trainanti delle reti industriali includono Industria 4.0, IIoT, comunicazioni Machine-To-Machine e wireless. Intorno a Edge Computing, 5G e Cybersecurity si stanno giocando le sfide più interessanti. Leggi l’articolo

  • DS Smith Cambium Networks
    Con il Wi-Fi di Cambium Networks la transizione al digitlae nella logistica è semplice

    DS Smith è uno dei principali fornitori al mondo di imballaggi sostenibili e a base di fibre, impegnato nel riciclaggio e nella produzione di carta. In qualità di specialista di imballaggi ecologici, l’azienda svolge un ruolo fondamentale...

  • Le aziende sono in grado di gestire l’avvento della GenAI?

    L’adozione e l’integrazione dell’intelligenza artificiale generativa (GenAI) sta rivoluzionando il modo di operare delle aziende, offrendo opportunità di crescita, efficienza e innovazione senza precedenti. Molte aziende all’avanguardia hanno già inserito delle piattaforme di GenAI nei processi quotidiani...

  • Le previsioni di D-Link per il 2024

    Negli ultimi anni la tecnologia sta supportando in modo significativo le economie mondiali consentendo un miglioramento di molteplici attività in diversi ambiti e un potenziamento delle connessioni Wi-Fi per aziende e utenti privati. Per analizzare gli scenari...

  • Opzione concreta per le aziende

    Realtà aumentata e realtà virtuale oggi vengono utilizzate spesso dalle aziende per offrire ai clienti esperienze fuori dall’ordinario e più coinvolgenti. Ma al di fuori del retail e del gaming, nel concreto, quali vantaggi porterebbe la loro...

  • Il wireless nell’industria

    Componenti hardware per la comunicazione wireless industriale, dai router alle antenne, passando per amplificatori, switch, access point ecc. Leggi l’articolo

  • Wi-Fi 6

    Approfondiamo quali sono gli aspetti peculiari del Wi-Fi 6, ultimo nato degli standard, dando evidenze della sua ampia applicabilità anche in contesti industriali Leggi l’articolo

  • Hospitality 4.0: l’infrastruttura di rete è un abilitatore chiave per il successo

    Il Gruppo Prateucci gestisce una catena di hotel e strutture ricettive a Riccione. La direzione dell’Hotel, consapevole dell’importanza della qualità e delle funzionalità dell’infrastruttura wireless nell’hospitality come abilitatore della trasformazione digitale 4.0, si è posta una serie...

  • In attesa del wi-fi 7

    L’era del wi-fi 7 è ancora lontana, ma questo non significa dover scendere a compromessi in materia di connettività: le tecnologie wi-fi 6 e 6e offrono anch’esse qualche vantaggio… Leggi l’articolo

  • Le tendenze da tenere d’occhio nelle reti industriali

    Prosegue la crescita della comunicazione industriale sostenuta dalla digitalizzazione e dall’ampliamento delle infrastrutture. Accanto a Fieldbus, Ethernet e tecnologie Wireless sono sempre più protagoniste la convergenza IT-OT, la connettività IIoT e il modello SDN. Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x