Control Techniques: un nuovo drive per il settore pompe

Pubblicato il 30 ottobre 2020

Control Techniques, azienda del gruppo Nidec, ha ampliato il proprio portafoglio prodotti con l’introduzione di un drive dedicato al settore pompe.

La nuova gamma F600 è parte integrante della nuova categoria di drive Control Techniques specifici per l’industria. La sua vasta gamma di potenze, da 1,1kW a 2,8MW, lo rende ideale per tutte le applicazioni dei settori industriali del trattamento acque, agricoltura e alimenti e bevande, come per quelle della refrigerazione e del riscaldamento
La gamma si basa su cinque decenni di esperienza dll’azienda, offre un’interfaccia fresca, semplice e innovativa, fornendo un controllo preciso ed affidabile.

Risparmio energetico – liberare il potenziale
Uno dei principali benefici offerti dalla nuova gamma è la sua capacità di attuare un considerevole risparmio energetico, ottimizzando i consumi generali del sistema.
Una media dell’85% del ciclo di vita di una pompa è dovuto al suo consumo energetico, quindi ridurre l’energia utilizzata porta a significative riduzioni dei costi totali del gestore dell’impianto.
Quando la richiesta scende sotto uno specifico setpoint, il drive entra automaticamente nella modalità Sleep e resta pronto a ripartire quando la richiesta cresce. Ciò riduce molto il consumo di energia oltre limitare l’usura del sistema.

Messa in servizio semplificata
F600 è stato progettato per offrire prestazioni ottimali con una messa in servizio semplice e veloce, con funzionalità principali dedicate alle applicazioni nel settore pompe, immediatamente disponibili, con conseguente ottimizzazione delle prestazioni del sistema completo. Gli utenti hanno anche accesso alla suite di tools per PC di Control Techniques, con videate dedicate alla configurazione della pompa che guidano in ogni fase del processo. Tutte le caratteristiche della pompa sono facilmente disponibili, fornendo una configurazione intuitiva. La società ha raggruppato i parametri più frequentemente utilizzati in un unico menu snello, progettato specificamente per le applicazioni del settore, rendendo quindi tutte le operazioni le più semplici possibili.

Tools specifici per il settore pompe e ventilatori
F600 è stato progettato con le caratteristiche, le funzionalità ed i tools richiesti dagli utenti che operano nel settore pompe e suo indotto. Essi possono accedere a funzioni dedicate che rispondono alle necessità applicative di tutte le sottocategorie del pompaggio e della ventilazione, come pipe fill, pipe cleaning, over-cycling protections, ecc. Il nuovo inverter infatti offre una soluzione a velocità variabile efficace e versatile.

5 anni di garanzia gratuiti
Gli inverter della serie F600 accedono all’estensione di garanzia 5 anni Control Techniques, senza costi aggiuntivi. 

 



Contenuti correlati

  • L’automazione: un’opportunità unica di carriera

    L’ automazione esiste da decenni, ma nella maggior parte dei casi è stata adottata in modo limitato, assicurando una produttività più elevata a specifici ambiti aziendali piuttosto che facilitando una trasformazione sistematica. Negli ultimi 15 anni qualcosa...

  • I robot alla conquista delle PMI

    La metà delle PMI italiane sta pianificando l’introduzione di robot in azienda, mentre il 14% li ha già introdotti. Questi i risultati di una ricerca effettuata da fruitcore robotics, azienda di deep-tech nata in Germania nel 2017,...

  • Johnson Controls e Accenture: due OpenBlue Innovation Center basati su AI

    Accenture e Johnson Controls collaboreranno alla realizzazione e alla gestione di due nuovi OpenBlue Innovation Center, che supporteranno lo sviluppo di prodotti e servizi a marchio JCI per i sistemi di controllo degli edifici che utilizzano tecnologie...

  • La nuova soluzione software digital twin di Schneider Electric

    EcoStruxure Machine Expert Twin di Schneider Electric è una soluzione software digital twin scalabile per gestire l’intero ciclo di vita della macchina. Questo software permette ai costruttori di macchine di creare modelli digitali di macchine reali, per poterle...

  • Il manifatturiero adotta l'intelligenza artificiale. Lo dice Google Cloud
    La soluzione per l’analisi dei dati Altair Unlimited

    Altair, tra i leader nel settore della scienza computazionale, dell’HPC (High Performance Computing) e dell’intelligenza artificiale (AI), è entusiasta di annunciare il lancio dell’appliance Altair Unlimited per l’analisi dei dati, una soluzione “chiavi in mano” che democratizzerà...

  • Rinnovato il board di Ucimu-Sistemi per Produrre per il 2022-23

    Chiamata a rinnovare le cariche sociali, l’assemblea dei soci di UCIMU-Sistemi per Produrre, ha confermato Barbara Colombo alla presidenza della associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazioneper il biennio 2022-2023. Barbara Colombo (FICEP, Gazzada...

  • Schneider Electric nomina Silvia Olchini Vice Presidente Secure Power

    Silvia Olchini è il nuovo Vice Presidente della divisione Secure Power di Schneider Electric Italia; la manager ha assunto questo ruolo a partire dal 1 luglio 2022. La nomina arriva dopo l’esperienza in Schneider Electric nella Business...

  • ABB apre un campus di innovazione e formazione presso B&R in Austria

    ABB ha inaugurato il suo nuovo campus per l’innovazione e la formazione presso la sede di B&R a Eggelsberg, in Austria, centro globale per l’automazione di macchine e fabbriche del gruppo. Il campus creerà fino a 1.000...

  • Pharma 4.0: il ruolo centrale della robotica e dell’automazione

    Nel biomedicale e nelle produzioni altamente regolamentate, sono sempre più utilizzati robot capaci di operare in ambienti sterili, o a contaminazione controllata, e capaci di sopportare cicli intensivi di sanificazione. Un esempio sono le soluzioni robotiche di...

  • Macchine utensili. Ottimo il 2021, il 2022 ancora in crescita secondo Ucimu

    Il 2021 è stato un anno decisamente positivo per l’industria italiana costruttrice di macchine utensili, robot e automazione che ha registrato incrementi a doppia cifra per tutti i principali indicatori economici: produzione, export, consegne sul mercato interno...

Scopri le novità scelte per te x