Conad digitalizza la filiera con Tesisquare per migliorare la sua rete logistica

Pubblicato il 8 giugno 2023

Ottimizzare la rete logistica attraverso il dialogo diretto di tutti i protagonisti della filiera, al fine di rendere la supply chain più efficiente e sostenibile anche da un punto di vista ambientale e sociale. In quest’ottica, Conad, prima insegna della grande distribuzione italiana, ha dato vita ad un progetto, attraverso la divisione Conad Logistics e con il contributo del partner tecnologico Tesisquare, per la digitalizzazione di tutti i processi informativi legati alla logistica, automatizzando sia i processi di prenotazione degli slot di scarico sia l’acquisizione in tempo reale degli stati fondamentali (carico da fornitore – prenotazione slot – scarico merce) degli ordini di spedizione.

Il Sistema Conad ha intrapreso da tempo un percorso di monitoraggio delle emissioni CO₂ derivanti dai propri trasporti, affinché la rendicontazione dei risultati potesse costituire il primo passo verso la definizione di obiettivi e attività volte a ridurre l’impatto ambientale della logistica.

Tante le azioni concrete già messe in atto e racchiuse nella strategia di sostenibilità di Conad “Sosteniamo il futuro”: il ricorso a flotte con mezzi a minor impatto, l’aumento della saturazione dei carichi, l’efficientamento energetico, l’incremento del trasporto intermodale sulle medio/lunghe distanze, l’utilizzo del pooling per i pallet, la gestione centrale dei trasporti dalle aziende fornitrici ai Cedi delle Cooperative.

Si fa carico di questi obiettivi Conad Logistics, progetto avviato nel 2020, con cui Conad ha intrapreso un percorso di reingegnerizzazione dei processi volto ad individuare il miglior trade-off tra sostenibilità, costi e servizio. In quest’ambito è stato fatto un ulteriore passo in avanti grazie alla digitalizzazione che ha permesso una rivisitazione dei processi di filiera – supportati dalla Tesissquare Platform per la visibilità end-to-end della supply chain e da TESI TC1, portale collaborativo per la prenotazione degli slot e il monitoraggio dei tempi – migliorando la comunicazione all’interno del network di Conad Logistics e rendendo così le connessioni più agili, mappate ed efficienti. Grazie alle soluzioni adottate in collaborazione con Tesisquare, Conad Logistics è in grado di coordinare, monitorare, misurare e controllare tutti i dati della filiera in tempo reale, ottenendo così una comunicazione immediata tra tutti gli attori della filiera.



Contenuti correlati

  • Come sarà il magazzino del futuro?

    Con i moderni sistemi di trasporto automatico il magazzino prossimo venturo potrà essere flessibile, interconnesso e smart. Per arrivare a centrare l’obiettivo, LCS e SEW-Eurodrive hanno sviluppato una soluzione completa e integrata per la smart factory di...

  • Automazione e robotica nell’Industria 5.0: tra reale e virtuale

    L’innovazione tecnologica, sia nell’industria che nella società, è da sempre caratterizzata da svolte epocali, spesso legate a specifiche invenzioni rivoluzionarie o alla diffusione di nuovi principi ispiratori e nuovi approcci allo sviluppo… Leggi l’articolo

  • Logistica ‘doc’ per il mobile di lusso

    Il mobile di lusso è una icona del Made in Italy e la gestione logistica di simili arredi è un’attività che deve rispondere ai più elevati criteri di eccellenza e professionalità. È questa l’esperienza di De Girolami,...

  • Sostenibile e intelligente, ecco la manifattura del futuro secondo Schneider Electric

    Green & smart: la manifattura 5.0 secondo Schneider Electric deve seguire queste due direttrici, puntando su soluzioni di digitalizzazione, automazione ed elettrificazione che la multinazionale è in grado di fornire in 4 ambiti strategici: industria, edifici, infrastrutture...

  • La logistica ‘del futuro’

    Le prospettive della logistica, alle prese con esigenze crescenti di velocità e precisione, aumento dei costi e incertezza economica, e le soluzioni di Zebra Entro i prossimi 5 anni la maggior parte dei responsabili di magazzino a...

  • Crisi nel Mar Rosso: effetti sulle imprese italiane e sul commercio internazionale

    Allianz Trade ha pubblicato oggi un Rapporto dal titolo “La crisi nel Mar Rosso: effetti sulle imprese italiane e sul commercio internazionale”. Si tratta di un’indagine – svolta a marzo – su un campione di 500 esportatori...

  • SICK partecipa all’edizione 2024 di SPS Italia con tante novità sulla sensoristica

    Soluzioni personalizzate per un futuro su misura. Da qui parte SICK a SPS Italia, la fiera sulla tecnologia e l’innovazione diventata un punto di riferimento per il comparto manifatturiero italiano. Appuntamento a Fiere di Parma, dal 28 al...

  • Commend: comunicazioni efficienti a prova di “rumore” e “sicurezza”

    Quando il rumore aumenta, le comunicazioni devono essere ancora più chiare. Lo sa bene Commend Italia, specialista in sistemi di comunicazione e sicurezza, che ha collaborato con il Gruppo Pittini, produttore europeo specializzato in acciai lunghi per l’edilizia...

  • Schneider Electric presenta EcoStruxure Secure Connect

    Schneider Electric va incontro alle crescenti esigenze di cybersecurity in ambito industriale proponendo EcoStruxure Secure Connect. Nel settore dell’automazione industriale, stiamo assistendo a un aumento significativo di macchine installate e connesse, per le quali la cybersecurity rappresenta un requisito fondamentale. Da...

  • NSK partecipa allo sviluppo di una mano robotica altamente personalizzabile

    NSK e il Centro Aerospaziale Tedesco (DLR, Deutsches Zentrum für Luft- und Raumfahrt) stanno sviluppando una mano robotica che aiuterà ad automatizzare attività manuali, in particolare nell’industria dei servizi. Il concetto ruota attorno a una mano robotica...

Scopri le novità scelte per te x