Componenti elettrici efficienti per i produttori di macchine operatrici

Pubblicato il 29 aprile 2020

Negli ultimi anni, il progresso tecnico ha avuto un enorme impatto sul mercato delle macchine operatrici. Costruttori e utilizzatori sono chiamati a rispondere alle crescenti richieste di rispetto delle normative future in materia di eco mobilità, emissioni e di miglioramento dell’efficienza. Per soddisfare queste esigenze, gli OEM devono implementare una serie di misure per adeguarsi ai nuovi requisiti. La chiave principale per gestire le sfide del mercato risiede nell’elettrificazione.

Bosch Rexroth sviluppa l’ambito dell’elettromobilità realizzando soluzioni funzionali, basate su componenti elettrici di nuova generazione. L’azienda unisce l’esperienza nelle applicazioni mobili, le competenze tecnologiche dalle soluzioni elettriche industriali e l’esperienza pluriennale che il gruppo Bosch ha accumulato nel campo dell’automotive. Il risultato di questa sinergia è un nuovo ed ampio portafoglio di componenti per l’elettrificazione delle applicazioni mobili.

Le soluzioni di sistema pensate per l’elettrificazione aiutano a rispettare le normative in materia di emissioni e offrono tante nuove possibilità per i produttori di macchine operatrici. Il portafoglio di prodotti comprende il software modulare e le compatibili pompe idrauliche che si combinano ai motori da 700V, agli inverter ed ai riduttori.

Il portafoglio di motori 700V include versioni a bassa e ad alta velocità. Due dimensioni di motori sono disponibili in diverse lunghezze e configurazioni di avvolgimento, determinando così molteplici livelli di potenza. Ciò consente ai produttori di raggiungere il massimo grado di libertà di progettazione per l’elettrificazione di architetture di veicoli esistenti e nuovi. La prima taglia di motore, con un raggio esterno di 130 mm, fornisce una potenza continua fino a 90 kW. La versione ad alta velocità arriva fino a 180 kW. La seconda taglia di motore ha un raggio esterno di 200 mm, con la variante più potente in grado di raggiungere 220 kW.

Il portafoglio Rexroth di inverter comprende diverse classi di potenza e taglie e supporta sia sistemi 700V che 400V con motori fino a 220 kW. Basandosi su Safety on Board, gli sviluppatori e gli utenti beneficiano delle funzioni di sicurezza integrate per i sistemi idraulici ed elettrici secondo la ISO 13849. Gli inverter possono essere alimentati con 12 V o 24 V e sono dotati di connettori ad alta tensione per un cablaggio sicuro e rapido.

La linea dei riduttori eGFT 8000 completa il portafoglio Bosch Rexroth di elettrificazione delle apparecchiature mobili. Questi riduttori creano soluzioni compatte per le applicazioni mobili grazie alla combinazione con motori elettrici ad alta velocità al posto del motore idraulico. Ad esempio, le applicazioni con lunghi periodi di trasferimento non impattano significativamente sulla struttura del veicolo per adattarsi alle soluzioni elettriche. La nuova serie non richiede spazio di installazione aggiuntivo rispetto ai riduttori idrostatici convenzionali. La nuova unità rende inoltre la serie eGFT 8000 particolarmente utile per i veicoli utilizzati nella costruzione di gallerie, nonché per i veicoli pesanti e le macchine agricole. Le dimensioni esterne sono identiche a quelle della linea dei riduttori GFT 8000 di Rexroth.

Inoltre, Bosch Rexroth completa la sua offerta con software modulare e componenti idraulici. Al contempo esplora diverse tecnologie di immagazzinamento dell’energia per ottimizzare l’integrazione nel sistema completo.

Matthias Kielbassa, Project Manager per l’elettrificazione delle applicazioni mobili in Bosch Rexroth, racconta la sua visione sul futuro del mercato: “L’elettrificazione delle applicazioni Off-Highway sta avendo un rapido progresso. Con le nostre soluzioni, stiamo creando un futuro efficiente, più silenzioso e che produrrà meno inquinamento.”



Contenuti correlati

  • Quattro pilastri della Smart Factory

    I pilastri della Smart Factory, che determineranno la produzione automotive del futuro, comprendono: digitalizzazione, intralogistica, integrazione IT-OT ed ecosistemi industriali. Che cosa bisogna aspettarsi ora in termini di mobilità ambientale. Leggi l’articolo

  • Texas Instruments Francoforte PDC
    Nuovo centro di distribuzione di Texas Instruments a Francoforte

    Texas Instruments ha reso noti i piani per l’apertura di un nuovo centro di distribuzione dei prodotti (PDC) a Francoforte, in Germania, entro la fine del 2024. Il nuovo PDC permetterà di ampliare la presenza europea dell’azienda...

  • Decrittazione di ecosistemi galattici

    Il compito ha dimensioni galattiche: è previsto che nei prossimi 5 anni SDSS-V osserverà 4 milioni di stelle e 300.000 buchi neri, analizzerà gli spettri e la composizione della materia, ricostruirà la storia dell’evoluzione cosmica e testerà i...

  • Litio risorsa strategica per l’Unione Europea

    L’impresa mineraria Imerys, con sede a Parigi, ha reso noto che intende sviluppare un progetto di estrazione del litio mirato a soddisfare la domanda europea, garantendo l’approvvigionamento necessario per la produzione di batterie per il mercato emergente...

  • Trattori formato Tesla

    Le promesse di riduzione dei costi energetici, aumento della produttività e miglioramento dell’affidabilità, associate alla pressione derivante dalla regolamentazione delle emissioni, stanno alimentando una rapida innovazione in molte tipologie di Nrmm, le ‘macchine mobili non stradali’ Leggi l’articolo

  • Sistemi evoluti per motori all’avanguardia

    L’innovativa linea di produzione e assemblaggio della storica azienda di motori per motoveicoli Minarelli è stata sviluppata e messa a regime con le soluzioni smart manufacturing di Bosch Rexroth Leggi l’articolo

  • Servomotori, servoriduttori e piattaforme modulari per l’automazione, corredate da un’ampia gamma di moduli configurabili adatti a soddisfare qualsiasi esigenza produttiva con una rapida messa in servizio, sono le soluzioni di SEW-Eurodrive, azienda all’avanguardia nei settori dell’automazione industriale,...

  • Tutto sotto controllo con una app

    Rexroth e Techmass hanno unito le forze per mostrare come sia possibile integrare impianti produttivi e sistemi gestionali in un’ottica di Industria 4.0 Leggi l’articolo

  • Se l’automotive cambia volto…

    Una ricerca condotta dall’Analysis Centre di Matchplat aiuta le aziende produttrici di componenti in gomma e plastica nel settore automotive a contrastare il caro energia e i blocchi delle supply chain dovute alla carenza di materie prime...

  • Con ctrlX Automation di Bosch Rexroth la macchina impara e fa dialogare IT e OT

    La convergenza tra l’ambiente IT e OT  è uno dei mantra dell’Industria 4.0: è infatti l’unione di questi due ambienti, che tradizionalmente venivano gestiti da tecnologie e competenze diverse, a rappresentare un fattore chiave per le aziende che...

Scopri le novità scelte per te x