Come combattere l’aumento dei costi dell’energia con le termocamere

Pubblicato il 14 novembre 2022
Teledyne Flir ex series termocamere

La crisi energetica globale sta colpendo duramente i privati e le aziende in tutto il Regno Unito e l’Europa, e molte persone ritengono che i costi dell’energia siano fuori controllo. Secondo il Dipartimento per l’energia, le imprese e la strategia industriale del Regno Unito (Department for Energy, Business and Industrial Strategy), i prezzi interni dei carburanti nel Regno Unito sono aumentati del 60% rispetto al 2021. E il recente rapporto Business Energy Tracker di Npower Business Solutions mostra che l’energia è la principale preoccupazione per l’80% delle aziende.

Per mantenere i costi energetici il più bassi possibile, i residenti, i proprietari di case e le imprese devono migliorare la loro efficienza energetica. Ma da dove cominciare? Molte fonti di calore e perdite energetiche sono invisibili all’occhio umano. Ad esempio, anche se un punto freddo può essere visibile, è difficile capire se è causato da guarnizioni delle finestre compromesse, perdite idrauliche, scarso isolamento o qualcos’altro.

Ecco perché Teledyne Flir ha sviluppato un’ampia gamma di termocamere in grado di rivelare le perdite di energia nascoste. Questi strumenti consentono di individuare e risolvere in modo proattivo le perdite energetiche, contribuendo a ridurre le bollette e ad aumentare l’efficienza energetica.

Koen Jacobs, Direttore commerciale per le soluzioni di monitoraggio delle condizioni per l’Europa, afferma: “Le tecnologie termografiche di Flir consentono ai proprietari di case e alle aziende di identificare le perdite energetiche in modo rapido ed efficiente, fornendo immediatamente le informazioni necessarie per prendere decisioni rapide e agire in modo tempestivo per contenere le bollette. Le nostre termocamere sono facili da usare e offrono risultati rapidi direttamente sullo schermo, sono più sensibili di qualsiasi altra termocamera sul mercato e sono costruite per durare nel tempo”.

Per quanto riguarda i vantaggi aggiuntivi, Koen afferma: “Anche quando la crisi energetica sarà passata, le aziende e i proprietari di case potranno continuare a utilizzare questa tecnologia per contenere i costi energetici, riducendo allo stesso tempo la loro impronta di carbonio”.

 

Uso domestico

Le termocamere personali Flir sono progettate per essere comode e accessibili. Permettono di trovare importanti dispersioni di calore in casa che altrimenti passerebbero inosservate:

Flir One: una termocamera compatta, che si collega allo smartphone per accedere a potenti funzioni termografiche direttamente nel palmo della mano. È supportata dall’app Flir Home Inspect, facile da usare, che offre anche indicazioni su cosa fare una volta individuato un problema.

Flir C5: una robusta termocamera tascabile che aiuta a identificare i fusibili surriscaldati, trovare le perdite d’aria intorno a porte e finestre, individuare le perdite idrauliche e molto altro ancora. Si collega automaticamente al servizio cloud Flir Ignite per archiviare le immagini in modo pratico e sicuro.

Le termocamere personali di Flir non solo sono compatte, accessibili e facili da usare, ma sono anche comode da avere in casa. Ci sono molte altre applicazioni domestiche per le termocamere Flir, e alcune sono sorprendenti. Ad esempio, possono trovare i cani al buio, controllare i dispositivi elettronici (prima che scada la garanzia!) e persino monitorare la temperatura degli alveari.

 

Professionisti dell’ispezione in abitazioni

Con milioni di proprietari di case e residenti alle prese con le bollette, le persone cercano sempre più modi per individuare e risolvere le perdite energetiche nelle loro abitazioni. I professionisti dell’ispezione di abitazioni possono diagnosticare e segnalare i problemi presenti in casa, permettendo di risolverli e di migliorare l’efficienza energetica. Flir offre una gamma di prodotti che combinano funzionalità eccezionali con un software di reportistica rapido per consentire ai periti di raggiungere un maggior numero di clienti e fare davvero la differenza. Queste soluzioni consentono ai periti di offrire servizi di primo livello, utilizzando i prodotti più efficaci, per ottenere i migliori risultati per i loro clienti:

Flir E8-XT: lo strumento perfetto per la diagnosi di problemi elettrici, meccanici ed edilizi. Si collega all’app Flir Tools per condividere facilmente immagini e risultati.

Flir E52: questo sensore termico da 240 x 180 pixel adatto per l’ispezione in abitazioni semplifica la reportistica grazie all’integrazione con il software di pianificazione Flir, a un microfono incorporato per l’annotazione vocale e alla piena compatibilità con il software di reportistica Flir Thermal Studio, permettendo di dedicare meno tempo all’elaborazione delle immagini e più tempo all’ispezione.

 

Imprese

Quando si tratta di business, massimizzare l’efficienza operativa è fondamentale per controllare il consumo energetico ed evitare tempi di inattività imprevisti. Gli strumenti di monitoraggio delle condizioni di Flir aiutano le aziende di ogni dimensione e settore non solo a identificare le perdite energetiche, ma anche a individuare i cali di prestazioni invisibili prima che si trasformino in problemi, consentendo ai team di manutenzione di ottimizzare in modo proattivo l’efficienza energetica dell’azienda:

Flir Ex-Series: strumenti diagnostici potenti per applicazioni nei settori elettrico, meccanico e delle costruzioni. I modelli della Ex-Series, con risoluzione fino a 320 × 240 pixel e misurazioni di temperatura accurate da -20 °C a 550 °C, soddisfano le diverse esigenze in termini di dimensione del soggetto, distanza di lavoro, dettaglio visivo e budget.

Flir Serie Exx: eccezionali immagini termiche con pianificazione delle ispezioni integrata per velocizzare le indagini e semplificare la creazione di rapporti.

Flir Si124: una telecamera acustica che permette di individuare con precisione le perdite di pressurizzazione nei sistemi ad aria compressa o a rilevare scariche parziali in impianti elettrici ad alta tensione.

Progettate specificamente per l’uso industriale, le telecamere acustiche Flir sono perfette per rilevare i problemi invisibili e consentono ai team di monitoraggio delle condizioni di risolvere rapidamente i problemi, garantire la continuità e prevenire i problemi futuri.

Individuare le perdite energetiche e di calore è il primo passo fondamentale per combattere l’aumento dei costi energetici. Il passo successivo è risolvere i problemi per migliorare l’efficienza energetica. Di conseguenza, prima si identificano e si risolvono le perdite energetiche, più si risparmia (riducendo allo stesso tempo l’impronta di carbonio). Le termocamere Flir permettono di mettere fine ai “forse” nella diagnostica. La nostra gamma di prodotti leader di mercato consente a privati, professionisti dell’ispezione e aziende di sapere con certezza dove è necessario risolvere i problemi energetici, così da destinare il budget nel modo migliore, ridurre i costi e aumentare l’efficienza energetica, oggi e domani.



Contenuti correlati

  • Sistema di monitoraggio per impianti elettrici da Socomec

    Diris Digiware di Socomec è un innovativo sistema di monitoraggio della potenza per impianti elettrici AC e DC. È l’unico sistema che combina la misurazione ripartita dell’energia, l’analisi della qualità dell’alimentazione e il monitoraggio della corrente residua....

  • Teledyne FLIR: termocamere FLIR GF346 per il settore siderurgico

    Garantire la responsabilità ambientale e la sicurezza dei lavoratori in tutte le unità produttive è una priorità assoluta per le aziende siderurgiche di tutte le dimensioni. Queste strutture utilizzano gas di altoforno, di cokeria e da convertitore...

  • Flir-Extech
    Monitoraggio ottimale della qualità dell’aria interna con Flir

    Il data logger di temperatura e umidità della serie Extech 42280A di Flir presenta una serie di miglioramenti rispetto al modello legacy, per garantire prestazioni e livelli di capacità ancora più elevati nelle applicazioni di monitoraggio ambientale...

  • Analisi energetica e monitoraggio dell’impianto: collaborazione fra Siemens ed EFA Automazione

    Sebigas, società specializzata nel settore biogas con più di 80 impianti installati in tutto il mondo, ha scelto la collaborazione di due partner tecnologici come Siemens ed EFA Automazione, per offrire ai clienti la migliore opportunità di intervento e monitoraggio del loro...

  • Stefano Guidotti P101 green tech
    Green Tech: sono 78 gli unicorni del settore. E l’Italia cerca il suo

    South Pole, fondata in Svizzera e operante in 50 paesi con 23 sedi e 700 dipendenti, opera nel crescente settore della mitigazione climatica. Negli ultimi 7 anni le startup green che hanno assunto valorizzazioni superiori al miliardo...

  • ProgettistaPiù 2023: Automazione nel Fuoco

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“ La sessione dedicata al Fuoco, intitolata Fuoco: attenzione a...

  • Termocamera mobile wireless Flir One Edge Pro

    Flir One Edge Pro di Teledyne Flir è una termocamera wireless per dispositivi mobili. Flir One Edge Pro offre la massima flessibilità per le ispezioni termiche, perché, a differenza dei modelli precedenti, non ha bisogno di essere...

  • ProgettistaPiù 2023: Automazione in Acqua

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“ La sessione dedicata all’Acqua, intitolata Acqua: “scoprire” il mare...

  • crisi energetica italiani
    Crisi energetica: il sentiment e le “buone azioni” degli italiani

    Con l’inverno ormai alle porte, i timori legati ai blackout elettrici ed energetici sono sempre più accentuati. Un recente studio di reichelt elektronik, commissionato alla società di ricerca OnePoll, ha evidenziato le preoccupazioni di un campione di...

  • Caos energia: la bussola di RePowerEU

    Oltre 26.000 cittadini hanno espresso il loro sostegno alle azioni dell’Unione Europea (UE) nel campo dell’energia: è quanto emerge dal sondaggio ‘Flash Eurobarometro 506’, condotto nei 27 Stati Membri in aprile e pubblicato a maggio 2022… Leggi...

Scopri le novità scelte per te x