Comau a supporto delle PMI nel competence center MADE di Milano

Come partner di MADE, Comau si impegna ad affiancare le aziende italiane nel processo di trasformazione digitale attraverso le proprie tecnologie, servizi di consulenza, formazione e co-design per la realizzazione di innovativi progetti industriali

Pubblicato il 16 dicembre 2020

È stata presentata alla Bovisa di Milano la sede di MADE, il Competence Center nato per avvicinare le imprese italiane all’Industria 4.0, di cui Comau è partner e socio fondatore. Comau ha messo a disposizione del centro MADE le sue soluzioni tecnologiche più innovative per la smart factory, oltre ad una lunga esperienza e competenza nel settore dell’automazione industriale, a livello globale.

Obiettivo di Comau è supportare le imprese italiane – in particolare le PMI – nel processo di conoscenza, acquisizione e implementazione di tecnologie abilitanti e di processi avanzati per lo smart manufacturing. Nel contesto di MADE Comau partecipa inoltre a un network d’eccellenza, con cui può condividere progetti sempre più sfidanti mirati a favorire la competitività del tessuto imprenditoriale italiano.

Con il Competence Center di Milano prende forma concretamente la Fabbrica del Futuro, digitale e sostenibile, attraverso alcuni casi dimostrativi ai quali Comau contribuisce con soluzioni di IIoT (Industrial Internet of Things) come la piattaforma digitale Vir.GIL, sviluppata per assistere e guidare i lavoratori nell’esecuzione di operazioni manuali, utilizzata all’interno di MADE per facilitare attività di assemblaggio di componenti. Comau presenta inoltre le sue soluzioni robotizzate per la logistica 4.0, con due veicoli a guida autonoma Agile1500 qui dedicati alla movimentazione sicura ed efficiente di valvole (per il settore oil&gas).

Oltre ai robot tradizionali, nel centro MADE è in azione anche il collaborativo AURA ad alto payload (170 Kg, il più alto sul mercato) che viene impiegato, insieme ad altre unità industriali, in un’applicazione per l’assemblaggio di alcune specifiche parti di una moto. Infine, è possibile scoprire le potenzialità della wearable robotics grazie a MATE, l’innovativo esoscheletro per gli arti superiori sviluppato da Comau per supportare gli operatori durante l’esecuzione di compiti ripetitivi in posizioni non ergonomiche, aumentandone il comfort e riducendone l’affaticamento fisico.

Ennio Chiatante, rappresentante di Comau nel Comitato Tecnico Scientifico, nel Comitato Esecutivo e nel Consiglio di Amministrazione del Competence Center di Milano, rileva: “Attraverso MADE Comau mette a disposizione delle imprese italiane un portfolio ampio e trasversale di soluzioni per l’Industria 4.0, con prodotti innovativi dedicati ad ogni ambito di sviluppo della smart factory, oltre a servizi di mentoring per poterle utilizzare al meglio. La transizione delle imprese verso lo smart manufacturing non può prescindere dall’acquisizione di tecnologie abilitanti ma soprattutto di nuove competenze, utili per rendere più efficiente, snella e intelligente la loro produzione. In qualità di azienda italiana, leader a livello internazionale, ci proponiamo di contribuire, attraverso questa importante iniziativa, allo sviluppo e al rafforzamento del tessuto imprenditoriale del nostro Paese”.

MADE nasce dal lavoro congiunto di 48 partner – 43 imprese private, 4 università, 1 ente pubblico – con il supporto del Ministero per lo Sviluppo Economico, con l’obiettivo di fornire alle imprese servizi di orientamento per la conoscenza e l’utilizzo di tecnologie innovative, attività di formazione per implementarle nei propri processi produttivi e supporto per la realizzazione di progetti di Industria 4.0.



Contenuti correlati

  • Delta svela la serie D-Bot di robot collaborativi ad Hannover Messe 2024

    Il portafoglio do Delta Electronics include cobot con capacità di carico fino a 30 kg, raggi di azione fino a 1.800 mm, compatibilità con Ethercat, Modbus e Codesys, nonché l’integrazione di encoder a 24 bit per garantire livelli ottimali...

  • L’efficienza energetica nell’industria

    Trend, ostacoli e fattori trainanti per l’incremento degli investimenti in efficienza energetica nell’industria. La situazione europea e quella italiana. Diventa sempre più rilevante il contributo delle tecnologie digitali. Uno studio dell’Enea segnala importanti risultati ottenuti grazie alle...

  • Stratasys Origin One
    La stampante 3D Origin One di Stratasys spinge l’innovazione al Bi-Rex

    Origin One, la stampante 3D di Stratasys rivenduta in Italia da Energy Group, società del gruppo SolidWorld Group, ha permesso al Competence Center Bi-Rex di raggiungere significativi traguardi nella produzione di particolari di varia tipologia, utilizzando diversi...

  • Paolo Ferrari, esperto di CSMT, al microfono di Automazione Oggi

    In occasione del Main Event 2024 di Consorzio PI Italia, incentrato sul tema “Robotica e cybersecurity per un’industria protetta”, Automazione Oggi ha intervistato Paolo Ferrari, docente presso l’Università di Brescia ed esperto di CSMT, centro di competenza...

  • Al Main Event 2024 di Consorzio PI Italia si è parlato di ‘Robotica e cybersecurity per un’industria protetta’

    La presenza di esperti e imprese del settore al Main Event 2024 di Consorzio Profibus e Profinet Italia (PI Italia), parte integrante dell’organizzazione internazionale PI-Profibus & Profinet International, ha ribadito l’impegno del Consorzio nel promuovere l’innovazione e diffondere la...

  • Non perderti domani il Main Event di Consorzio PI Italia: il programma

    Il Consorzio Profibus e Profinet Italia (PI Italia), parte integrante di Profibus & Profinet International (PI), annuncia l’imminente Main Event 2024: “Robotica e Cybersecurity creiamo una fabbrica autonoma e protetta”, destinata a segnare un punto di svolta...

  • VWV: il sensore di vibrazione a batteria di ifm per la prevenzione dei guasti

    Il sensore di vibrazione VWV di ifm è alimentato a batteria e consente, associato al gateway ZB0929 (configurabile tramite un’interfaccia web integrata) e a moneo RTM (potente strumento per il condition monitorig), la rilevazione periodica delle condizioni...

  • Le soluzioni di wenglor per la robotica

    Al Main Event 2024 organizzato dal consorzio Profibus e Profinet Italia, wenglor sarà tra i protagonisti per presentare le sue soluzioni sensoristiche intelligenti per il mondo della robotica. Inoltre l’azienda porterà la sua ultima novità: gli innovativi...

  • Cyber 4.0 cybersecurity Lucchetti
    Cyber 4.0: spingere nella formazione dei cybersecurity manager è vitale per le PMI

    Un punto di riferimento per la cybersecurity delle Pmi a livello nazionale e un canale di accesso semplificato ai fondi del Pnrr per le aziende con obiettivi di sviluppo in questo ambito: sono circa 800 le imprese...

  • Nuove frontiere per robotica e AI

    Marc Segura, presidente della Divisione Robotics di ABB, individua tre fattori trainanti per le soluzioni di AI guidate dalla robotica “Il 2024 vedrà una crescente attenzione relativamente al ruolo dell’AI. Da robot mobili e cobot, all’abilitazione di...

Scopri le novità scelte per te x