CodeMeter scelto da Image Systems, gli specialisti svedesi di analisi immagini in movimento

Proteggere efficacemente l'IP digitale senza rinunciare alla facilità d'uso

Pubblicato il 2 settembre 2022

Wibu-Systems, produttrice della tecnologia di protezione, gestione licenze e cybersicurezza CodeMeter, è stata scelta dalla società svedese Image Systems per salvaguardarne la proprietà intellettuale e amministrare le licenze per la sua nuova piattaforma TEMA. L’azienda, specializzata in software per l’analisi delle immagini in movimento, era alla ricerca di un equilibrio tra alti standard di sicurezza e facilità d’uso.

Dopo un proof-of-concept con esito positivo, Image Systems ha iniziato a distribuire moduli software, con la sua preziosa proprietà intellettuale protetta dalla tecnologia CodeMeter di Wibu-Systems. Lo sviluppo del software di analisi richiede un know-how unico. Fin dalle sue origini, all’inizio degli anni ’80, l’azienda svedese ha adottato misure contro l’uso improprio del software e la violazione dei suoi diritti di proprietà intellettuale. Sebbene la soluzione fosse efficace, comportava anche un processo macchinoso per l’attivazione delle licenze d’uso del software. Poiché l’azienda sta rinnovando attivamente la propria linea di prodotti, ha deciso anche di migrare a una tecnologia di gestione delle licenze di nuova generazione. Tra i requisiti indicati, la soluzione scelta avrebbe dovuto fornire una solida protezione contro il furto e il reverse engineering e avrebbe dovuto essere facile da installare e attivare per gli utenti legittimi.

Image Systems sta lavorando ad una nuova generazione di applicazioni di analisi sulla piattaforma proprietaria TEMA (Track Eye Motion Analysis), a partire dalla quale sono già stati lanciati diversi componenti, protetti con la tecnologia CodeMeter di Wibu-Systems. Poiché l’azienda serve i propri clienti, sia direttamente che attraverso un canale di partner OEM, si è atteso che la soluzione di sicurezza fosse in grado di causare il minor attrito possibile nel processo di implementazione. Tramite un portale separato, gli utenti possono sottoscrivere una licenza per la funzionalità software desiderata – un processo che la tecnologia CodeMeter gestisce in modo completamente automatico.

La società di software svedese ambiva anche ad ottenere un sistema di registrazione delle licenze flessibile, che includesse la possibilità di generare versioni freemium del software, ovvero applicativi con funzioni limitate, che i potenziali utenti potessero testare gratuitamente. Ciò è stato reso possibile da CodeMeter License Central di Wibu-Systems. La decisione è stata motivata anche dal desiderio di trovare un buon equilibrio tra sicurezza e praticità per i clienti dell’azienda, che operano in vari settori industriali, dall’ingegneria alla visione artificiale. “I nostri sviluppatori di prodotti sono molto soddisfatti del supporto tecnico fornito da Wibu-Systems, sia nella fase di proof-of-concept che durante l’effettiva implementazione”, afferma Christofer Boo, Product Manager di Image Systems Motion Analysis.

Image Systems ha clienti nell’ambito manifatturiero, nella difesa e in altri settori, dove la capacità di misurare con precisione le variazioni nelle immagini acquisite digitalmente determina l’esito di importanti decisioni operative. Il processo di analisi può includere il tracciamento del riposizionamento o del cambiamento di forma degli oggetti, che si muovono nelle immagini catturate.

“La gestione licenze e la cybersicurezza non sono necessariamente un punto di forza degli sviluppatori software. Gli esperti di Image Systems hanno lavorato a lungo su una soluzione, per proteggere la proprietà intellettuale dell’azienda. Pur essendo efficace, hanno deciso di sostituirla gradualmente con la nostra tecnologia CodeMeter, che si è dimostrata ricca di funzionalità, flessibile e facile all’uso per i loro utenti. Siamo molto orgogliosi di avere come cliente un pioniere svedese nello sviluppo dell’alta tecnologia”, afferma Marcel Hartgerink, amministratore delegato di Wibu-Systems per l’area scandinava.



Contenuti correlati

  • Le sfide della sicurezza industriale

    Una ricerca di Barracuda rivela che le organizzazioni hanno difficoltà a proteggere le tecnologie operative e di conseguenza sono vittime di attacchi. Il 94% di esse ha subito un incidente legato alla sicurezza negli ultimi 12 mesi....

  • Clusit diventa partner di Cyber 4.0

    Non esiste digitalizzazione senza sicurezza: questa tesi, alla base delle attività di sensibilizzazione, divulgazione e formazione erogate da Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, è anche il pilastro su cui si basa la neo avviata collaborazione...

  • Nozomi Networks OnePass
    Nozomi Networks OnePass integra hardware e software per la sicurezza OT e IoT

    Nel contesto del proprio impegno per l’innovazione nell’adozione di soluzioni di cybersecurity a livello industriale e ICS, Nozomi Networks introduce OnePass, la prima offerta del mercato che integra completamente hardware e software as-a-service per la sicurezza OT...

  • Direttiva NIS2: un “new normal” per la cybersecurity europea

    Il 10 novembre il Parlamento Europeo ha approvato, a larga maggioranza, la Direttiva NIS2 (Network and Information System Security). Si tratta del primo tentativo di rafforzare il livello globale di cybersicurezza tra i 27 Paesi e di...

  • CodeMeter al centro della gestione licenze della piattaforma di automazione B&R

    Nel perseguire la loro missione, affinché il mondo dell’automazione industriale diventi gradualmente più sicuro, Wibu-Systems, gli specialisti leader a livello mondiale nel campo della protezione dei beni digitali e della gestione licenze, estendono una collaborazione tecnologica di...

  • Programmi di security awareness, tre errori comuni commessi dalle aziende

    Nonostante budget importanti e risorse sempre più significative investite nella cybersecurity, le violazioni sono ancora frequenti e sempre più impattanti. Quando si analizzano questi incidenti, c’è un fattore comune: la tecnologia di difesa è minata dall’azione umana,...

  • Smart factory sempre più a rischio di subire attacchi informatici: il caso dei CNC

    I progressi tecnologici della Quarta Rivoluzione Industriale hanno reso più efficienti i macchinari legati alla produzione, ma hanno anche messo i costruttori e gli utilizzatori di macchine utensili nel mirino dei cybercriminali. Il dato emerge da “The...

  • Nuova edizione del Rapporto Clusit 2022 sulla sicurezza cyber

    Presentata oggi in occasione dell’evento Security Summit – streaming edition, l’edizione di fine anno del Rapporto Clusit 2022 a cura di Clusit – Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, sulla sicurezza cyber. I dati illustrati mostrano uno...

  • Costruire il proprio modello di business: Wibu-Systems a Formnext 2022

    La produzione additiva rappresenta una delle espressioni dell’Industria 4.0 più immediate e fedeli alla visione originale: un mondo digitalizzato e servitizzato, dove gli imprenditori possono lavorare da qualsiasi luogo, per creare aziende più agili e flessibili. Con...

  • Wibu-Systems e Daimler Buses lanciano un negozio di ricambi stampabili in 3D

    Wibu-Systems, i pionieri della protezione della proprietà intellettuale e della gestione licenze, hanno fatto fronte comune con il fornitore mondiale di autobus Daimler Truck e gli specialisti della produzione additiva Farsoon Technologies, per ridisegnare l’approccio al mondo...

Scopri le novità scelte per te x