CLPA continua a sviluppare nuove opzioni di sviluppo dello standard TSN

L'ecosistema di sviluppo dello standard TSN (Time-Sensitive Networking) si sta espandendo ulteriormente, grazie a una serie di nuove soluzioni per la realizzazione di prodotti compatibili con CC-Link IE TSN

Pubblicato il 12 gennaio 2023

L’ecosistema di sviluppo dello standard TSN (Time-Sensitive Networking) si sta espandendo ulteriormente, grazie ad una serie di nuove soluzioni per la realizzazione di prodotti compatibili con CC-Link IE TSN. Il continuo aumento di opzioni hardware e software disponibili sviluppate dai membri di CC-Link Partner Association (CLPA) evidenzia la crescente domanda di mercato per CC-Link IE TSN.

Da quando ha lanciato CC-Link IE TSN, la prima rete Ethernet industriale aperta al mondo con larghezza di banda Gigabit e funzioni TSN, CLPA ha aumentato il numero di opzioni di sviluppo disponibili, permettendo di creare dispositivi di automazione industriale compatibili con questa tecnologia. I fornitori di prodotti di automazione possono ora utilizzare 10 soluzioni, incluse tecnologie hardware e software per stazioni master e dispositivi, da parte di 8 aziende.

Più precisamente, l’offerta attualmente disponibile comprende kit di sviluppo software con stack TSN di Mitsubishi Electric, port industrial automation GmbH e SILA. Questi sono strumenti flessibili, convenienti in termini di costi e di tempo, che consentono ai fornitori di automazione di incorporare funzioni TSN nei loro prodotti esistenti.

Per quanto riguarda le soluzioni hardware, è possibile beneficiare di circuiti integrati specifici per le applicazioni (ASIC) ad alte prestazioni ma economici. Queste opzioni di sviluppo sono offerte da Mitsubishi Electric e Renesas/IAR. Inoltre, HMS fornisce soluzioni facili da integrare e flessibili grazie a moduli embedded.

I vendor di dispositivi per l’automazione che cercano strumenti di sviluppo in grado di supportare progetti custom possono sfruttare i Field Programmable Gate Array (FPGA) di Lattice Semiconductor. Infine, una sofisticata soluzione basata su microcontrollore/microprocessore fa parte della gamma prodotti di NXP.

Oltre a queste soluzioni esistenti, CLPA collabora in continuazione con le aziende leader del settore per aumentare il numero e la varietà delle opzioni disponibili.

Questa crescita è stata determinata dalla crescente domanda da parte di utenti finali e costruttori di macchine che desiderano creare impianti intelligenti. Inoltre, un numero sempre maggiore di fornitori di prodotti per l’automazione risulta interessato a includere prodotti compatibili nei loro cataloghi. Lo standard TSN rappresenta un fattore abilitante per l’Industria 4.0, in quanto fornisce la convergenza di rete fondamentale per fornire la trasparenza richiesta.

Pertanto, l’integrazione di questa tecnologia di rete nei dispositivi di automazione industriale sta diventando sempre più importante per accrescere la competitività di vendor per l’automazione, costruttori di macchine e utenti finali. John Browett, AD di CLPA Europe, afferma: “La capacità di condividere efficacemente grandi volumi di dati di diverso tipo è il fulcro delle applicazioni all’avanguardia di Industry 4.0. CC-Link IE TSN rappresenta la tecnologia di rete leader nel settore delle comunicazioni industriali in grado di garantire questo risultato.
Con il moltiplicarsi delle opzioni di sviluppo da parte dei nostri partner, sarà ancora più facile rilasciare dispositivi compatibili. Questo, a sua volta, semplificherà la loro implementazione nelle aziende, garantendo agli utenti finali e ai costruttori di macchine la certezza di poter aumentare la produttività dei loro impianti e delle loro operazioni con un’unica soluzione di rete”.

 



Contenuti correlati

  • CC-Link IE TSN: quali vantaggi offre?

    Alle soglie dell’Industria 5.0, sempre più interconnessa e guidata dai dati, le reti industriali assumono un ruolo ancora più centrale per garantire uno scambio efficiente di dati. Per supportare al meglio la convergenza OT-IT, garantendo l’interoperabilità fra asset...

  • Mitsubishi Electric sviluppa un’AI per l’analisi comportamentale

    Mitsubishi Electric Corporation ha annunciato di aver sviluppato un’intelligenza artificiale (IA) per l’analisi comportamentale capace di analizzare in pochi minuti il livello di efficienza delle attività manuali eseguite nei siti produttivi, senza che si riveli necessario, da...

  • Nuove interfacce HMI e Scada

    Integrazione, connettività e trasformazione digitale sono le principali leve con cui i fornitori di tecnologia cercano di rendere più competitive le offerte di interfaccia uomo-macchina. L’attuale fase di transizione vede la convivenza di numerose tendenze che consentono...

  • Anteprima SPS Italia 2024: intervista a John Browett di CLPA

    Automazione Oggi intervista John Browett, general manager di CLPA – CC-Link Partner Association, che sarà presente a SPS Italia 2024 al padiglione 6, stand G030. Automazione Oggi interviews John Browett, general manager of CLPA – CC-Link Partner...

  • Anteprima SPS Italia 2024: intervista ad Alberto Griffini di CLPA

    Automazione Oggi intervista qui Alberto Griffini, business developer di CLPA – CCLink Partner Association, che sarà presente a SPS Italia 2024, pad.6, standG030. LE NOSTRE DOMANDE 1. Partiamo dell’uso di CC-Link IE TSN in Italia: 2 motivi per...

  • La nuova teaching box di Mitsubishi Electric

    Mitsubishi Electric presenta R86TB, una nuova teaching box ad alte prestazioni per i robot industriali e collaborativi MELFA, progettata per supportare gli utenti, i costruttori di macchine e i system integrator a configurare, programmare ed effettuare la...

  • Mitsubishi Electric sostiene i XXXV Giochi Nazionali Invernali Special Olympics

    I XXXV Giochi Nazionali Invernali Special Olympics, in programma fino all’8 marzo in Piemonte, a Sestriere, Pragelato, Entracque (CN) e Borgo San Dalmazzo, vedranno 600 atleti con e senza disabilità intellettive, provenienti da ogni parte d’Italia, si sfideranno in...

  • Mitsubishi Electric collabora con UXforKids per avvicinare alunni e alunne alle professioni del futuro

    Nel quinquennio 2022-2026 rischiano, secondo Unioncamere-ANPAL, di mancare oltre 50mila laureati, soprattutto in campo medico-sanitario, nell’area economica-statistica e nei diversi ambiti delle STEM. Per l’istruzione e formazione professionale, inoltre, l’offerta formativa complessiva è in grado di soddisfare...

  • Dispositivi e soluzioni per rendere sicuri macchine e impianti

    Accanto ai tradizionali dispositivi di sicurezza, la crescente interconnessione ha aumentato la complessità delle minacce alla sicurezza di macchine e impianti industriali. In questo contesto, è fondamentale adottare soluzioni e dispositivi idonei a fronteggiare vari tipi di...

  • Motori ed efficienza

    Motori elettrici e inverter sono componenti chiave per applicazioni ad alta efficienza energetica in ambito industriale: l’azionamento ha il potenziale per portare enormi risparmi energetici, fino al 40% a seconda dell’applicazione Nel 2024 la Commissione Europea dovrebbe...

Scopri le novità scelte per te x