Centrali ibride, tecniche di controllo per la gestione di micro reti intelligenti

 
Pubblicato il 8 aprile 2013

Le centrali ibride, elemento chiave per poter realizzare e controllare le microreti ad alta penetrazione di Fonti Energetiche Rinnovabili, richiedono tecniche di controllo specifiche. In questo articolo si presenta una panoramica sulle varie modalità di controllo degli inverter di interfaccia delle centrali ibride e sulle diverse architetture di microrete che si possono realizzare. Si presentano inoltre alcuni risultati sperimentali ottenuti su una microrete a potenza ridotta sulla quale sono state implementate diverse strategie di controllo.

Allegato PDFScarica l'allegato

Anteprima Allegato PDF



Contenuti correlati

  • Extreme Networks e Wireless Broadband Alliance portano l’OpenRoaming in Portogallo

    Extreme Networks ha annunciato l’implementazione della tecnologia OpenRoaming della Wireless Broadband Alliance (WBA) presso il Polytechnic Institute di Viseu (IPV) in Portogallo, in modo tale da consentire a professori, studenti e altri utenti presenti all’interno del campus di...

  • Digital Twin: un valido alleato della manutenzione predittiva

    La creazione di modelli virtuali in grado di replicare il funzionamento delle fasi produttive può portare una serie di vantaggi sostanziali nell’automazione della gestione dei processi industriali. Il gemello digitale permette di analizzare e ottimizzare le prestazioni...

  • Convergenza fra rete e sicurezza

    Sicurezza e rete devono costituire un unico sistema integrato, in modo che ogni volta che l’infrastruttura di rete si evolve o si espande, la sicurezza sia in grado di adattarsi automaticamente al nuovo ambiente Leggi l’articolo

  • NaaS: la rete in prestito

    Le soluzioni ‘as a Service’ arrivano anche alla rete. Questo modello basato su abbonamento, sicuro ed economico, consente alle aziende di utilizzare l’infrastruttura di rete on demand secondo le loro necessità Leggi l’articolo

  • L’hardware delle reti

    Cavi, morsetti, connettori, accessori di cablaggio: sono tanti gli elementi hardware che contribuiscono alla messa a punto di un’infrastruttura di comunicazione affidabile e adatta a operare nel contesto di produzione Leggi l’articolo

  • La pizza è servita

    Ecco come l’implementazione del PLC XV300 di Eaton ha incrementato l’efficienza della produzione di pizza fresca da destinare al banco frigo dei supermercati Leggi l’articolo

  • Ethernet APL: una rete per il processo

    Quando si tratta di comunicazione senza soluzione di continuità nelle aziende, Ethernet è la scelta più ovvia. Tuttavia, il concetto Ethernet classico non soddisfa tutti i requisiti dell’automazione di processo. Questo il motivo per cui i principali...

  • Nuova Marketing & Communication Manager per B&R

    Dallo scorso 14 giugno, Benedetta Aliai Torres è entrata a far parte della squadra di B&R Automazione Industriale in qualità di Marketing & Communication Manager, presso la sede di Cesate (MI). Succede a Nicoletta Ghironi che è ora dedicata...

  • Una comunicazione di rete affidabile

    Come si sviluppano le reti? Perché cambiano i criteri su cui gli ingegneri basano la scelta di uno switch di rete? Perché tutti i protocolli non possono semplicemente funzionare su una sola ‘corsia’? Leggi l’articolo 

  • Le sfide della convergenza IT/OT e tre modi per superarle

    La convergenza tra Information Technology – IT e Operational Technology – OT nelle attività industriali è giustificata da vari motivi: migliore visibilità e utilizzo dei dati, piena realizzazione del ROI del sistema e del software e maggiore sicurezza informatica. Si tratta,...

Scopri le novità scelte per te x