Cecimo: eccellenti risultati conseguiti nel 2007 dall’industria europea della macchina utensile

Pubblicato il 23 giugno 2008

La produzione di macchine utensili espressa dai paesi aderenti al Cecimo ha raggiunto il valore di 22,7 miliardi di euro, segnando un incremento del 14% rispetto all’anno precedente, il più alto tasso di crescita mai registrato.

In ragione di questo risultato, l’area geografica afferente al sistema Cecimo, prima per contributo alla produzione mondiale di settore, ha visto crescere la propria quota sul totale prodotto dall’industria mondiale di settore dal 42% (dato 2006) al 44%.

Secondo Javier Eguren, presidente del Cecimo: “Il 2007 è stato il migliore anno di sempre per l’industria europea della macchina utensile che ha visto crescere il proprio peso sulla produzione mondiale grazie anche alla positiva collaborazione instaurata tra costruttori europei e utilizzatori”.

Il 37% della produzione dell’area Cecimo è stata destinata all’export (fuori dall’Europa). Nonostante lo sfavorevole cambio tra euro e la maggior parte delle principali valute, le esportazioni dell’industria europea della macchina utensile sono cresciute dell’11% rispetto al 2006

I maggiori incrementi sono stati registrati dalle vendite in Russia, impegnata nella posa delle basi della nuova era industriale, e nei principali mercati emergenti asiatici, quali Cina, India e del Sud America come Brasile e Messico.

Le esportazioni dirette in Nord America e nei mercati consolidati dell’area asiatica quali Giappone, Taiwan e Corea del Sud, sono diminuite, a causa del decremento degli investimenti in sistemi di produzione, delle rimanenze invendute e delle condizioni di prestito meno accessibili.

Il consumo di macchine utensili nei paesi di area Cecimo, cresciuto del 21% rispetto al 2006 a 17,6 miliardi di euro ha trainato anche l’incremento delle importazioni cresciute del 17%, a conferma della forte richiesta di investimenti in macchine utensili espressa dall’area.

La domanda europea di macchine utensili è stata particolarmente accentuata nei settori energia (elettrica, nucleare, eolica), trasporti (automobilistici, ferroviari e marittimi) e ingegneria meccanica.

“Ancora una volta, – ha aggiunto Javier Eguren – l’industria della macchina utensile ha dato prova della sua capacità di utilizzare la tecnologia nella produzione di beni strumentali e di consumo quali, aeroplani, automobili, treni, telefoni e generatori di corrente”.

Con una previsione 2008 di crescita, seppur meno decisa rispetto al 2007, per tutti i principali indicatori economici – +9% produzione e esportazioni, +7% consumo, +6% import – l’area geografica afferente al Cecimo consoliderà la performance del 2007 sulla base della crescente domanda interna e dell’incremento delle esportazioni nei mercati emergenti. In questo modo sarà minimizzato l’impatto delle turbolenze finanziarie, inflazionistiche e monetarie già osservate in alcuni paesi.



Contenuti correlati

  • Emerson e CoreTigo insieme migliorano la sostenibilità

    La collaborazione tra Emerson e CoreTigo ha permesso ad alcuni clienti di affrontare le sfide della gestione dell’aria compressa nei macchinari, riducendo gli sprechi energetici e le emissioni di CO2, e migliorando l’efficienza dei processi operativi e...

  • Acqua ed energia al sicuro

    Un’azienda svedese di servizi pubblici per l’energia e l’acqua ha deciso di migliorare sia la sicurezza sia l’affidabilità attraverso l’integrazione IT/OT e per farlo ha scelto Fortinet Falu Energi & Vatten (Energia & Acqua) è un’azienda municipalizzata...

  • Il rifiuto come risorsa

    Un progetto renderà l’azienda molisana RES la più innovativa d’Italia per recupero rifiuti e produzione di energia Siamo in Molise, nella provincia di Isernia, forse ancora la meno popolosa d’Italia, in un territorio in cui sono predominanti...

  • Migliorare la distribuzione di energia

    Grazie all’applicazione del sistema di automazione Proficy di GE Digital, il distributore di energia Getec Park.Swiss è stato in grado di modernizzare e migliorare la gestione dei suoi parchi serbatoi Getec Park.Swiss gestisce una vasta rete di...

  • Una piattaforma unica per gestire tutta la flotta

    Per l’efficientamento dei servizi di trasporto e la gestione ottimale dei mezzi, Spiz Trasporti dispone di una piattaforma unificata, implementata grazie a Geotab, in grado di effettuare il monitoraggio completo e personalizzato della flotta. Leggi l’articolo

  • La mobilità in un mondo iperconnesso

    Con l’introduzione del concetto di metamobilità, nuove prospettive di innovazione migrano dal settore dei trasporti alle applicazioni industriali Internet delle Cose, Cloud Computing e Big Data hanno amplificato gli effetti della rivoluzione informatica, trasformando il mondo fisico...

  • Le infrastrutture critiche nazionali sono sempre più privatizzate: una protezione Zero trust è fondamentale

    Le infrastrutture critiche in tutto il mondo sono sempre più privatizzate. Ad esempio, i servizi di comunicazione per i consumatori e quelli satellitari (di cui più della metà sono già privati), i servizi ferroviari o i settori...

  • Scanner indossabile Bluetooth di Datalogic per i settori logistica e produzione

    Datalogic, attiva a livello mondiale nei mercati dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale, presenta la serie CODiScan, un innovativo scanner indossabile Bluetooth, progettato per migliorare l’efficienza nei settori di trasporti e della logistica, vendita al dettaglio...

  • Sostenibilità in Basler: migliorare la qualità della vita con la visione artificiale

    La sostenibilità non è più solo un’opzione, ma un imperativo. Basler, azienda fra le più attive nel settore della machine vision, ha recentemente ricevuto il prestigioso riconoscimento della medaglia d’argento da EcoVadis, confermando il suo impegno verso...

  • Basler Italy partecipa alla prossima fiera Mecspe 2024

    Basler, con la sua solida esperienza nel settore della visione artificiale industriale, si unisce a Photoneo, fornitore di soluzioni avanzate per la visione 3D, per offrire agli operatori e agli esperti del settore un’esperienza immersiva e approfondita...

Scopri le novità scelte per te x