Capgemini e Dassault Systèmes accelerano la loro alleanza per aiutare le aziende a diventare imprese intelligenti

L'impegno verso la creazione di valore aiuterà le organizzazioni a mettere a frutto l'intelligenza lungo l’intera value chain

Pubblicato il 11 agosto 2021

Capgemini e Dassault Systèmes riconoscono che l’approccio alla trasformazione aziendale, che è stato sperimentato per mitigare i rischi e ottimizzare i risultati, richiede un impegno per il tasso di trasformazione aziendale dei clienti da raggiungere. Le due aziende annunciano una collaborazione che, grazie all’impiego di nuove funzionalità, aiuterà ad affrontare le sfide legate a prodotti e sistemi, attività aziendali, supporto e servizi intelligenti. Radicata nella convinzione di Capgemini che il futuro dell’industria sia intelligente, la nuova alleanza combina la profonda esperienza di Capgemini nel settore, nella tecnologia e nei dati con l’avanguardia della piattaforma 3DExperience di Dassault Systèmes, per assistere i clienti lungo l’intero processo verso una trasformazione intelligente.

Per ottenere un vantaggio competitivo, le aziende devono essere proattive e compiere i prossimi passi verso una trasformazione digitale, ripensando e immaginando in una nuova ottica i prodotti che offrono, il modo in cui li producono e le modalità in cui fanno business mettendo al centro il cliente. Tuttavia, ad oggi, molte aziende sono un insieme di sistemi legacy con dati in silos, processi disgiunti e strategie inadeguate a guidare un’innovazione continua. Capgemini e Dassault Systèmes intendono unire le proprie risorse per assistere i loro clienti nella realizzazione del proprio valore di business lungo tutto il loro percorso di trasformazione e migliorare così le performance, supportandoli con nuove funzionalità nei seguenti ambiti critici:

  • • Digital Engineering Lifecycle Management (DELM), un’estensione orientata al futuro del classico Product Lifecycle Management (PLM), che usa una delle più attuali tecnologie di simulazione e gemello digitale.
  • • Model Based System Engineering (MBSE), che supporta, tramite dei modelli, una collaborazione multidisciplinare attraverso l’intero ciclo di vita di un sistema, fornendo una migliore collaborazione.
  • • Manufacturing Operations Management (MOM), che aiuta a stabilire un sistema a livello aziendale di registrazione e di semplificazione dei flussi di informazione.
  • • Advanced Analytics (ADA), le cui funzionalità aiutano a liberare la capacità ingegneristica per l’innovazione, per migliorare il processo decisionale make-vs-buy e accelerare i tempi di risposta alle gare, sfruttando al meglio il potere d’acquisto delle imprese.
  • • Advanced Planning and Scheduling (APS), che fornisce ai clienti una serie di strumenti per affrontare complesse sfide logistiche e di gestione della forza lavoro per disporre delle giuste risorse, nella giusta quantità e al momento giusto.

La combinazione di queste competenze permetterà a Capgemini e Dassault Systèmes di fornire una serie completa di servizi per dare forma a nuove industrie.

“L’anno scorso abbiamo lavorato a stretto contatto con Capgemini per migliorare l’allineamento strategico tra le nostre due aziende,” ha dichiarato Florence Verzelen, Executive Vice President, Industry & Marketing, Sustainability, Dassault Systèmes. “Siamo entusiasti di portare ai nostri clienti esempi di trasformazioni di successo basate sul valore, già avvenute in molti settori, e non vediamo l’ora di dimostrare l’apporto che le nostre competenze possono portare al settore”.

“Unendo la profonda conoscenza del settore e della trasformazione digitale di Capgemini alla piattaforma incentrata sui dati e il portfolio di soluzioni software di Dassault Systèmes, stiamo aiutando i nostri clienti ad attingere dall’enorme potenziale di dati per velocizzare il time to market, ottimizzare le loro performance operative e creare nuovi flussi di fatturato grazie alla creazione di nuovi servizi e alla monetizzazione dei dati” ha detto Roshan Gya, Managing Director, Intelligent Industry a Capgemini Invent.

Fonte foto Pixabay_matheusseroa



Contenuti correlati

  • Più efficienti con il 4.0: opportunità e sfide per le imprese

    Monitorare, accompagnare e guidare le PMI di Emilia-Romagna, Marche e non solo nel percorso verso l’Industria 4.0, l’innovazione tecnologica e la trasformazione digitale  attraverso ricerche, momenti di confronto e iniziative volte alla diffusione delle best practice: questa...

  • AVEVA annuncia una partnership strategica con Aras

    Aveva e Aras hanno siglato una collaborazione OEM esclusiva per la realizzazione di soluzioni per la gestione del ciclo di vita degli asset. Aveva, attraverso la piattaforma Aras Innovator, fornirà una serie di soluzioni Asset Lifecycle Management scalabili,...

  • Al via il Consorzio per lo sviluppo della rete ultralarga in Italia

    Minsait, società di Indra, ha costituito un Consorzio insieme a AC2 e HQ Engineering Italia per contribuire allo sviluppo della rete ultralarga in Italia. La società di tecnologia ha unito le forze con le due realtà italiane...

  • Rockwell Automation Edison
    Edison digitalizza le procedure operative con la realtà aumentata

    Rockwell Automation collabora con Edison, la più antica società energetica d’Europa. Le due aziende hanno siglato un accordo per la licenza software e il supporto tecnico di Vuforia Expert Capture, la soluzione di realtà aumentata che è...

  • La nuova soluzione software digital twin di Schneider Electric

    EcoStruxure Machine Expert Twin di Schneider Electric è una soluzione software digital twin scalabile per gestire l’intero ciclo di vita della macchina. Questo software permette ai costruttori di macchine di creare modelli digitali di macchine reali, per poterle...

  • Schneider Electric nomina Silvia Olchini Vice Presidente Secure Power

    Silvia Olchini è il nuovo Vice Presidente della divisione Secure Power di Schneider Electric Italia; la manager ha assunto questo ruolo a partire dal 1 luglio 2022. La nomina arriva dopo l’esperienza in Schneider Electric nella Business...

  • Metodo SPIM: a Torino, l’Istituto 4.0 che riproduce una Fabbrica Digitale

    La Fondazione ITS per la Mobilità Sostenibile Aerospazio/Meccatronica per il Piemonte nasce a Torino nel 2010 su precisa indicazione e forte volontà del gruppo Finmeccanica e delle associazioni datoriali Unione Industriale Torino, A.M.M.A. – Aziende Meccaniche Meccatroniche...

  • Rise with SAP
    Atlantia investe su Rise with SAP per passare al cloud

    Atlantia S.p.A. è una società italiana attiva a livello globale nel settore delle infrastrutture autostradali, aeroportuali e dei servizi legati alla mobilità e sistemi di pagamento. Il gruppo conta circa 21.000 dipendenti, gestisce 10.000 chilometri di autostrade...

  • Simulazioni virtuali e reali al servizio della salute

    La piattaforma software 3DExperience di Dassault Systèmes è stata impiegata per effettuare simulazioni utili nell’addestramento medico, ricreando modelli virtuali e tridimensionali di organi che possono, grazie all’utilizzo di sistemi di produzione additiva, diventare repliche solide su cui...

  • Il gemello virtuale utilizzato dalla start-up Robot at Work

    La start-up innovativa italiana Robot at Work, specialista in soluzioni per linee di produzione, si avvarrà della piattaforma 3DExperience su cloud di Dassault Systèmes e delle funzionalità delle sue applicazioni Delmia per rispondere alle esigenze di automazione sempre...

Scopri le novità scelte per te x