BTicino nuovamente premiata al 54° Oscar dell’Imballaggio 2011 dedicato al Quality Design

L’astuccio per placche della nuova serie civile Livinglight si è aggiudicato l’Oscar nella sezione beni durevoli

Pubblicato il 17 giugno 2011

BTicino si è aggiudicata, per la terza volta in cinque anni, l’Oscar dell’Imballaggio: il premio, giunto alla 54° edizione, era dedicato quest’anno al Quality Design. Promosso dall’Istituto Italiano Imballaggio con la Facoltà del Design del Politecnico di Milano, il riconoscimento vuole contribuire all’innovazione del packaging in termini di riduzione dell’impatto ambientale e di semplificazione d’utilizzo da parte del consumatore. BTicino ha ricevuto l’Oscar nella categoria Packaging per Beni Durevoli per l’astuccio delle placche della nuova linea Livinglight, progettato dall’Ufficio Progettazione Imballi di BTicino Varese, in collaborazione con l’azienda produttrice. L’Oscar è stato conferito per le qualità di ricerca estetica e attenzione al dettaglio, per l’alleggerimento della struttura e la riduzione di materiale, oltre che per la semplificazione dell’apertura che facilita l’accesso al prodotto, connotandosi in maniera non comune rispetto al settore di riferimento. La Giuria inoltre ha ritenuto di assegnare a BTicino una ulteriore targa per l’innovativa valenza progettuale della linea automatica d’imballaggio. La confezione delle placche Livinglight, pur nella sua semplicità, risulta essere elegante e sofisticato grazie alle inedite linee oblique di apertura/chiusura.

La realizzazione è ottenuta in un solo passaggio, durante il quale si ottiene la fustellatura e la cordonatura di un unico pezzo di cartoncino riciclato, con gli elementi grafici stampati in rilievo a secco. Per garantire la protezione del prodotto dagli urti con le pareti, l’astuccio dispone di un accorgimento che mantiene bloccata la placca all’interno dell’involucro, proteggendo la placca da rotture e danneggiamenti superficiali durante la movimentazione e lo stoccaggio; è inoltre dotato di una finestratura trasparente, che consente di riconoscere immediatamente la forma e la finitura del prodotto. Dopo l’Oscar del 2007 e del 2010, il nuovo premio costituisce un altro importante riconoscimento di BTicino verso l’ecocompatibilità e il buon design. Un’attenzione che si concretizza nella ricerca tecnologica applicata all’intero processo produttivo, nell’ottica della riduzione dell’impatto ambientale, dell’attenzione alla fruibilità dei propri prodotti e nell’ampliamento delle fasce di utilizzatori espresso, ad esempio, dall’applicazione dei principi del Design for All.

BTicino: www.bticino.it



Contenuti correlati

  • Due docenti dell’Università di Pisa ricevono il riconoscimento Meta Research Gift

    Importante riconoscimento per il Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa grazie al lavoro di ricerca condotto dai professori Roberto Bruni e Roberta Gori, che hanno ricevuto un Meta Research Gift per l’articolo “A Logic for Locally Complete...

  • SEW-Eurodrive Italia vincitrice del premio economico Italo-Tedesco

    Il 29 novembre ha avuto luogo a Milano, presso gli East End Studios, la cerimonia di consegna del Premio Economico Italo-Tedesco. SEW-Eurodrive Italia si è classificata tra i vincitori della categoria “Investimenti” dell’edizione 2022 dedicata alla valorizzazione...

  • Sei le squadre vincitrici al 1° Global Festo Sustainability Award

    Il 17 novembre le sei squadre vincitrici del primo Global Festo Sustainability Award hanno ricevuto i trofei dalla quarta generazione della famiglia Stoll, e da diversi membri del Consiglio di Amministrazione di Festo, durante i festeggiamenti presso il Festo...

  • B2Best Award – SuperPremio dell’universo B2B

    La Giuria di esperti e professionisti del B2Best Award promosso da Anes, Associazione Nazionale Editori di Settore, ha concluso le valutazioni dei numerosi progetti candidati alla 1° edizione del SuperPremio dell’universo B2B, iniziativa nata dagli organizzatori della B2B Marketing Conference. E...

  • EFQM Global Award 2022: 5 diamanti per Bosch Rexroth Italia

    Durante la cerimonia degli EFQM Global award 2022 tenutasi a Lione, Bosch Rexroth Italia è stata premiata con cinque diamanti per l’eccellenza della propria organizzazione, sottolineando i risultati eccezionali raggiunti nella cultura organizzativa d’impresa. Un’organizzazione capace di...

  • Maestro della Meccanica 2022: 4 i premiati a 33.Bi-Mu

    La premiazione è avvenuta a FieraMilano Rho nel contesto di 33.BI-MU, la biennale internazionale dedicata all’industria costruttrice di macchine utensili a asportazione, deformazione e additive, robot, digital manufacturing e automazione, tecnologie abilitanti e subfornitura. La fiera, promossa...

  • Il tocco delicato

    I robot industriali sono convenienti per l’assemblaggio di precisione e per le attività di prelievo/imballaggio ad alta velocità. Con miglioramenti nelle funzionalità, come per esempio la visione artificiale, ogni nuova generazione offre capacità di manipolazione e flessibilità...

  • Seco premiata alla V edizione del “Best Managed Companies” Award Deloitte Private

    SECO è tra le aziende vincitrici della quinta edizione del Best Managed Companies Award, il premio per le eccellenze imprenditoriali promosso da Deloitte Private, con la partecipazione di ALTIS – Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica del...

  • Eset proclama i vincitori di Heroes of Progress 2022

    ESET annuncia gli “Heroes of Progress 2022”, pensatori visionari non noti e attivi a livello internazionale che hanno contribuito al progresso in vari settori, grazie all’utilizzo della tecnologia. La rosa dei candidati è stata selezionata attraverso un...

  • Macchine per imballaggio con guide lineari di NSK

    Nata nel 1975, Österbergs Förpackningsmaskiner AB, uno dei maggiori costruttori di macchine per imballaggio nel mercato scandinavo, è specializzata in soluzioni flessibili su misura con qualità ottimale. Con sede centrala a Göteborg, in Svezia, l’azienda offre una gamma...

Scopri le novità scelte per te x