Azionamenti superleggeri di grande taglia

Pubblicato il 18 gennaio 2021

Control Techniques, marchio del gruppo Nidec, si appresta a lanciare un nuovo azionamento di grande taglia, il più grande prodotto dall’azienda nei suoi 48 anni di storia. 
La taglia 12 rappresenta una naturale evoluzione per Control Techniques, il cui azionamento più grande finora era quello di taglia 11, che ha una potenza massima di 250 kW. L’azienda desiderava offrire un prodotto ancora più flessibile e innovativo. La nuova gamma è in grado di fornire 500 kW di potenza in un singolo modulo, l’azionamento di questa taglia più leggero sul mercato.

Installazione e manutenzione
Per progettare e costruire un sistema di azionamento in quadro elettrico ad alta potenza è necessario avere al proprio interno una notevole competenza tecnica. Oggi presentiamo l’azionamento in taglia 12, che può essere equipaggiato con celebri azionamenti Unidrive M70X o Powerdrive F300 di Control Techniques ed è installabile in un armadio industriale standard insieme agli accessori.  In alternativa può essere fornito preassemblato in quadro standard industriale, come parte della serie DFS. 
Questo modello è stato progettato per essere l’azionamento ad alta potenza più leggero sul mercato ed è dotato di accessori pre-ingegnerizzati che ne consentono la sostituzione da parte di un solo tecnico in meno di 30 minuti. Essendo più piccolo di tutti gli altri azionamenti presenti sul mercato, se impiegato per una sostituzione esso è in grado di inserirsi agevolmente nello spazio occupato da qualsiasi azionamento preesistente. In caso di interventi di manutenzione, i sottogruppi testati in fabbrica possono essere sostituiti in loco senza la necessità di inviare l’intero azionamento al produttore.
Il design più ampio della parte anteriore e il baricentro più basso garantiscono maggiore stabilità e sicurezza durante l’installazione consentendo all’installatore di gestire autonomamente il cablaggio e il collegamento utilizzando i punti di sollevamento fissi sul telaio e la gamma completa di accessori forniti.

Controlli, comunicazione e configurazione 
L’azionamento in taglia 12 rappresenta un ampliamento della prestigiosa serie di azionamenti in C.A. Unidrive di Control Techniques ed è destinato ad essere utilizzato con ventilatori, pompe, compressori ed estrusori, fornendo una soluzione ideale per le applicazioni di processo, come impianti idrici, sistemi di movimentazione e di lavorazione dell’acciaio.
Il modello supporta tutti i principali protocolli di comunicazione industriale di serie o attraverso moduli opzionali (installabili dall’utente) con accesso diretto ad alta velocità a tutti i parametri dell’azionamento. Inoltre, per le reti ad alte prestazioni come EtherCAT e CANopen, i loop di controllo sono sincronizzati con il sistema di comunicazione eliminando potenziali ritardi e migliorando le prestazioni dell’azionamento. 

Ottimizzazione dell’azionamento elettronico
Gravi distorsioni armoniche possono causare il malfunzionamento delle apparecchiature elettroniche sensibili come gli azionamenti C.A. Il modello in taglia 12 è dotato di due raddrizzatori che consentono il collegamento dodecafase all’alimentazione per ridurre considerevolmente le correnti armoniche più dannose. 
Esso, inoltre, utilizza la più recente tecnologia a microprocessore e la tecnologia IGBT (Insulated Gate Bipolar Transistors – Transistor bipolari isolati) per ridurre le emissioni EMC/RFI e consentire l’utilizzo di cavi motore più lunghi. Infine, soluzioni tecniche innovative consentono agli IGBT di spegnersi rapidamente quando sono rilevati guasti esterni. 
Anthony Pickering, presidente di Control Techniques, ha dichiarato: “I nostri nuovi azionamenti in taglia 12 segnano una svolta coraggiosa per Control Techniques, consentendoci di offrire un sistema di elevata potenza e qualità a un nuovo panorama di applicazioni e settori. 
Poiché questi nuovi convertitori sono, di fatto, un ampliamento della gamma Unidrive M, gli utenti possono essere certi di ottenere un prodotto capace di garantire livelli straordinari di prestazioni, durata e flessibilità.  
Per le aziende è fondamentale disporre di macchinari efficienti e funzionanti e, in particolare per le aziende con macchine in funzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7, i tempi di inattività hanno ripercussioni estremamente negative sull’intero processo di produzione. Ecco perché ci siamo posti questa domanda: e se i lunghi tempi di inattività diventassero solo un ricordo? 
L’azionamento in taglia 12 consente di effettuare riparazioni in loco e, in caso di emergenza, unità sostitutive sono disponibili in sole 24 ore.

 



Contenuti correlati

  • Quattro consigli per avere successo nel 2022

    La fine dell’anno è quel momento in cui ci si guarda indietro per analizzare quello che si è fatto negli ultimi dodici mesi, ma anche il momento in cui si cerca di vedere il più lontano possibile....

  • Il centro di assistenza tecnica Ford utilizza TeamViewer Frontline

    TeamViewer, fornitore di soluzioni per la connettività remota e la digitalizzazione dell’ambiente di lavoro, ha comunicato che Ford Motor Company utilizza la soluzione Frontline di TeamViewer per l’assistenza tramite realtà aumentata (AR), grazie al servizio “See What...

  • I nuovi sensori capacitivi M8 e M12 con IO-Link di Turck Banner

    Turck Banner Italia, tra i principali fornitori di sensoristica, illuminatori e segnalatori industriali, sistemi bus e sicurezza, presenta i nuovi sensori capacitivi con alloggiamento in metallo M8 e M12 per il montaggio sia a filo che non...

  • “Action for 5G”: al via il quinto bando di Vodafone per lo sviluppo del 5G

    Vodafone Italia lancia la quinta edizione di “Action for 5G”, il bando dedicato a startup, piccole e medie imprese e imprese sociali che vogliano contribuire con le loro idee e progetti allo sviluppo del 5G in Italia....

  • ctrlX Automation: da una piattaforma di automazione a ecosistema industriale

    I cicli di vita dei prodotti sono sempre più brevi e la flessibilità di produzione oggi deve essere la caratteristica principale dei sistemi di automazione. Piattaforme di programmazione rigide e complesse non sono più adatte al mercato...

  • I sette “must have” che gli utenti cercano in una piattaforma IoT

    Gli utenti dell’Internet of Things vogliono il massimo: una piattaforma in grado di accompagnare ogni loro passo nel ciclo di sviluppo dell’IoT. E sembra che siano proprio le piattaforme con queste caratteristiche a offrire i maggiori vantaggi....

  • Trasparenza nell’OEE

    Molti ingegneri meccanici sono spinti verso la digitalizzazione dei loro prodotti e processi, ma troppo spesso c’è una mancanza di scenari concreti che siano anche redditizi. Inoltre, i fornitori di servizi digitali spesso non hanno conoscenza del...

  • ABB collabora con Sevensense per lo sviluppo di avanzati robot mobili autonomi

    ABB ha concluso un accordo di partnership strategica con la startup svizzera Sevensense, nata nel 2018 da una costola delPolitecnico di Zurigo (ETH Zurich), per arricchire l’offerta di robot autonomi mobili di ABB con tecnologie di intelligenza...

  • Wi-Fi robusti per la logistica evoluta

    Combinare un impiego ottimale degli spazi e un agevole sistema di picking dei prodotti è una questione fondamentale nella gestione dei magazzini. L’impiego di soluzioni automatiche multi-profondità permette di ottenere numerosi vantaggi, ma richiede anche particolari accortezze...

  • GreenCobot a MECSPE 2021: il futuro dell’industria è 4.0

    GreenCobot parteciperà a MECSPE 2021, la fiera B2B dedicata all’industria manufatturiera che si terrà al polo BolognaFiere dal 23 al 25 novembre, una speciale occasione di incontro per buyer e aziende in cui visitatori da tutto il...

Scopri le novità scelte per te x