Automazione industriale, Dielle apre una sede a Gallarate

Pubblicato il 14 giugno 2023
Dielle

Dielle cresce a livello internazionale con una nuova sede a Gallarate, nel cuore della Lombardia. La società, sinonimo di Made in Italy, imprenditoria di successo e visione lungimirante nata in provincia di Napoli nel 1980 dall’intuizione di Giuseppe De Lillo, è oggi una delle realtà di spicco nella produzione di software per l’automazione industriale.

Forte di una visione che si è mantenuta sempre lungimirante, già nel 2015 ha scommesso sul potere della rete, creando una piattaforma online di vendita di prodotti nuovi e obsoleti e raggiungendo così clienti e fornitori in tutto il mondo. Tra i mercati più solidi per il brand ci sono Germania, Olanda, Americhe, ma anche alcune piazze emergenti come gli Emirati Arabi Uniti, Malesia e Canada.

Attualmente guidata dalla seconda generazione della famiglia De Lillo, Dielle genera ricavi per 50 milioni di euro, di cui l’80% prodotto all’estero e il 20% sul mercato interno. Proprio per allargare i suoi confini internazionali e di mission, l’azienda ha appena inaugurato una nuova sede a Gallarate. Un polo commerciale che si affianca alle due sedi campane già esistenti, incentrato sulla vendita ma dedicato anche ai servizi al cliente e all’R&D.

Questo hub rappresenta un passo cruciale di una fase di espansione che quest’anno ha visto la nascita della filiale commerciale Italia di Dielle con tre responsabili di area e sette venditori interni. Ma per il piano di sviluppo worldwide è allo studio anche la creazione di nuove filiali commerciali nei paesi di maggior traino per il gruppo. Inoltre, entro il 2025 a Monte di Procida verrà inaugurata una sede di 5mila metri quadrati in cui saranno presenti uffici ma anche una parte retail e sociale dedicata al comune.

Grazie alla scelta di far crescere al suo interno un team giovane, ad alto tasso femminile, e poliglotta di 80 dipendenti che parlano 18 lingue e un customer care attivo 12 ore al giorno a copertura di tutti i fusi orari, Dielle poggia le sue basi di sviluppo sulla dimensione sempre più globale, potenziata anche da questo nuovo polo nevralgico, che fa leva sull’importanza della presenza in un distretto produttivo d’eccellenza nel panorama italiano come quello lombardo.

Accanto all’espansione internazionale, Dielle continua a mantenere saldo il suo radicamento in Italia e nel territorio campano come di mostrano anche attività collaterali al quelle d’impresa, fra cui la sponsorizzazione come Business Partner dell’S.S.C Napoli per la stagione calcistica 2022/2023.



Contenuti correlati

  • Wibu-Systems vince il German Innovation Award 2024 con AxProtector CTP

    Wibu-Systems annuncia che il suo innovativo AxProtector Compile Time Protection (CTP) è stato insignito del German Innovation Award 2024. Questo prestigioso riconoscimento, conferito dal German Design Council – un organismo istituito dal Parlamento Tedesco e coadiuvato da...

  • Sicurezza e rischi nell’era digitale

    Rischi e pericoli sulle macchine cambiano con l’evoluzione della tecnologia: il nuovo Regolamento Macchine adegua la normativa ai requisiti relativi ai sistemi con algoritmi evolutivi, digitalizzazione, robotica, software e cybersecurity Pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il...

  • Copa-data a SPS Italia 2024

    Tante le novità in particolare mostreremo tutto su zenon 14 la nuova versione, le potenzialità del nostro Web Visualization Service, zenon su Linux e avremo uno Show Case reale dove i visitatori potranno vedere la zenon MTP...

  • Indeva SysDesign: soluzioni di automazione robotica flessibile per la fabbrica integrata

    La compattezza nelle dimensioni delle soluzioni come dell’isola di pallettizzazione proposta da Indeva SysDesign consente di minimizzare gli spazi dedicati ad essa. Pallettizzazione precisa grazie alla visione L’applicazione è dotata di visione in grado riconoscere e identificare...

  • Trattamenti galvanici più sostenibili

    Il produttore di impianti galvanici Omig e Schneider Electric hanno firmato una collaborazione che ha come obiettivo quello di rendere il processo di galvanizzazione il meno inquinante possibile Omig è nata nel 1959 nella provincia lombarda di...

  • Consolidare i dati: la chiave del successo

    Come è possibile realizzare moderne applicazioni IoT tramite un’integrazione dati sicura e centralizzata? Lo spiega Softing Per le aziende che operano a livello globale, i dati operativi consolidati sono un fattore chiave per la gestione delle macchine,...

  • I vantaggi della standardizzazione

    La visibilità in tempo reale dei processi di produzione, dei livelli di magazzino e dei parametri relativi alla qualità è un requisito essenziale per rimanere competitivi nel mondo della produzione moderna, anche per i marchi più affermati...

  • Più qualità con ispezione e visione

    Vadain automatizza l’ispezione dei tessuti per tende con la visione artificiale proposta da Omron Vadain, azienda che realizza tende personalizzate nei Paesi Bassi, aveva bisogno di una soluzione in grado di rilevare nel più breve tempo possibile...

  • Convergenza e orchestrazione tra sistemi IT e tecnologie OT

    Le nuove tecnologie si inseriscono in modo crescente nell’ambito informatico e operazionale trasformandosi nel catalizzatore per far convergere gli universi IT e OT L’attuale scenario industriale è, con l’avvento delle tecnologie di ultima generazione, un mercato sempre...

  • L’importanza dell’interazione tra sistemi produttivi e software

    L’interazione tra sistemi produttivi e soluzioni software è un aspetto cruciale dell’industria produttiva moderna. Cosa significa interazione e collaborazione, quali sono gli obiettivi da raggiungere, chi deve prendere decisioni Software e produzione sono oggi inscindibili. Forse solo...

Scopri le novità scelte per te x