Aras implementa la tecnologia Digital Twin presso Bureau Veritas

Pubblicato il 21 giugno 2022
Bureau Veritas Marine & Offshore

Aras, fornitore di una avanzata piattaforma low-code completa di applicazioni realizzate per governare la progettazione, la costruzione e la manutenzione di prodotti complessi e Bureau Veritas, una delle società di classificazione marittima e degli enti di certificazione della sicurezza e verifica offshore più rinomate a livello mondiale, hanno avviato della fase pilota del progetto Digital Twin rivolto a mercati diversi per fornire in tempo reale informazioni accurate e dettagliate, finalizzato al progresso dei processi di classificazione.

Bureau Veritas ha intrapreso un importante percorso di rinnovo degli strumenti digitali a supporto dei propri servizi nei settori Marine e Offshore. Nell’ambito di questo programma globale, l’implementazione della tecnologia a supporto del Digital Twin consentirà a Bureau Veritas di creare un “single source of truth” per ogni nave e asset, così da garantire la tracciabilità end-to-end dei dati della nave, di anticipare le evoluzioni dei requisiti normativi, di aggiornare con continuità i dati dalla progettazione alla parte operativa e di accrescere la collaborazione per garantire l’accesso in tempo reale ai dati della nave. Di conseguenza, Bureau Veritas potenzierà l’esperienza del cliente grazie a dati solidi e affidabili, raccolti e monitorati a supporto dei servizi di classificazione. Il digital twin sarà anche la base per ottimizzare lo sviluppo di servizi di dati per migliorare la sicurezza delle navi e le prestazioni operative e ambientali di ogni tipo di asset.

“Grazie alla nostra collaborazione con Aras, stiamo apportando un’importante innovazione all’industria marittima che fornirà ai nostri clienti un’esperienza digitale avanzata e migliorata per ogni tipo di servizio. Abbiamo scelto Aras Innovator per la sua flessibilità e la capacità di adattarsi alle nostre esigenze aziendali in continua evoluzione. Essendo una piattaforma aperta, consentirà una maggiore collaborazione con i nostri clienti e faciliterà il trasferimento dei dati e le connessioni con i sistemi dei nostri clienti”, afferma Laurent Hentges – Vice Presidente – Digital Solutions & Transformation – Bureau Veritas Maritime and Offshore.

“L’implementazione della piattaforma Aras consentirà a Bureau Veritas di creare un vero e proprio digital twin che rispecchi la configurazione in tempo reale e possa tracciare le attività operative e di manutenzione e le prestazioni operative avvenute sulle proprie navi nel corso del tempo, il tutto collegandosi ad altri sistemi informativi come l’Enterprise Resource Planning (ERP) o il Computerized Maintenance Management (CMMS). Non vediamo l’ora di collaborare con Bureau Veritas in modo più ampio nella trasformazione digitale complessiva dei suoi processi aziendali”, aggiunge Stéphane Guignard, vicepresidente Operations di Aras in Europa.

La strategia di classificazione digitale di Bureau Veritas prevede tre principi.

Classificazione 3D: si passerà dalla revisione della classificazione 2D dei piani alla revisione collaborativa dei progetti su un unico modello 3D.

Rilevazione aumentata governata da remoto: utilizzo di uno strumento collaborativo in grado di consentire agli esperti di condurre rilevazioni senza essere a bordo. Ciò include l’utilizzo di tecniche di ispezione a distanza tramite droni per ridurre i rischi per il personale a bordo e migliorare la sicurezza delle operazioni di classificazione, nonché l’uso dell’intelligenza artificiale (AI) per supportare il perito nell’ispezione

Schemi predittivi e di ottimizzazione: valorizzazione dei dati e delle connessioni con i sistemi e le attrezzature del cliente, la manutenzione aumentata dei macchinari (PMS) o il monitoraggio condizionato dagli eventi (CBM).

Questi tre principi saranno coadiuvati da strumenti di produzione innovativi, che confluiranno in una piattaforma collaborativa, centrata sui dati e connessa con i clienti. La nuova piattaforma sarà inoltre impiegata per supportare servizi aggiuntivi come la fornitura in ambito energia e miglioramento dell’efficienza.

Con Aras, Bureau Veritas intende migliorare l’esperienza, il servizio e il valore forniti rendendo il digital twin interamente collaborativo e accessibile a tutti i clienti.



Contenuti correlati

  • L’indissolubile unione tra reale e virtuale

    La tecnologia del digital twin, integrata ad altre soluzioni come l’IIoT, può portare grandi benefici a livello sia di produzione, grazie alla possibilità di eseguire simulazioni illimitate di macchinari e sistemi, sia di prodotto, aiutando a comprendere...

  • Sensori intelligenti e dispositivi IIoT

    Strumenti di misura, sensori di fabbrica e dispositivi basati sulle tecnologie digitali e sulla connettività avanzata sono indispensabili per prendere decisioni ottimali e tempestive. Analizziamo standard e innovazioni che definiscono gli ecosistemi IIoT più avanzati. Leggi l’articolo

  • Open Mind HyperMill Bimu 2022
    Open Mind a BIMU: la digitalizzazione parte dal CAM

    Open Mind Technologies sarà presente a Bimu 2022 alla Fiera di Rho dal 12 al 15 ottobre al Padiglione 13 – Stand B21. Lo stand sarà organizzato per valorizzare uno dei temi principali della digitalizzazione industriale: l’interconnessione....

  • Re-manufacturing e de-manufacturing

    Transizione green e rivoluzione digitale sono alla base della trasformazione della manifattura verso processi produttivi che prendono in considerazione le normative per la riduzione dell’impatto ambientale e la crescente richiesta da parte dei consumatori di prodotti più...

  • Rockwell Automation al Forum Meccatronica

    L’edizione 2022 del Forum Meccatronica che si terrà presso le Fiere di Padova il 4 ottobre p.v., vede tra i suoi protagonisti Rockwell Automation. In tale occasione, l’azienda, tra i leader nella fornitura di soluzioni per l’automazione,...

  • AVEVA annuncia una partnership strategica con Aras

    Aveva e Aras hanno siglato una collaborazione OEM esclusiva per la realizzazione di soluzioni per la gestione del ciclo di vita degli asset. Aveva, attraverso la piattaforma Aras Innovator, fornirà una serie di soluzioni Asset Lifecycle Management scalabili,...

  • Altair digital twin
    Digital Twin, la tecnologia che piace alle aziende fa il botto

    Altair ha reso noti i risultati di un’indagine internazionale indipendente che conferma un’impennata nell’adozione della tecnologia digital twin a livello mondiale. L’indagine, condotta su oltre 2.000 professionisti, ha misurato in che modo le organizzazioni – in tutti...

  • Dire addio al manichino da crash test?

    Altair, esperata nella scienza computazionale e nell’intelligenza artificiale (AI), ha reso noti oggi i risultati di un’indagine internazionale indipendente, che conferma un’impennata nell’adozione della tecnologia digital twin a livello mondiale. L’indagine, condotta su oltre 2.000 professionisti, ha...

  • Il digital twin di alcune navi Saipem: navigazione virtuale e interconnessione dei dati

    La flotta Saipem Drilling Offshore è composta da 13 navi, tra cui navi da perforazione, navi semisommergibili e jack up dislocate in tutto il mondo. Ogni mezzo ha un sistema informatico dedicato su cui tutti i dati...

  • Con WinCC Unified di Siemens le macchine COMI diventano più smart!

    COMI è un importante azienda italiana che opera nel settore dell’industria del frigorifero, progettando e costruendo macchine di termoformatura altamente specializzate e personalizzate in base alle esigenze dei propri clienti. Fondata nel 1973, si consolida presto come...

Scopri le novità scelte per te x