Aras implementa la tecnologia Digital Twin presso Bureau Veritas

Pubblicato il 21 giugno 2022
Bureau Veritas Marine & Offshore

Aras, fornitore di una avanzata piattaforma low-code completa di applicazioni realizzate per governare la progettazione, la costruzione e la manutenzione di prodotti complessi e Bureau Veritas, una delle società di classificazione marittima e degli enti di certificazione della sicurezza e verifica offshore più rinomate a livello mondiale, hanno avviato della fase pilota del progetto Digital Twin rivolto a mercati diversi per fornire in tempo reale informazioni accurate e dettagliate, finalizzato al progresso dei processi di classificazione.

Bureau Veritas ha intrapreso un importante percorso di rinnovo degli strumenti digitali a supporto dei propri servizi nei settori Marine e Offshore. Nell’ambito di questo programma globale, l’implementazione della tecnologia a supporto del Digital Twin consentirà a Bureau Veritas di creare un “single source of truth” per ogni nave e asset, così da garantire la tracciabilità end-to-end dei dati della nave, di anticipare le evoluzioni dei requisiti normativi, di aggiornare con continuità i dati dalla progettazione alla parte operativa e di accrescere la collaborazione per garantire l’accesso in tempo reale ai dati della nave. Di conseguenza, Bureau Veritas potenzierà l’esperienza del cliente grazie a dati solidi e affidabili, raccolti e monitorati a supporto dei servizi di classificazione. Il digital twin sarà anche la base per ottimizzare lo sviluppo di servizi di dati per migliorare la sicurezza delle navi e le prestazioni operative e ambientali di ogni tipo di asset.

“Grazie alla nostra collaborazione con Aras, stiamo apportando un’importante innovazione all’industria marittima che fornirà ai nostri clienti un’esperienza digitale avanzata e migliorata per ogni tipo di servizio. Abbiamo scelto Aras Innovator per la sua flessibilità e la capacità di adattarsi alle nostre esigenze aziendali in continua evoluzione. Essendo una piattaforma aperta, consentirà una maggiore collaborazione con i nostri clienti e faciliterà il trasferimento dei dati e le connessioni con i sistemi dei nostri clienti”, afferma Laurent Hentges – Vice Presidente – Digital Solutions & Transformation – Bureau Veritas Maritime and Offshore.

“L’implementazione della piattaforma Aras consentirà a Bureau Veritas di creare un vero e proprio digital twin che rispecchi la configurazione in tempo reale e possa tracciare le attività operative e di manutenzione e le prestazioni operative avvenute sulle proprie navi nel corso del tempo, il tutto collegandosi ad altri sistemi informativi come l’Enterprise Resource Planning (ERP) o il Computerized Maintenance Management (CMMS). Non vediamo l’ora di collaborare con Bureau Veritas in modo più ampio nella trasformazione digitale complessiva dei suoi processi aziendali”, aggiunge Stéphane Guignard, vicepresidente Operations di Aras in Europa.

La strategia di classificazione digitale di Bureau Veritas prevede tre principi.

Classificazione 3D: si passerà dalla revisione della classificazione 2D dei piani alla revisione collaborativa dei progetti su un unico modello 3D.

Rilevazione aumentata governata da remoto: utilizzo di uno strumento collaborativo in grado di consentire agli esperti di condurre rilevazioni senza essere a bordo. Ciò include l’utilizzo di tecniche di ispezione a distanza tramite droni per ridurre i rischi per il personale a bordo e migliorare la sicurezza delle operazioni di classificazione, nonché l’uso dell’intelligenza artificiale (AI) per supportare il perito nell’ispezione

Schemi predittivi e di ottimizzazione: valorizzazione dei dati e delle connessioni con i sistemi e le attrezzature del cliente, la manutenzione aumentata dei macchinari (PMS) o il monitoraggio condizionato dagli eventi (CBM).

Questi tre principi saranno coadiuvati da strumenti di produzione innovativi, che confluiranno in una piattaforma collaborativa, centrata sui dati e connessa con i clienti. La nuova piattaforma sarà inoltre impiegata per supportare servizi aggiuntivi come la fornitura in ambito energia e miglioramento dell’efficienza.

Con Aras, Bureau Veritas intende migliorare l’esperienza, il servizio e il valore forniti rendendo il digital twin interamente collaborativo e accessibile a tutti i clienti.



Contenuti correlati

  • Con il digital twin si fa prima

    La messa in funzione virtuale, parallela al lavoro con il software Emulate3D, consente di ridurre di mesi la realizzazione di un impianto di trattamento termico dell’industria automobilistica L’abbinamento di soluzioni digital twin, di un software di simulazione...

  • Digital twin

    Come funziona il gemello digitale nell’ambito dell’automazione industriale? Il gemello digitale è una tecnologia emergente che sta rapidamente guadagnando popolarità nell’ambito dell’automazione industriale. Si tratta di una replica virtuale di un sistema industriale, che può essere utilizzata...

  • Un data space unico e coerente per i costruttori di quadri elettrici

    Come definire il successo nell’industria manifatturiera? Per lungo tempo il successo di un’azienda è stato decretato dalla sua capacità di fornire il prodotto migliore attraverso processi caratterizzati da un alto livello di efficienza economica. Oggi questo non...

  • Econo-Pak
    Macchine incartonatrici Econo-Pak più efficienti, produttive e sicure con Rockwell

    Econo-Pak è un’importante azienda che produce macchine incartonatrici, con oltre 35 anni di esperienza nel settore. Con sede vicino a Francoforte, in Germania, ha mantenuto le caratteristiche di un’azienda a conduzione familiare ed è in grado di...

  • Digital Twin: l’età della maturità si avvicina

    Efficientamento produttivo, abbattimento dei costi, manutenzione predittiva e rivoluzione dei processi di product design: sono questi i primi vantaggi che vengono alla mente quando si parla di digital twin o gemello digitale, definito da Gartner come “la...

  • L’automazione nel 2024: sei previsioni secondo Omron

    Gli sconvolgimenti degli ultimi anni ci hanno portati in una nuova era caratterizzata da forti rischi di natura geopolitica ed economica. Ciò ha spinto le aziende produttrici a ripensare i propri modelli di business in un’ottica di...

  • ProgettistaPiù 2024: Perché un’azienda deve esserci nel metaverso?

    Il Metaverso è un nuovo canale di interazione, di incontro, di socializzazione, è una modalità 3D di fare interazione con persone e oggetti: un luogo tridimensionale più adatto alle nostre abitudini. In un’azienda risulta essere l’evoluzione del...

  • Automazione ieri e oggi

    Lo sviluppo dell’automazione industriale: dalla Fabbrica Automatica Integrata a Industria 5.0 Leggi l’articolo

  • Potenziare l’innovazione con l’Intelligenza Artificiale nel PLM

    Il potenziale e le prospettive dell’intelligenza artificiale (AI) sembrano illimitati anche negli ambiti dello sviluppo prodotto e della produzione. Tuttavia, è importante considerare che, come consuetudine, le funzionalità aggiuntive dovrebbero essere introdotte solo dopo aver assicurato il soddisfacimento...

  • Be different! Con Aras Innovator

    Nata nel 2000 dalla volontà di Peter Schroer di creare una soluzione PLM (Product Lifecycle Management) facilmente configurabile e aggiornabile, in grado di evolversi di pari passo con i processi aziendali e i modelli di dati, Aras...

Scopri le novità scelte per te x

  • Con il digital twin si fa prima

    La messa in funzione virtuale, parallela al lavoro con il software Emulate3D, consente di ridurre di mesi...

  • Digital twin

    Come funziona il gemello digitale nell’ambito dell’automazione industriale? Il gemello digitale è una tecnologia emergente che sta...