Anche BTicino è partner di VeluxLab, il modulo abitativo che consuma in modo smart

Pubblicato il 7 aprile 2022
BTicino VeluxLab

BTicino diventa partner del VeluxLab, modulo sperimentale promosso dal Politecnico di Milano. Ubicato nel Campus Universitario Bovisa, punto di riferimento accademico, è da più di dieci anni luogo in cui studenti e ricercatori sperimentano e testano nuove tecnologie e materiali per l’efficienza energetica in edilizia.

VeluxLab, primo edificio Nearly Zero Energy in Italia all’interno di un campus universitario (Classe A+ del protocollo energetico Cened) è stata la prima Active House certificata con label as-built in Italia. Vero e proprio active lab, oggetto di continue sperimentazioni, è costantemente monitorato grazie a un sistema di sensori di temperatura superficiale e di intercapedine, insieme a ulteriori contatori, che forniscono in tempo reale il consumo energetico finale e può, di fatto, essere considerato un Cognitive Building.

Diego Gianetti, direttore commerciale di BTicino, ha commentato così: “Attenzione al mondo universitario e ricerca sono da sempre uno dei nostri punti fermi; abbiamo quindi accolto con entusiasmo l’invito a supportare un progetto unico nel suo genere. In questo momento c’è molta attenzione alle soluzioni smart per la casa, che devono esser semplici da comprendere e da usare; siamo sicuri che i ricercatori del Politecnico di Milano, che lavoreranno sul progetto VeluxLab, saranno per noi un importante stimolo. Confidiamo infine che il VeluxLab possa divenire anche un’occasione per creare sinergie e progetti comuni con le altre realtà industriali partner.”

Nell’edificio di Via LaMasa, BTicino ha installato un impianto connesso di ultima generazione, in grado di essere gestito in modo tradizionale, tramite App e grazie a comandi vocali (all’interno del VeluxLab sono infatti presenti i comandi digitali con assistente vocale Amazon Alexa integrato). Come estetica è stata scelta la linea Living Now, la serie civile, interamente prodotta in Italia, che unisce il meglio della tecnologia e del design.

Il laboratorio è guidato dal Professore Marco Imperadori, docente di Progettazione e Innovazione Tecnologica del Politecnico di Milano, che ha dichiarato: “VeluxLab è oggi un edificio user friendly, intelligente, sostenibile e in grado di adattarsi attivamente alle sollecitazioni esterne ed interne. Interagisce direttamente con chi vive l’edificio attraverso piattaforme di comunicazione con realtà aumentata e data-visualisation, ma anche con semplici app. Siamo già al lavoro per verificare l’integrazione delle soluzioni connesse di Bticino con i serramenti Velux presenti: infatti uno degli obiettivi che ci siamo prefissati è anche quello di divenire una piattaforma per aziende virtuose.”

All’interno della partership si inserisce un lavoro di ricerca che alcuni dottorandi del Politecnico di Milano stanno conducendo nelle ultime settimane e che si concretizzerà attraverso sperimentazioni in ambito smart home e con lo sviluppo di alcune tesi di laurea.



Contenuti correlati

  • Altair e Politecnico di Milano

    Altair, multinazionale che opera nei settori della simulazione, data analytics e nell’intelligenza artificiale, ha firmato un accordo di ricerca con il Politecnico di Milano. L’accordo consentirà ad Altair di partecipare all’Osservatorio Space Economy 2022, un gruppo di...

  • Elmec sostenibilità
    La strategia di gestione aziendale sostenibile di Elmec

    Mercato agricolo con prodotti locali, volontariato d’impresa e progetto “Zero Sprechi”, sono solo alcune delle iniziative che il Gruppo Elmec, che da 50 anni accompagna le aziende nel loro percorso verso la digitalizzazione, ha organizzato in occasione...

  • RS a fianco del mondo accademico per ispirare i professionisti del futuro

    È stato siglato l’accordo per la sponsorship tecnica tra RS Italia e l’E-Team Squadra Corse dell’Università di Pisa, impegnata nella progettazione e nella costruzione di due macchine da corsa per gareggiare nelle prestigiose competizioni nazionali e internazionali...

  • Schneider Electric Ecostruxure Automation Expert acque
    Schneider Electric vince il premio Water Technology Company of the Year

    Schneider Electric ha vinto il premio “Water Technology Company of the Year” in occasione dei Global Water Awards 2022.  Il premio riconosce l’impegno di Schneider nella sostenibilità e nella digitalizzazione nei settori della distribuzione idrica, gestione delle...

  • Innovazione e ricerca, la Lombardia prima in europa nel campo della cybersicurezza

    È stato firmato nell’Aula Magna del Politecnico di Milano, l’accordo di collaborazione tra Politecnico di Milano, Regione Lombardia, Aria, Intesa Sanpaolo e il I Reggimento Trasmissioni dell’Esercito per la nascita di una rete di comunicazione quantistica a...

  • L’EA favorisce la sostenibilità

    La rivoluzione digitale ha un impatto significativo sull’ambiente. Esaminiamo qui il rapporto tra sviluppo sostenibile e architettura IT Leggi l’articolo

  • La start-up innovativa ESGeo vince a Londra il “Tech RocketShip Awards Italy 2022”

    Due tonnellate di emissioni di CO2 per ogni milione di fatturato sono tante per una banca? E per una fabbrica di prodotti alimentari con pari fatturato? E quindici ore di formazione in media l’anno per un addetto...

  • Tecnoform certificati bianchi Ammagamma
    La trasformazione digitale con Ammagamma fa ottenere a Tecnoform i certificati bianchi

    Ammagamma, società di data science che offre soluzioni di Intelligenza Artificiale alle aziende, e il Gruppo Hera, una delle maggiori multiutility italiane, hanno avviato un nuovo progetto innovativo per Tecnoform, azienda emiliana del settore stampaggi, che ha...

  • A SPS Italia 2022, la sostenibilità ambientale di Wenglor

    Parliamo di ESG, ovvero di aspetti ambientali, sociali e di governance aziendale. Oggi più che mai, infatti, l’attenzione del pubblico è catalizzata dai temi della sostenibilità, dell’inclusione sociale e dell’etica aziendale. L’automazione in questo scenario può fare molto, sia...

  • A Parma la ripartenza è Green!

    Una decima edizione, quella di SPS Italia 2022, dove il tradizionale ‘fil rouge’ si è tinto di verde, il colore della sostenibilità, con tante aziende impegnate nell’efficientamento di prodotti e processi, nella decarbonizzazione delle attività produttive, nel raggiungimento di obiettivi...

Scopri le novità scelte per te x