Analizzatori di rete ad elevata efficienza energetica

Pubblicato il 13 novembre 2013

Socomec identifica nella misurazione la chiave per ottenere l’efficienza energetica degli impianti; per questo introduce Diris, una gamma completa e innovativa di analizzatori di reti, conformi alla norma IEC 61557-12 sui PMD (Performance Measuring and Monitoring Devices), che assicurano le funzioni di comunicazione, misura delle grandezze elettriche, gestione dell’energia, monitoraggio dei parametri elettrici e analisi della qualità delle reti.

Gli strumenti della serie Diris sono caratterizzati da un’elevata precisione nelle misure (classe 0,2 su tensioni e correnti, 0,5 per potenza attiva) e sono dotati di display con funzione power-saving, in grado di garantire, grazie alla presenza di una retroilluminazione molto luminosa e di uno schermo che riduce i riflessi indesiderati, ottima visibilità anche in condizioni ambientali gravose. Disponibili in formato 96x96x60 o 72x72x50 mm (la dimensione standard degli indicatori analogici) oppure in formato modulare (4DIN), i misuratori DIRIS dispongono di grandi tasti facili da premere, che garantiscono un grado di protezione frontale IP52.

La possibilità di espandere le funzioni degli strumenti, mediante l’aggiunta di moduli opzionali di facile inserimento, rende la gamma Diris idonea a ogni applicazione. Le funzioni che possono essere integrate sono: comunicazione seriale in protocollo ModBus e Profibus, misura della corrente del neutro mediante TA, uscite analogiche, uscite a relé di comando o per la segnalazione di allarmi, ingressi digitali e uscite ad impulsi, modulo di memoria per la registrazione di eventi di Power Quality (buchi di tensione, microinterruzioni e sovratensioni), modulo per la misura della temperatura interna e, con possibilità di collegare fino a 3 sonde esterne, modulo di comunicazione Ethernet con web-server integrato. Il modulo di comunicazione Ethernet con web-server integrato garantisce l’accessibilità da remoto a tutte le misure dei dispositivi Diris, senza necessità di software aggiuntivi o PC dedicati. Inoltre, integrando lo stesso con il modulo di memoria è possibile estrarre, da remoto, anche le curve di carico per l’analisi dei consumi energetici fino ai 2 mesi precedenti. I modelli Diris A10/A20 possono essere collegati in impianti di bassa tensione, mentre le versioni Diris A17/A40/A41/A60/A80 trovano applicazione anche in ambito di media ed alta tensione.



Contenuti correlati

  • C-Energy: ottimizzare l’efficienza energetica in fabbrica

    Marposs presenta C-Energy, un modulo software innovativo che trasforma il monitoraggio energetico in un sistema di gestione completo per qualsiasi stabilimento industriale. Comprendere e ottimizzare i consumi In un contesto di prezzi energetici elevati e di crescente...

  • RVD 37i Mattei
    Compressori Mattei rotativi a palette a velocità variabile

    Performance superiori, eco-sostenibilità, risparmio energetico, alto contenuto tecnologico e innovativi sistemi di controllo, raffreddamento e recupero del lubrificante. Sono gli elementi che caratterizzano le serie di compressori RVD e RVDi, ultimi nati in casa Mattei. Il dipartimento...

  • Seneca presenta un webinar su Industria 5.0 e Transizione 5.0

    La domanda nasce spontanea: come nasce  e perché se ne parla dal momento che Industria 4.0 non è ancora del tutto implementata? In effetti questa è un’obiezione piuttosto comune. Non dobbiamo guardare a Industria 5.0 come a...

  • Rohde & Schwarz SmartViser
    Tester Rohde & Schwarz per verificare la conformità IEE sui consumi energetici

    Rohde & Schwarz e SmartViser hanno collaborato allo sviluppo di una soluzione per verificare la conformità a una nuova normativa che richiederà un’etichettatura riportante l’indice di efficienza energetica (IEE) negli smartphone e nei tablet venduti nell’Unione Europea....

  • Nuovo indicatore di pesatura Midrics 1 Ex

    Con l’ indicatore di pesatura Midrics 1 Ex, Minebea Intec, produttore di tecnologie di pesatura e ispezione, offre una nuova soluzione per la visualizzazione del peso in aree pericolose (Ex). Gli utenti traggono vantaggio non solo dal...

  • Zerynth Zero
    Zerynth, un copilota con IA generativa integrata che migliora il monitoraggio dei KPI

    Zero è il nuovo copilota di Zerynth, e sarà una presenza fondamentale in tutte le parti della piattaforma, dalle app per il monitoraggio dei macchinari e l’efficientamento della produzione, al configuratore no-code per connettere nuovi asset industriali....

  • La nuova mobilità passa anche per i droni

    Lo scenario prossimo futuro sulla mobilità immagina non solo nuovi modelli di organizzazione dei trasporti e dei mezzi di trasporto, ma suggerisce anche nuove abitudini nella gestione degli spostamenti di persone e merci e la realizzazione di...

  • HPE ed Eni avviano la realizzazione di un supercomputer industriali

    Hewlett Packard Enterprise ha annunciato che sta realizzando per Eni, uno dei maggiori fornitori di energia al mondo, un supercomputer di prossima generazione chiamato HPC6. Eni utilizzerà il sistema per promuovere la ricerca scientifica e l’ingegneria al fine...

  • Gefran e Frigosystem insieme per la termoregolazione dei processi industriali

    La corretta temperatura di processo, ovvero la sua termoregolazione, rappresenta un fattore produttivo essenziale, soprattutto in applicazioni dove è necessario sottostare a tolleranze termiche molto ristrette, come nella trasformazione delle materie plastiche, per cui anche piccole variazioni...

  • Efficienza energetica data-driven

    Ridurre il consumo di energia per le attività industriali è un imperativo. Per questo un produttore di apparecchiature per il vuoto ha scelto un partner come Omron per raggiungere l’obiettivo Con l’aggravarsi del problema della carenza di...

Scopri le novità scelte per te x