Altair partner del Distretto Aerospaziale della Campania

Altair conferma il suo interesse per l'industria e la ricerca aerospaziale entrando a far parte del DAC, uno dei centri aerospaziali più prestigiosi d'Europa

Pubblicato il 24 gennaio 2023

Altair è diventata partner del Distretto Aerospaziale della Campania (DAC) , uno dei più importanti distretti aerospaziali italiani ed europei. Nato nel 2012 con l’obiettivo di stimolare la collaborazione tra centri di ricerca, università e aziende campane per creare opportunità di business e di crescita. Il DAC ha reso la filiera produttiva aeronautica e spaziale campana un polo di sviluppo economico e di investimento, offrendo ai soci un know-how tecnico esperto e un team di livello mondiale.

La partnership con Altair mira a portare soluzioni tecnologiche affidabili e all’avanguardia nel campo dell’analisi dei dati, del digital twin e altro ancora, per supportare e potenziare l’industria aerospaziale in Campania e nel mondo.

Un altro obiettivo è quello di sostenere le piccole e medie imprese (PMI) nello sviluppo di capacità di data analytics, AI, machine learning e Internet of Things (IoT) di nuova generazione, che consentiranno loro di facilitare nuove opportunità di business, promuovere processi collaborativi, scambiare esperienze e best practice e altro ancora.

“Siamo molto riconoscenti al DAC per averci coinvolti nel Distretto” commenta Andrea Maria Benedetto, Managing Director Altair Italia. “Portiamo la nostra grande conoscenza del mondo aerospaziale, le nostre competenze nelle simulazioni multi-fisica, i nostri strumenti innovativi per l’ottimizzazione dell’utilizzo delle risorse di HPC, e oltre mezzo miliardo di dollari di investimenti negli ultimi 3 anni nel mondo della Data Analytics che hanno fatto di noi il player con l’offerta più completa lungo l’intera catena del valore legato ai dati. Altair fa tutto ciò con un modello di business estremamente innovativo che riteniamo ideale in questo contesto fatto di eccellenze tecnologiche, e con competenze pensate per supportare le aziende nell’implementazione tecnologica volta ad elevarne competitività e l’innovazione”.

“Sono sempre più frequenti le occasioni in cui si rimarca l’importanza della filiera aerospaziale campana quale aggregazione competitiva di punta dell’industria italiana. Ultime in ordine di tempo le osservazioni contenute nel Rapporto Svimez 2022 e in una ricerca di Ambrosetti, in cui si ribadisce che l’Aerospazio campano è uno dei segmenti industriali più rilevanti e a maggior capacità di espansione. Come è noto è un settore caratterizzato dalla presenza di player di medio-grandi dimensioni, cui si affiancano molti attori di piccole-medie dimensioni in grado di sviluppare tecnologie all’avanguardia e una elevata spesa in attività di Ricerca e Sviluppo” ha dichiarato Luigi Carrino Presidente del DAC.

“La partnership con Altair è pertanto strategica in quanto consentirà di sviluppare la condivisione di tecnologie all’avanguardia e l’upgrade digitale delle aziende associate, con particolare attenzione alle applicazioni e alle soluzioni 4.0”.

 



Contenuti correlati

  • Altair e TU Delft firmano un accordo di licenza per il Campus

    Altair, tra i leader nella scienza computazionale e nell’intelligenza artificiale (AI), ha firmato un accordo di licenza pluriennale per l’intero campus TU Delft, la più antica e grande università tecnica pubblica dei Paesi Bassi, classificata al decimo...

  • Altair Software Simulation
    Simulation 2022.2 di Altair migliora l’utilizzo in ambiente cloud

    Altair ha reso disponibile l’ultimo aggiornamento del proprio portafoglio di simulazione, Simulation 2022.2. Questi aggiornamenti si basano sui miglioramenti apportati da Simulation 2022.1 e migliorano l’elasticità e la scalabilità del cloud, l’elettrificazione e le capacità di sviluppo dei...

  • Software di gestione delle flotte Flow Core 2.1 di Omron

    Negli ultimi anni, i robot mobili sono stati introdotti per automatizzare l’intralogistica in modo efficiente e sicuro, allo scopo di ridurre le carenze di manodopera nei siti di produzione e liberare i lavoratori da attività gravose. Esiste...

  • Calcolo massicciamente parallelo per accelerare la simulazione

    La crescente adozione di acceleratori hardware come i processori grafici (GPU) nella modellazione e simulazione di sistemi sta aiutando a velocizzare il processo di progettazione in molti settori industriali. Leggi l’articolo

  • Con Simcenter Cloud HPC Siemens estende la possibilità di accedere alla simulazione avanzata

    Siemens Digital Industries Software ha aggiunto alla propria soluzione Siemens Xcelerator as a Service (XaaS) potenti capacità di simulazione ad elevate prestazioni, scalabili e fruibili on-demand, grazie al lancio del software Simcenter Cloud HPC. Nell’ambito della consolidata...

  • Libera scelta dello strumento di simulazione: nuova funzione di B&R

    B&R ha aggiunto una nuova funzione al proprio ambiente di sviluppo Automation Studio. Con FMU Export, il codice macchina può essere esportato e integrato come simulazione PLC in qualsiasi strumento di simulazione, consentendo agli esperti di lavorare...

  • Esteco fornitore ufficiale di Luna Rossa Prada Pirelli per la 37 Coppa America

    Esteco, software house indipendente, specializzata in soluzioni per l’ottimizzazione ingegneristica e la gestione di dati e processi di simulazione, risulta nuovamente fra i fornitori ufficiali di Luna Rossa Prada Pirelli Team per la 37ma edizione della Coppa America. In base...

  • Altair digital twin
    Digital Twin, la tecnologia che piace alle aziende fa il botto

    Altair ha reso noti i risultati di un’indagine internazionale indipendente che conferma un’impennata nell’adozione della tecnologia digital twin a livello mondiale. L’indagine, condotta su oltre 2.000 professionisti, ha misurato in che modo le organizzazioni – in tutti...

  • Con OpenRadioss, Altair Radioss è disponibile come tecnologia open-source

    Altair ha annunciato che Altair Radioss, un codice di simulazione dinamica ad elementi finiti (FEA) collaudato nel settore, è ora disponibile come tecnologia open source con il nome di OpenRadioss. Con OpenRadioss Altair si propone di accelerare...

  • Dire addio al manichino da crash test?

    Altair, esperata nella scienza computazionale e nell’intelligenza artificiale (AI), ha reso noti oggi i risultati di un’indagine internazionale indipendente, che conferma un’impennata nell’adozione della tecnologia digital twin a livello mondiale. L’indagine, condotta su oltre 2.000 professionisti, ha...

Scopri le novità scelte per te x