Altair annuncia i vincitori del 10° Annual Enlighten Award

Ford, Shiloh Industries, General Motors, Toyota, BASF, Nemak e McMaster University sono tra i vincitori che creano un futuro più sostenibile e leggero

Pubblicato il 4 agosto 2022

Altair ha nominato i vincitori della decima edizione dell’Altair Enlighten Award. Presentato in associazione con il Center for Automotive Research (CAR), l’Altair Enlighten Award premia le aziende più innovative nel campo della sostenibilità che sono riuscite a ridurre le emissioni di Co2, a contenere il consumo di acqua e di energia e a incrementare il riciclaggio dei materiali.

“Il calibro dei candidati all’Enlighten Award di quest’anno è stato impareggiabile ed è una vera e propria testimonianza degli investimenti che l’industria automobilistica sta facendo per raggiungere – e persino superare – gli obiettivi globali di sostenibilità”, ha dichiarato Richard Yen, Senior Vice President, Product and Strategy di Altair. “In occasione del nostro decimo anno e dopo aver valutato centinaia di candidature meritevoli nel corso degli anni, abbiamo assistito all’evoluzione di questo premio, che è passato dalla presentazione di iniziative focalizzate unicamente sull’alleggerimento dei veicoli a soluzioni che ora abbracciano pienamente la sostenibilità e dimostrano l’impegno verso l’obiettivo di zero emissioni e un’economia circolare”.

I vincitori del 2022 Enlighten Award hanno dimostrato i grandi passi avanti compiuti dall’industria automobilistica nella creazione di prodotti più sostenibili”, ha dichiarato Carla Bailo, presidente e CEO del Center for Automotive Research. “La collaborazione con Altair negli ultimi dieci anni ci ha permesso di presentare a livello mondiale gli approcci più innovativi del settore automobilistico per raggiungere gli obiettivi di riduzione di peso e di sostenibilità”.

QUI l’elenco completo di tutte le organizzazioni vincitrici

  • Prodotto sostenibile
    • Vincitore: Ford Motor Company – 2022 F-150 Lightning
      La Ford F-150 Lighting 2022 con batteria ad autonomia estesa offre fino a 580 cavalli e 775 lb. -ft. di coppia – la coppia più elevata di qualsiasi F-150 di sempre con una tecnologia capace di alimentare la vostra casa se necessario. L’F-150 Lightning è alimentato da due motori interni con un’autonomia fino a 320 miglia su modelli selezionati ed è costruito su un nuovissimo telaio in acciaio che supporta un carico utile massimo di 1,000 Kg e una capacità di traino fino a 4,500 Kg.
    • Secondo classificato: Lacks Enterprises – Tecnologia delle ruote in composito
      L’innovativa tecnologia delle ruote in materiale composito per il risparmio di peso di Lack Enterprises è stata riconosciuta in un rapporto congiunto dell’Environmental Protection Agency (EPA) e della National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) intitolato “Midterm Evaluation of Light-duty Vehicle Greenhouse Gas Emission Standards and Corporate Average Fuel Economy (CAFE) standards for Model Years 2022-2025”. Il design brevettato delle ruote consente di ottenere più finiture e design sulla stessa struttura portante, offrendo una maggiore differenziazione dei livelli di allestimento, risparmiando sui costi e ottimizzando l’aerodinamica e l’efficienza dei consumi.
  • Processo sostenibile
    • Vincitore: Nemak – Materiali riciclati per una produzione e un prodotto sostenibili
      Il centro di fusione di Nemak è specializzato nella produzione di leghe di alluminio-silicio per l’industria automobilistica. Riciclando 2,5 miliardi di lattine di alluminio all’anno, Nemak contribuisce a una produzione più sostenibile. Con una capacità di riciclaggio di oltre 400.000 tonnellate all’anno, il processo riduce del 95% la quantità di energia necessaria per estrarre l’alluminio primario, eliminando così 4,8 milioni di tonnellate di anidride carbonica all’anno.
    • Secondo classificato: ArcelorMittal – Primo test industriale su larga scala di ferro ridotto direttamente all’idrogeno (H2 DRI Test)
      ArcelorMittal ha avviato la prima sperimentazione green su larga scala di iniezione a base di idrogeno in un impianto DRI. Grazie a un piano di investimenti da 10 miliardi di dollari, questa pietra miliare darà impulso alla futura fornitura su larga scala di acciaio verde ai produttori di apparecchiature originali per autoveicoli.
  • Materiale sostenibile
    • Vincitore: Ford Motor Company – Clip per cablaggio in plastica oceanica (PA6) riciclata al 100% post consumo (PCR)
      Ford ha implementato una prima applicazione industriale di plastica oceanica 100% PCR nelle parti dei veicoli. Il materiale che compone queste parti proviene dai rifiuti plastici dell’Oceano Indiano e del Mare Arabico, promuovendo una vita marina più sana, riducendo i rifiuti in discarica e l’uso di energia e creando posti di lavoro.
    • Secondo classificato: Nucor Corporation – Econiq™, il primo acciaio a zero emissioni di carbonio su scala mondiale
      Come primo acciaio a zero emissioni al mondo prodotto su scala, Nucor Corporation è all’avanguardia nella riduzione delle emissioni di anidride carbonica di un veicolo senza modificare il design o la qualità. Econiq è oggi disponibile per tutte le aziende automobilistiche, ha un’altissima percentuale di materiale riciclato ed è l’unico acciaio a zero emissioni prodotto in scala in Nord America.
  • Il futuro del Lightweighting
    • Vincitore: Università McMaster e Nemak – NemAlloy™, Nuove leghe leggere di alluminio per autoveicoli
      L’università ha messo a punto una nuovissima lega di alluminio per pressofusione ad alta resistenza che soddisfa le esigenze dei componenti strutturali automobilistici senza richiedere il trattamento termico. Grazie ai suoi vantaggi di leggerezza e all’eliminazione del trattamento termico, Nemalloy™ è una soluzione completamente riciclabile che può aiutare le aziende a trasformare il modo in cui producono e a tracciare un percorso verso zero emissioni nette.
    • Secondo classificato: Adient – Sedute ultrasottili
      Adient ha realizzato sedili automobilistici ultrasottili e rinforzati, composti da comodi pannelli di elastomeri termoplastici. Il design di UltraThin non solo consente di risparmiare spazio e massa, ma anche di risparmiare manodopera, tempo di assemblaggio, materiali e pezzi.
    • Secondo classificato: Yanfeng – Integrazione pannello strumenti e airbag passeggero (IP PAB)
      L’integrazione IP PAB combina lo scivolo e l’alloggiamento del modulo airbag in un unico pezzo per ridurre i costi e creare sinergie nel processo di sviluppo. Grazie alla sostituzione dei materiali e al risparmio di peso del 23%, il sistema riduce le emissioni di Co2 del prodotto del 50%.
    • Menzione d’onore: AMC, csi entwicklungstechnik, DITF, BMW M – NaMiKo Biobased Automotive Center Console
      Con l’obiettivo di realizzare un prodotto leggero e a impatto zero, il team del progetto NaMiKo ha combinato sostenibilità, analisi metodica del ciclo di vita e design leggero per sviluppare una console centrale per auto che utilizza il processo di avvolgimento dei filamenti “NFK in 3D”, rivestita con “tessuti intelligenti” circolari e compositi di fibre naturali a base biologica.
  • Tecnologia di attivazione
    • Vincitore: Shiloh Industries, General Motors – Laminato ShilohCore (APL)
      Le sue prestazioni di attenuazione dei rumori, delle vibrazioni e delle sollecitazioni (NVH) sono paragonabili a quelle di un materiale completamente laminato per veicoli, ma riducono il peso, le emissioni di Co2 e i costi. Le prestazioni NVH brevettate di ShilohCore possono essere adattate per raggiungere gli intervalli di temperatura e le frequenze desiderate, mantenendo l’efficienza dei consumi del veicolo e riducendo l’uso di materie prime.
    • Secondo classificato: Bionic Mesh Design GmbH – Bionic Mesh Design
      Bionic Mesh Design GmbH ha perfezionato e ridefinito l’alleggerimento delle parti prodotte in serie tramite fusione e forgiatura. Questi modelli alleggeriti sono ottenuti grazie alla trasformazione diretta della topologia nei modelli CAD e all’enfasi sui processi di produzione. Richiedendo un tempo di progettazione inferiore del 90% rispetto ai processi di modellazione solida standard, Bionic Mesh Design aiuta gli OEM e i fornitori del settore automobilistico a introdurre più rapidamente i prodotti sul mercato.
    • Secondo classificato: Human Horizons – Cabina posteriore integrata in pressofusione ad alta pressione (HPDC)
      Human Horizons ha incorporato la pressofusione ad alta pressione e il materiale per il trattamento senza calore nella produzione della cabina posteriore, ottenendo una riduzione del peso fino al 20%. La cabina posteriore HPDC ha integrato 40 parti del pavimento posteriore in un unico pezzo, riducendo così di un terzo i tempi di produzione e di sviluppo degli stampi.
  • Alleggerimento dei componenti
    • Vincitore: BASF Corp., Toyota e L&L Products – Struttura dei sedili di seconda fila di Toyota Tundra
      Sostituendo più di 60 pezzi in acciaio stampato e saldato con soli quattro pezzi in materiale composito nel gruppo del sedile, la Toyota Tundra alleggerisce in modo esponenziale la struttura del sedile posteriore di seconda fila. Questi cambiamenti nella produzione hanno permesso di ridurre del 20% la massa rispetto alla struttura in acciaio dei sedili delle generazioni precedenti e di ottenere un risparmio del 20% sui costi rispetto alla struttura in acciaio dei sedili delle generazioni precedenti.
    • Secondo classificato: Bocar Group – Toyota Tundra Rear End Post
      Il montante posteriore di Toyota Tundra – Bocar Lightweight Design è la prima applicazione di pressofusione strutturale esterna di classe “A” nel suo genere. Consente di ottenere una mobilità più sostenibile risparmiando 4,4 kg (9,7 lbs.) di massa del veicolo e 78,9 kg (173,9 lbs.) di emissioni di CO2 per veicolo all’anno.

I vincitori del Enlighten Award sono stati annunciati nel corso di una cerimonia di premiazione in occasione dei CAR Management Briefing Seminars il 2 agosto 2022.

 



Contenuti correlati

  • Altair digital twin
    Digital Twin, la tecnologia che piace alle aziende fa il botto

    Altair ha reso noti i risultati di un’indagine internazionale indipendente che conferma un’impennata nell’adozione della tecnologia digital twin a livello mondiale. L’indagine, condotta su oltre 2.000 professionisti, ha misurato in che modo le organizzazioni – in tutti...

  • Con OpenRadioss, Altair Radioss è disponibile come tecnologia open-source

    Altair ha annunciato che Altair Radioss, un codice di simulazione dinamica ad elementi finiti (FEA) collaudato nel settore, è ora disponibile come tecnologia open source con il nome di OpenRadioss. Con OpenRadioss Altair si propone di accelerare...

  • Dire addio al manichino da crash test?

    Altair, esperata nella scienza computazionale e nell’intelligenza artificiale (AI), ha reso noti oggi i risultati di un’indagine internazionale indipendente, che conferma un’impennata nell’adozione della tecnologia digital twin a livello mondiale. L’indagine, condotta su oltre 2.000 professionisti, ha...

  • Il manifatturiero adotta l'intelligenza artificiale. Lo dice Google Cloud
    La soluzione per l’analisi dei dati Altair Unlimited

    Altair, tra i leader nel settore della scienza computazionale, dell’HPC (High Performance Computing) e dell’intelligenza artificiale (AI), è entusiasta di annunciare il lancio dell’appliance Altair Unlimited per l’analisi dei dati, una soluzione “chiavi in mano” che democratizzerà...

  • Ultimaker 3D
    Stampa 3D in metallo “smart” con Ultimaker S5

    Ultimaker ha ampliato la propria piattaforma con un Metal Expansion Kit, che rende la stampa 3D in metallo più accessibile e conveniente. Gli ingegneri che utilizzeranno il Kit potranno produrre applicazioni in grado di sopportare elevate sollecitazioni...

  • Altair Simulation 2022
    Altair ha acquisito Gen3D

    Altair ha acquisito Gen3D, una startup dell’Università di Bath, nel Regno Unito. Gen3D è un pioniere nell’implementazione del metodo della geometria implicita per la descrizione di geometrie altamente complesse, come le strutture reticolari nella produzione additiva (AM)....

  • Altair e Politecnico di Milano

    Altair, multinazionale che opera nei settori della simulazione, data analytics e nell’intelligenza artificiale, ha firmato un accordo di ricerca con il Politecnico di Milano. L’accordo consentirà ad Altair di partecipare all’Osservatorio Space Economy 2022, un gruppo di...

  • Più sicurezza dai guasti

    Basf ha rinnovato la sottostazione elettrica del suo impianto di Beaumont, in Texas, grazie all’aiuto di Schneider Electric Leggi l’articolo

  • Altair Simulation 2022
    Nuove possibilità per la simulazione con Altair Simulation 2022

    Le ultime soluzioni di simulazione di Altair si concentrano sulla connettività di nuova generazione, sull’architettura, l’ingegneria e la costruzione (AEC), oltre alle funzionalità di progettazione di circuiti stampati ed elettronica. In arrivo anche una vasta gamma di...

  • Altair espande la propria tecnologia di progettazione di sistemi elettronici con l’acquisizione di Powersim

    Altair ha acquisito Powersim, noto fornitore di strumenti di simulazione e progettazione per l’elettronica di potenza, tra cui alimentatori, azionamenti per motori, sistemi di controllo e microgrid, con sede a Rockville, Maryland, negli Stati Uniti. Questa acquisizione arricchisce...

Scopri le novità scelte per te x