Al via il Vector Award per applicazioni con catene portacavi

Pubblicato il 29 novembre 2021
igus vector award

Raggiungono rotazioni di 7.000 gradi, velocità di scorrimento fino a dieci metri al secondo e si muovono in tre dimensioni come i serpenti: sono le catene portacavi, ad alte prestazioni, in materiale plastico. Ogni due anni, un panel di giudici esperti presiede il vector award con in palio premi in denaro fino a 5.000 euro destinati agli sviluppatori dei progetti più interessanti.

L’ingegneria meccanica non è più l’unico settore ad avvalersi delle catene portacavi in plastica. A livello internazionale, questi sistemi guidano ovunque cavi e tubi in condizioni di sicurezza – nello spazio, in mare e nel sottosuolo. Protagonisti di migliaia di progetti, i sistemi di alimentazione, svolgono la propria funzione superando sfide non indifferenti – dai rigorosi requisiti per camere asettiche nel settore dei semiconduttori fino all’elevata resistenza agli agenti chimici nelle applicazioni degli impianti galvanici, passando per la resistenza allo sporco nelle attività minerarie e a trucioli e scintille nella lavorazione del legno e dei metalli. Senza contare gli spazi di installazione limitati, le alte velocità e persino i movimenti torsionali “acrobatici”. Il vector award premia esattamente queste applicazioni uniche con i sistemi per catene portacavi sia forniti come componenti singoli che come sistemi pronti all’uso.

“Per il nostro gruppo, il concorso offre la preziosa opportunità di venire a conoscenza di nuovi ambiti applicativi” spiega Michael Blass, CEO sistemi per catene portacavi presso igus GmbH nonché membro della giuria. “Oltretutto quest’anno celebriamo il 50° anniversario delle catene portacavi in plastica con i nostri clienti”.

Il vector award prevede premi in denaro fino a 5.000 euro. Nella scorsa edizione, abbiamo ricevuto 266 proposte da 32 Paesi. I vincitori saranno selezionati da un panel di giudici esperti provenienti dal mondo della ricerca, dell’industria, della stampa specializzata e delle associazioni di categoria e saranno premiati sullo sfondo della Fiera di Hannover 2022. Fino all’11 febbraio 2022, gli sviluppatori potranno inviare i progetti elaborati e realizzati. Oltre alla medaglia d’oro, d’argento e di bronzo del vector award, è previsto anche un premio “green”.

“La sostenibilità è un problema che riguarda sempre più da vicino molte società industriali – come igus. Per esempio, con il programma chainge i clienti hanno la possibilità di restituirci le catene portacavi usate. Lo smistamento dei materiali per tipologia ci consente di procedere al riciclo al fine di ottenere materiale granulare per i nuovi prodotti. Ecco perché, in veste di promotori del vector award, abbiamo ritenuto importante – insieme ai giudici – mettere in risalto i progetti sostenibili con un premio speciale” spiega Michael Blass. Nella scorsa edizione del vector award, questo premio green è stato assegnato a due progetti, a pari merito.



Contenuti correlati

  • Mirai, la nuova sede Mitsubishi

    Il presidente e ceo Shunji Kurita di Mitsubishi Electric Europe insieme a Mario Poltronieri, presidente della filiale italiana di Mitsubishi Electric hanno inaugurato i nuovi uffici italiani all’interno dell’Energy Park di Vimercate pensati per supportare al meglio...

  • Grande successo per la ventesima edizione di AMB

    La ventesima edizione di AMB, Fiera internazionale per la lavorazione dei metalli ha registrato un’atmosfera stimolante nei padiglioni e tra gli operatori del settore. Per 5 giorni il quartiere fieristico di Stoccarda ha visto passare 64.298 visitatori e 1.238 espositori...

  • Chainflex Case S di igus per ottimizzare lo spazio

    Per ottimizzare l’approvvigionamento dei cavi su bobina, sia in termini di trasporto che di deposito, è necessario cercare soluzioni logistiche sempre migliori. Grazie alla versione “S” della chainflex Case di igus, è possibile organizzare al meglio gli spazi...

  • Altair digital twin
    Digital Twin, la tecnologia che piace alle aziende fa il botto

    Altair ha reso noti i risultati di un’indagine internazionale indipendente che conferma un’impennata nell’adozione della tecnologia digital twin a livello mondiale. L’indagine, condotta su oltre 2.000 professionisti, ha misurato in che modo le organizzazioni – in tutti...

  • Un futuro tra sostenibilità e ‘automazione universale’

    Alla più recente edizione della fiera di Hannover, Schneider ha illustrato la propria visione sul futuro dell’industria, necessariamente proiettato verso un modello di sviluppo sostenibile, basato al 100% su tecnologia digitale ed energia elettrica. Anche l’automazione industriale...

  • Nuovo sensore i.Sense EC.W di Igus

    Nell’industria, guasti e fermi macchina rappresentano uno dei principali fattori di costo. Per gli addetti alla manutenzione è fondamentale evitare arresti non pianificati. Con il nuovo sensore per la durata d’esercizio igus, gli utenti potranno fare delle...

  • Un successo che parte dalla flessibilità

    SEW-Eurodrive, grazie al proprio servizio di mappatura con soluzioni di consignment stock, è riuscita ad azzerare i costi di fermo impianto di Laurieri, garantendo efficientamento, flessibilità, sostenibilità Leggi l’articolo

  • Il punto di vista di Bosch Rexroth sulla sostenibilità

    Si può essere davvero green quando si parla di produzione industriale? Secondo Bosch Rexroth sì, non solo perché tutte le sue sedi sono carbon-neutral, ma anche perché offre prodotti e soluzioni sostenibili per il mondo dell’automazione. Per...

  • La modularità vince: premio Vector 2022 assegnato da igus a Gepber Szinpad

    L’assetto delle pareti cambia come per magia. File di sedili emergono dal pavimento, elevandosi gradualmente come in un cinema. L’azienda ungherese Gepber Szinpad vince il Vector d’Oro 2022 per il suo padiglione multifunzionale. Uno spazio che si...

  • Il futuro intelligente dell’agricoltura

    Che si tratti di computer quantistici, di turismo spaziale o di tecnologie basate sull’idrogeno, l’avanguardia tecnologica si concentra su argomenti in continua evoluzione. Stranamente, quello spesso trascurato è proprio il settore più importante: l’agricoltura. Questo nonostante sia stata in...

Scopri le novità scelte per te x