2011: un anno eccezionale per Emerson Process Management

Emerson Process Management si riconferma protagonista del settore del l’automazione di processo in Italia, nonostante la premessa di una situazione economica difficile a inizio anno

Pubblicato il 16 novembre 2011

Emerson Process Management Italia chiude l’anno fiscale 2011, conclusosi lo scorso 30 settembre,con un notevole incremento degli ordini e del fatturato. Malgrado le premesse iniziali non fossero particolarmente rosee, grazie alle soluzioni d’avanguardia, ai prodotti a elevato valore aggiunto e alle competenze industriali, Emerson è riuscita a incrementare i risultati, non solo rispetto al precedente anno fiscale, ma anche rispetto ai valori di budget.

Emerson in Italia opera in una situazione economica più complessa di altri Paesi, con una molteplice presenza di fattori che condizionano il business dei progetti, specialmente nei settori Power e Refining, e una stagnazione nel settore chimico. Nonostante questo, Emerson Process Management Italia, con un booking di 195 milioni di dollari, si conferma la più importante realtà in Europa, dove il brand ha ottenuto un ordinativo totale di 2.012 milioni di dollari.

L’azienda, presente con più sedi sul territorio e un’organizzazione di vendita capillare che fa capo a due macro-strutture (Nord e Centro-Sud), ha saputo reinterpretarsi nel corso dei difficili anni passati ed è riuscita con le proprie forze a venire fuori dalla crisi con rinnovata forza, entusiasmo e creatività.

Rispetto alle realtà concorrenti, Emerson non solo è in forte crescita, ma si riconferma protagonista in tutte le linee di prodotto che coinvolgono l’automazione di processo, dalla strumentazione alle valvole ai sistemi di controllo ed alle soluzioni wireless.

Tutte le divisioni mostrano valori di crescita elevati, molto spesso a doppia cifra, a conferma di un impegno che non tralascia nessun dettaglio. Per il cliente questo si traduce nella garanzia di avere un partner affidabile, evoluto ed in grado di proporre soluzioni non solo corrette tecnicamente ma, soprattutto, vantaggiose per il successo del business di processo.

Con queste premesse, Emerson Process Management prevede un ulteriore sviluppo nei prossimi cinque anni, che saranno caratterizzati da sempre nuove sfide in tutti gli ambiti economici. La rapidità con cui il mercato cambia richiede maggiore reattività, capacità di analisi/sintesi e lungimiranza. Queste doti sono state ampiamente dimostrate in periodi complessi e saranno indispensabili per poter generare nuovo valore aggiunto ai clienti.

Emerson Process Management: www.emersonprocess.it



Contenuti correlati

  • RFID entra nell’industria del lighting per programmare i driver LED

    RFID Global annuncia la conformità di una serie di device RFID in banda HF ed NFC allo standard Zhaga Book 24 e 25, che apre questi device al mondo dell’illuminazione led indoor e outdoor. Ecco Smart, CPR30+,...

  • Nuovo standard 10Base-T1L: è cambiato qualcosa?

    Vediamo in questo articolo i fondamenti del nuovo standard 10Base-T1L e i prodotti relativi, a loro volta rilevanti nella scelta dei dispositivi di connessione adatti alle varie applicazioni. Con 10Base-T1L gioca inoltre un ruolo importante la trasmissione...

  • Controllo e sigillo

    Grazie all’integrazione di iQ Platform di Mitsubishi Electric nei suoi macchinari, Siropack Italia si è distinta in campo farmaceutico Leggi l’articolo

  • Il Wi-Fi per i fun

    La logica di intrattenimento presente da anni negli impianti sportivi statunitensi di football, baseball e hockey è finalmente arrivata anche negli stadi europei. Il Manchester United ha modernizzato l’esperienza dei tifosi allo stadio Old Trafford grazie al...

  • Vipa Italia a Ipack-IMA 2022: Gaetano Chiappini

    Automazione Oggi intervista Gaetano Chiappini, Direttore Vendite di Vipa Italia, facente parte del Gruppo Yaskawa, in occasione di Ipack-IMA 2022. L’azienda presenta in fiera le proprie soluzioni di controllo avanzate, un nuovo inverter e soluzioni integrate con i...

  • Il design incontra l’ERP

    Ally Consulting supporta la crescita di Nicoline con l’implementazione di Infor CloudSuite Industrial Leggi l’articolo

  • Reti industriali

    Le reti industriali, in analogia con il mondo del networking, evolvono di pari passo con le tecnologie e con i paradigmi che ispirano il controllo dei processi e degli impianti, la loro supervisione, nonché l’elaborazione dei dati...

  • Digital learning e connettività: il Wi-Fi 6E nella scuola di oggi e domani

    Tutti ormai siamo consapevoli del ruolo che la tecnologia, e la connettività in particolare, può avere nella costruzione di un sistema didattico che offra agli alunni esperienze di apprendimento efficaci e allo stesso tempo coinvolgenti e il...

  • Nuove Tecnologie per la smart factory

    Con i suoi nuovi dispositivi edge, Wago ha tutto l’hardware giusto per ogni applicazione che richieda connettività e capacità di calcolo. La piattaforma Wago, grazie alla sua architettura versatile e potente, consente di realizzare facilmente le interfacce...

  • Funzione roaming wireless: più portata per il funzionamento senza fili

    La soluzione, certificata TÜV, con Safety-to-go di SIGMATEK (in Italia presente assieme a SIGMA MOTION di Montecchio Maggiore, partner tecnologico e distributore esclusivo per il mercato italiano) si compone di tre elementi principali: un pannello wireless della serie HGW...

Scopri le novità scelte per te x