Continua lo sviluppo del wi-fi pubblico in Italia con il programma WIFI4EU

Le caratteristiche delle soluzioni Wi-Fi di Cambium Networks hanno permesso a molti comuni italiani di usufruire con successo dei finanziamenti europei: dal Veneto l'esperienza del comune di Lozzo Atestino

Pubblicato il 28 dicembre 2019

WIFI4EU è l’importante programma pluriennale di sovvenzioni per fornire connettività Wi-Fi gratuita a Comuni e associazioni di tutta Europa. Questi contributi coprono sino al 100% delle infrastrutture necessarie, con l’obiettivo di offrire ai cittadini connettività gratuita di alta qualità in edifici e aree pubbliche cittadine, come parchi, piazze, musei, biblioteche, centri sanitari e così via.

Per poter accedere ai finanziamenti è indispensabile che le pubbliche amministrazioni siano consapevoli dei molteplici aspetti connessi, in modo tale che i progetto siano perfettamente conformi a tutti i requisiti tecnici richiesti dal programma.
Lozzo Atestino, un Comune di poco più di 3.000 abitanti nel cuore del Parco Regionale dei Colli Euganei, in provincia di Padova, ha colto questa opportunità grazie alla collaborazione con Terralink, Internet Service Provider con una forte specializzazione nel campo della connettività wireless.

Il progetto prevedeva l’installazione di una rete Wi-Fi pubblica nelle due piazze principali del Comune, nella piazza della frazione Valbona e in un edificio polifunzionale comunale.
La soluzione implementata da Terralink utilizzando apparati Cambium Networks, offre connettività Internet nelle piazze principali di Lozzo Atestino attraverso l’installazione di access point outdoor cnPilot E501 e di un modulo PMP450. Nella piazza di Valbona oltre agli E501 sono stati utilizzati access point per interni E410 per assicurare connettività all’edificio polifunzionale. Le installazioni hanno inoltre avuto un impatto minimo, utilizzando preesistenti pali per l’illuminazione.

“Utilizzando la tecnologia Cambium abbiamo riscontrato notevoli benefici per i tempi di installazione e configurazione in loco, soprattutto grazie alla gestione centralizzata tramite il software cnMaestro, che consente una maggiore efficienza anche nel monitoraggio degli apparati e quindi un miglioramento della qualità del servizio offerto, permettendoci di effettuare eventuali modifiche negli apparati in maniera istantanea” ha commentato Edoardo Fabris di Terralink. “Per un ISP è fondamentale poter contare sulla piena compatibilità con le richieste del bando WIFI4EU, sulla semplicità di installazione e configurazione e sulle ottime prestazioni di copertura degli acccess point offerte dalle soluzioni di Cambium Networks“.



Contenuti correlati

  • Le reti industriali nell’Era dell’Edge Computing, del 5G e della cybersecurity

    I fattori trainanti delle reti industriali includono Industria 4.0, IIoT, comunicazioni Machine-To-Machine e wireless. Intorno a Edge Computing, 5G e Cybersecurity si stanno giocando le sfide più interessanti. Leggi l’articolo

  • Dal wi-fi 6 e 6E al 7: evoluzione e prospettive

    Il mondo del wireless è in costante mutamento, sospinto anche dall’aumento dei dispositivi, delle connessioni e delle applicazioni sempre più esigenti in termini di larghezza di banda. In questo contesto, wi-fi 6E si pone come il fulcro...

  • Wi-fi 6 per l’agricoltura 4.0

    Nel cuore delle estese aziende frutticole di Hortifrut è avvenuta una trasformazione digitale che rivoluziona la connettività agricola Hortifrut, marchio noto a livello mondiale nella produzione di bacche, ha collaborato con Cambium Networks e Codipro, distributore e...

  • Libertà di connessione

    IO-Link wireless permette la connessione dei vari dispositivi presenti nelle applicazioni senza l’utilizzo di cavi di comunicazione, rimuovendo alla base le problematiche connesse all’uso del cavo CoreTigo, azienda hightech Israeliana, ha inventato il nuovo sistema di comunicazione...

  • Il wireless nell’industria

    Antenne, repeater, adattatori, ricevitori, software e accessori per la comunicazione senza fili in ambito industriale I progressi nella velocità della rete wireless e la riduzione della latenza hanno modificato radicalmente la comunicazione. La tecnologia cellulare wireless è...

  • La Lombardia conferma per il 2024 la misura ‘Nuova Impresa’ a sostegno dell’imprenditorialità

    In Lombardia negli ultimi 3 anni sono nate 2.180 nuove attività, tra imprese e lavoratori autonomi, anche grazie al sostegno di un apposito strumento regionale promosso dall’assessorato allo Sviluppo economico. Si tratta della misura ‘Nuova Impresa’, un bando...

  • Emerson e CoreTigo insieme migliorano la sostenibilità

    La collaborazione tra Emerson e CoreTigo ha permesso ad alcuni clienti di affrontare le sfide della gestione dell’aria compressa nei macchinari, riducendo gli sprechi energetici e le emissioni di CO2, e migliorando l’efficienza dei processi operativi e...

  • VWV: il sensore di vibrazione a batteria di ifm per la prevenzione dei guasti

    Il sensore di vibrazione VWV di ifm è alimentato a batteria e consente, associato al gateway ZB0929 (configurabile tramite un’interfaccia web integrata) e a moneo RTM (potente strumento per il condition monitorig), la rilevazione periodica delle condizioni...

  • DS Smith Cambium Networks
    Con il Wi-Fi di Cambium Networks la transizione al digitlae nella logistica è semplice

    DS Smith è uno dei principali fornitori al mondo di imballaggi sostenibili e a base di fibre, impegnato nel riciclaggio e nella produzione di carta. In qualità di specialista di imballaggi ecologici, l’azienda svolge un ruolo fondamentale...

  • Rohde & Schwarz CMP180
    I tester Rohde & Schwarz supportano le innovazioni V2X di Autotalks

    Autotalks, azienda che realizza soluzioni di comunicazione V2X (Vehicle-to-Everything), ha utilizzato la strumentazione di Rohde & Schwarz per verificare le prestazioni del suo chipset V2X di terza generazione. I circuiti integrati Tekton3 e Setton3 sono stati verificati...

Scopri le novità scelte per te x