TSN: NI porta il ‘time-sensitive networking’ sulla piattaforma CompactDAQ

Pubblicato il 25 maggio 2017

La sincronizzazione ‘time-based’ su Ethernet è un requisito chiave per i sistemi di test e misura distribuiti, e la casa di Austin la integra in due nuovi prodotti CompactDAQ

 
Del TSN (time-sensitive networking) NI ha mostrato alcuni efficaci esempi e applicazioni qui a Austin, durante NIWeek 2017, nella grande showroom adibita a ospitare le numerose demo che impressionano i visitatori, persuadendoli della reale applicabilità e funzionamento di ciascuna tecnologia.
In effetti, una delle novità principali annunciate a NIWeek riguarda proprio il rilascio di due nuovi chassis Ethernet multislot, cDAQ-9185 e cDAQ-9189 (nella foto), che introducono l’importante funzionalità della sincronizzazione ‘time-based’, implementata sulle fondamenta dei più recenti standard Ethernet. I due prodotti integrano la tecnologia TSN all’interno di hardware CompactDAQ ‘rugged’, per applicazioni in sistemi di misura distribuiti.
Più in dettaglio, il TSN è un insieme di standard in fase di sviluppo da parte del Time-Sensitive Networking Task Group, che è parte del gruppo di lavoro IEEE 802.1, ed ha la missione di fornire servizi di tipo deterministico sulle reti IEEE 802: quindi, ad esempio, servizi di trasporto del traffico in grado di garantire latenza molto contenuta e confinata entro limiti precisi, con ridotta perdita di pacchetti e caratteristiche di elevata affidabilità. Queste estensioni della tecnologia Ethernet indirizzano applicazioni dove il meccanismo di trasmissione dati deterministico gioca un ruolo cruciale, come le reti convergenti con streaming di audio e video in tempo reale, e gli stream di controllo in real-time, ad esempio utilizzati in campo automotive o industriale.

 

Requisiti nei sistemi di test e misura

Il TSN sta acquisendo sempre maggior importanza nei sistemi di test e misura di ultima generazione, che, stimolati da megatrend tecnologici come la Internet of Things (IoT), tendono a migrare dalla classica sala controllo, per avvicinarsi maggiormente al dispositivo, o ai dispositivi, da sottoporre alla sessione di collaudo. Se tale transizione, spiega NI, permette di ridurre i tempi di installazione, i costi di cablaggio dei sensori, e di migliorare la precisione delle misure, per altri aspetti introduce anche sfide ardue, che in sostanza risiedono nella necessità di sincronizzare e gestire questi moderni sistemi di test e misura, specie quando si adottano le odierne tecnologie di industrial networking.
Per risolvere questi problemi tecnici, NI sta lavorando attivamente per aiutare a definire la tecnologia TSN, che rappresenta la prossima evoluzione dello standard Ethernet IEEE 802.1. Obiettivo è fornire funzionalità di ‘time synchronization’ e temporizzazione in sistemi distribuiti, bassa latenza, e convergenza di traffico ‘time critical’ e normali pacchetti. In questo ambito, i prodotti cDAQ-9185 e cDAQ-9189 forniscono appunto una precisa sincronizzazione del tempo, utilizzando la tecnologia TSN per semplificare e migliorare la scalabilità di sistemi di test e misura distribuiti e sincronizzati.

Giorgio Fusari



Contenuti correlati

  • NI abbassa i costi di test con le ATE Core Configurations

    Le soluzioni, preconfigurate, ma ampiamente personalizzabili, puntano a ridurre i rischi d’integrazione e a velocizzare il time-to-market   Oltre alle novità introdotte con la presentazione di LabVIEW NXG 1.0 e LabVIEW 2017 – due versioni di LabVIEW...

  • NI svela il futuro di LabVIEW

    A NIWeek 2017, National Instruments presenta LabVIEW NXG 1.0, come la nuova generazione del software di progettazione, in grado di portare la produttività della piattaforma anche verso i non esperti di programmazione     Tra le diverse...

  • Sincronizzazione di clock con precisione al ns con il software di Ixxat

    Oltre alle soluzioni già esistenti e collaudate per IEEE 1588 di IXXAT, HMS presenta il software di protocollo per IEEE 802.1AS: il primo pacchetto software, disponibile in commercio, per la sincronizzazione temporale, estremamente precisa, di reti AVB...

  • Controller CompactDaq a 4 e a 8 slot

    Il nuovo controller CompactDaq a 8 slot di NI espande il controller CompactDaq incontrando le esigenze di applicazioni con un numero alto di canali in un ambiente robusto. Grazie all’integrazione del processore, il condizionamento del segnale e...

  • NIDays 2015: iscrizioni aperte

    NIDays, il Forum Tecnologico sulla Progettazione Grafica di Sistemi di National Instruments, riunisce ogni anno oltre 600 ingegneri, tecnici, professori e ricercatori in Italia dai settori più diversi, coinvolgendo utenti e partner di National Instruments per condividere esperienze...

Scopri le novità scelte per te x