Formnext 2017 conference: la scena si fa in due

Pubblicato il 2 settembre 2017

Un ‘laboratorio’ dedicato all’industria additiva: in questo terzo anno formnext powered by tct conference (14-17 novembre 2017, Francoforte) presenterà il futuro delle tecnologie additive per il manifatturiero in due sessioni parallele. In cooperazione con TCT, in qualità di partner, la conferenza mostrerà applicazioni, sviluppi e gli ultimi ritrovati tecnologici che stanno guidando le aziende più attive a livello internazionale e i centri di ricerca. Fornendo una piattaforma ideale per condividere esperienze e conoscenze, l’evento offre un notevole valore aggiunto a relatori e visitatori.

Per la prima volta la conferenza, organizzata dall’ente fieristico Mesago, avrà due sessioni parallele non solo per dare spazio al doppio delle presentazioni, ma anche per rappresentare più approfonditamente l’intero panorama delle tematiche e delle tecnologie in mostra nell’area espositiva. Le tavole rotonde tratteranno gli aspetti chiave, quali automazione, design, qualità, personale e catena del valore.

Nel programma, molto sfaccettato, l’applicazione delle soluzioni di manifattura additiva nell’industria giocherà un ruolo chiave. I partecipanti avranno a disposizione informazioni di prima mano date dai rappresentanti delle principali aziende del settore, come Airbus, Deutsche Bahn, Honeywell, Premium Aerotec e Volkswagen su come queste realtà stiano impiegando la manifattura additiva, come ciò ne stia migliorando l’efficienza e quali futuri sviluppi siano già stati pianificati. Verrà inoltre dato un focus particolare, per esempio, ai settori industriali della medicina e dell’aerospazio con sessioni dedicate.

Nella sua presentazione Uwe Fresenborg, Presidente del Board of Managing Director di DB Fahrzeuginstandhaltung, tratterà di come l’additive manufacturing in Deutsche Bahn stia rivoluzionando la fornitura delle parti di ricambio. Negli scorsi due anni sono state prodotte 1.500 parti di ricambio utilizzando l’additive manufacturing. Fresenborg condividerà inoltre l’esperienza maturata in Deutsche Bahn su come selezionare le parti di ricambio adatte per il 3D printing e come esattamente questa tecnologia produttiva sia stata implementata all’interno dell’azienda.
Anche in Gruppo Volkswagen, l’additive manufacturing rappresenta ormai una tecnologia importante e consolidata. Luis Pascoa, Pilot Plant Manager di Volkswagen Autoeuropa, parlerà a formnext del livello di efficienza che la filiale portoghese di VW – Volkswagen Autoeropa abbia già aggiunto dispositivi, strumenti e montanti di supporto per la linea di assemblaggio realizzati utilizzando il 3D printing. Questo ha permesso a VW di ridurre non solo i costi, ma anche i tempi di sviluppo degli strumenti da settimane a pochi giorni.
Il pubblico della conferenza potrà inoltre scoprire come il vetro possa essere prodotto impiegando la manifattura additiva e quali opportunità questo comporti in settori come l’ottica, la medicina, la chimica, le biotecnologie, la trasmissione dati e via dicendo.
Nilay Parikh, dell’Additive Manufacturing Post Graduate Program di Dafoss, società di ingegneria nota a livello internazionale, illustrerà gli ultimi concetti nel campo della digitalizzazione. Esperti di aziende ai vertici nel campo dell’additive manufacturing mostreranno infine ai visitatori non solo gli ultimi trend di mercato, ma daranno loro anche dati esclusivi relativamente al futuro.

La conferenza è direttamente integrata con l’area espositiva, in una zona separata, il che darà modo ai partecipanti  di accedere immediatamente all’evento espositivo e andare dagli espositori durante gli intervalli e al termine delle sessioni.
Per ulteriori informazioni consultare il sito formnext.com/conference.



Contenuti correlati

  • Qualità e digitalizzazione nelle operazioni di assemblaggio

    A SPS IPC Drives 2017 – Norimberga, le soluzioni GOS (Guided Operator Solutions) di Mitsubishi Electric per le applicazioni di assemblaggio manuale hanno dimostrato come si possano ottenere miglioramenti in termini di qualità e produttività. Queste soluzioni...

  • SPS Italia: il progetto 2018 è un ‘laboratorio 4.0’

    Tre giorni di lavoro in fiera su formazione, innovazione, digitalizzazione per la nuova manifattura italiana 4.0: SPS Italia, la fiera di riferimento in Italia per l’automazione e la manifattura, ancora una volta si dimostra capace di adattarsi...

  • Igus, un nuovo materiale per ruote dentate stampate in 3D

    Lo specialista in motion plastics Igus ha ampliato la sua offerta in merito alla stampa in 3D e ora presenta un materiale per sinterizzazione laser che si adatta in particolare alla produzione additiva di ruote dentate. Il...

  • Toshiba lancia gli azionamenti che regolano la potenza del motore in base ai carichi

    Toshiba Electronics Europe introduce sul mercato due nuovi azionamenti per motori passo-passo che rilevano la presenza di carichi eccessivi su un motore e regolano automaticamente la potenza del motore per poter gestire questo carico. I nuovi componenti TB67S249FTG...

  • Automation Fair 2017: la Cyber Security

    In occasione di Automation Fair 2017 abbiamo intervistato Sherman Joshua, Connected Services Portfolio Manager di Rockwell Automation, sul tema della cyber security.  Parlando infatti di Connected Enterprise, Connected Production, Connected Services, non poteva mancare un focus particolare...

  • Festo ha ospitato a Varignana alcune tra le esperienze I4.0 più riuscite

    Le esperienze tecnologiche, i casi applicativi e le prospettive in termini di nuovi business model che già si affacciano all’orizzonte con una portata decisamente rivoluzionaria. Il mondo dell’industria italiana, dai produttori di tecnologia agli OEM agli end...

  • RS supporta con Ambionics lo sviluppo di arti bionici per bambini

    RS Components nell’ambito della campagna “for the inspired” ha supportato l’innovativa start-up Ambionics, il cui obiettivo è mettere a disposizione arti funzionali con tecnologia idraulica per i bambini di tutto il mondo che ne hanno bisogno. Il...

  • Nuova versione del software NX di Siemens

    La nuova versione del software NX di Siemens integra l’ultima generazione di strumenti per l’additive manufacturing, lavorazioni a controllo numerico (CNC), robotica e controllo di qualità per favorire la digitalizzazione della produzione di pezzi all’interno di un...

  • Come nasce una smart city? Italian Innovation Day 2017 fa tappa a Trento

    Da Trento a Barcellona, da New York a Parigi, le città cambiano e diventano più intelligenti grazie alla tecnologia. Ma quali caratteristiche fanno sì che una città si trasformi davvero in una “smart city”? E in che...

  • Ansys acquisisce 3Dsim

    Ansys ha annunciato l’acquisizione di 3Dsim, sviluppatore di una sofisticata tecnologia di simulazione per l’additive manufacturing, che consentirà ad Ansys di offrire un workflow completo di additive manufacturing simulation. Le condizioni dell’accordo non sono state divulgate. Con sede...

Scopri le novità scelte per te x