Elmo Motion Control presenta nuova soluzione pronta all’uso per la stabilizzazione delle piattaforme inerziali

Pubblicato il 15 settembre 2017

Elmo Motion Control (Elmo), tra i leader nella fornitura di soluzioni avanzate di motion control, ha presentato una nuova soluzione completa, robusta e di dimensioni ultra-compatte per la stabilizzazione di piattaforme inerziali [Inertial Platform Stabilization (IPS)] in grado di gestire fino a quattro piattaforme inerziali garantendo elevati livelli di sincronizzazione e precisione in un’ampia gamma di applicazioni. Il Motion Controller di Elmo, servo drive miniaturizzati di alta precisione, le nuove capacità di controllo integrate “Software-in-the-loop” (SIL) e lo strumento software Elmo Application Studio II (EASII) si uniscono per creare una soluzione pronta all’uso che consente un’implementazione rapida e semplice, con conseguente riduzione significativa del tempo richiesto per la commercializzazione.

Il nuovo prodotto supporta qualsiasi caratteristica di feedback, incluse le unità di misurazione inerziali (IMU), eliminando la necessità di collegare i segnali del giroscopio o delle IMU ai servo drive. Il segnale IMU (digitale o analogico) viene ricevuto ed elaborato utilizzando la posizione specifica del cliente e algoritmi per la compensazione della velocità. Comunicando tramite EtherCAT veloce (tra 100 µs e 250 μs), trasmette azioni correttive calcolate e sincronizzate ai servo drive e ai motori, garantendo movimenti precisi, affidabili e deterministici, fondamentali per una stabilizzazione inerziale altamente sensibile. La soluzione di Elmo offre una stabilizzazione ottimale per resistere a condizioni ambientali con temperature comprese tra -40°C a +70°C (-40°F – 158°F), altitudini fino a 12.200 m (40.000 piedi) e forti urti meccanici o intense vibrazioni fino a 14 GRMS.

Davide Fuoco, Regional Sales Manager presso Elmo Motion Control, dice: “La nostra filosofia è quella di offrire al cliente una soluzione di controllo movimento intelligente standard, disponibile e pronta all’uso, adatta ad ogni applicazione in qualsiasi ambiente. Questa soluzione consente ai clienti di evitare lo sviluppo di hardware e software dedicati, di collaudi e processi di verifica che richiedono tempo. Uno dei principali clienti di Elmo ha dichiarato che la soluzione, funzionando perfettamente, ha fatto risparmiare 8-12 mesi di lavoro con nuovo hardware e software”.

La soluzione completa comprende i seguenti componenti:

Motion Controller multi-asse Platinum Lion (P-Lion): controller multi-asse di tipo avanzato, miniaturizzato, leggero come una piuma, progettato per migliorare la connettività e ottenere prestazioni senza limiti, il P-Lion opera in ogni ambiente, anche quelli più estremi.

Servo drive Gold: la soluzione IPS può utilizzare qualsiasi servo drive Elmo Gold, con conseguente flessibilità nella scelta del drive in funzione della potenza (10 W – 65 KW), tensione (10 V – 900 V) e corrente (1 A – 650A). Tutti i drive Gold operano con qualsiasi feedback e supportano ogni applicazione IPS.

Capacità di controllo Software-in-the-loop (SIL): poiché il progetto del sistema di controllo, la cinematica e/o i codici di simulazione sono spesso proprietari e classificati, Elmo offre un ambiente a “scatola nera” in cui gli utenti possono inserire il proprio codice esterno (ad esempio C o Matlab) ed eseguirlo nel kernel real-time di P-Lion (core 1.5GHz). Il software viene processato per controllare il movimento degli assi tramite la rete EtherCAT.

Elmo Application Studio II (EASII): incluso nell’acquisto dell’hardware Elmo, crea e implementa i comandi di motion, consentendo agli utenti finali di configurare i programmi e gestire completamente i servo drive ed il Motion Controller Elmo.

Le tecnologie dei servo drive e del Motion Controller di Elmo migliorano la precisione, la velocità e la potenza di uscita e permettono una risposta rapida, precisa e in tempo reale per la stabilizzazione inerziale. Utilizzate in applicazioni commerciali, industriali, agricole, dalle forze dell’ordine e in ambienti gravosi, le soluzioni del marchio consentono di stabilizzare videocamere ad alta risoluzione, sistemi di osservazione, dispositivi di comunicazione, antenne per comunicazioni mobili terrestri e satellitari, connessioni internet Sat-Com e TV a bordo di aerei, pod laser, ecc. Le piattaforme inerziali si trovano comunemente a bordo di imbarcazioni, yacht, UAV, droni, veicoli autonomi, veicoli mobili terrestri e veicoli blindati.



Contenuti correlati

  • Unidrive M750: un servo-azionamento compatto, stand-alone e modulare

    Control Techniques, che fa parte del gruppo Nidec Corporation, ha lanciato sul mercato italiano una nuova gamma di servo-azionamenti, che saranno presentati anche al pubblico della fiera SPS IPC Drives 2018 di Parma (che si terrà dal 22...

  • Uno switch multi-protocollo a singolo chip per la Smart Factory

    Analog Devices ha introdotto un chip switch REM (Real-time Ethernet Multi-protocol), facente parte di una nuova generazione di soluzioni di connettività ethernet deterministico ad alte prestazioni, destinate alle applicazioni di automazione connessa e alle fabbriche intelligenti. Fido5000,...

  • Movimentazione veloce e ottimizzata con Fanuc M-10iD/12

    Fanuc rinnova la serie di robot industriali M-10iA riprogettandone completamente la struttura e aumentandone le prestazioni con funzionalità avanzate integrate. Il primo robot della serie M-10iD è il modello M-10iD/12, che affianca e sostituisce il predecessore M-10iA/12...

  • Visti al Maker Faire Rome: il Vitruvian Game con motion B&R

    Il Vitruvian Game di FabLab Networks, azionato da motion B&R, è stata una delle attrazioni più gettonate alla Maker Faire di Roma. La macchina simula realisticamente il volo in una esperienza di realtà virtuale totalmente immersiva, grazie...

  • Elmo arriva a Hollywood

    Gli avanzati servodrive ad alta tensione di Elmo consentono all’innovativo carrello robotico della telecamera Mega Trax di catturare filmati estremi dal vivo Leggi l’articolo

  • I nuovi brevetti per i cilindri ETH di Parker riducono i tempi di messa in servizio e manutenzione

    Parker Hannifin, tra i leader nelle tecnologie di motion and control, ha ottenuto due nuovi importanti brevetti per la sua serie di elettrocilindri ETH. I brevetti hanno come finalità quella di ridurre i tempi di messa in...

  • Parcheggiare facile con i servodrive

    I drive specializzati per sistemi di trasporto senza conducente di Elmo Motion Control possono essere impiegati per manovre complesse come quelle necessarie per parcheggiare un’auto in spazi ristretti Leggi l’articolo

  • Mitsubishi Electric, il nuovo Simple Motion Module potenzia la soluzione control

    Il nuovo Simple Motion Module FX5-80SSC-S, in grado di controllare fino a 8 assi in rete SSCNET III/H in fibra ottica, potenzia la soluzione Motion control della piattaforma di PLC compatti iQ-F di Mitsubishi Electric. Come per...

  • Controllore multiasse per robotica HEX RC

    HEX RC di Aerotech è un controllore di moto a 6 assi ideale per il controllo di sistemi robotici come gli hexapod. HEX RC può essere montato in rack 4U ed è compatibile con la piattaforma di...

  • Controllori Multiasse Programmabili Omron con tecnologia motion control

    Omron annuncia la versione globale dei suoi innovativi Controllori Multiasse Programmabili PMAC CK3E e Controllori Multiasse Programmabili NY51_-A IPC per piattaforme PC industriali (PMAC). Omron e Delta Tau Data Systems, acquisita da Omron, hanno lavorato insieme per...

Scopri le novità scelte per te x