Weidmüller presenta Klippon Connect. Guarda il video

Con la serie Klippon Connect, Weidmüller propone una innovativa soluzione di connettività per la progettazione, installazione e funzionamento del quadro elettrico

Pubblicato il 21 ottobre 2016

Massima efficienza in tutte le fasi, dalla progettazione, all’installazione fino al funzionamento: con la serie Klippon Connect, Weidmüller propone un’innovativa gamma di morsettiere completa dei relativi servizi di supporto, studiati per offrire numerosi vantaggi.

I quadri elettrici sono l’elemento chiave di numerose applicazioni; trasmettono segnali, controllano dati e distribuiscono energia, a volte in condizioni difficili. Vibrazioni, polvere, alte e basse temperature sono solo alcuni dei fattori che agiscono sul sistema nella quotidianità. Oltre ad essere resistenti, i quadri devono essere progettati sulla base dell’industria in cui saranno adoperati. Tutte le fasi coinvolte nel processo di costruzione sono importanti per aumentare l’efficienza a lungo termine. In qualità di partner in Industrial Connectivity, Weidmüller considera la costruzione del quadro un processo integrato dalla progettazione, all’installazione fino al funzionamento. Il risultato sono prodotti e soluzioni di supporto che offrono valore aggiunto in tutte le fasi. Klippon Connect, la nuova gamma di morsettiere, rappresenta una ulteriore soluzione pionieristica proposta da Weidmüller nel campo della connettività industriale.

Progettazione

La fase della progettazione è decisiva per il successo e l’efficacia dell’intero processo produttivo. È quindi necessaria un’interazione intelligente dei dati digitali nei software di progettazione. In quest’ambito, il configuratore Weidmüller è un’interfaccia molto potente. Tutte le informazioni sui dati di prodotto per la progettazione digitale possono essere facilmente integrati nei software di progettazione e sono così disponibili per tutte le successive fasi. Tutto ciò rende la progettazione non solo molto più efficiente ma anche vantaggiosa. Insieme agli innovativi prodotti applicativi, l’utente può anche usufruire di vantaggi in termini di produttività: la connettività su misura di Weidmüller per le applicazioni ricorrenti nei quadri elettrici, fa risparmiare una notevole quantità di tempo nel corso della progettazione.

Installazione

Un cablaggio facile ed efficiente è l’elemento fondamentale dell’installazione. Le morsettiere universali Weidmüller con tecnologia PUSH IN permettono di accelerare sensibilmente i processi produttivi. Grazie alla semplicità d’uso e al design compatto, l’utente potrà beneficiare di brevi tempi di installazione e di conseguenza di una maggiore produttività. Modifiche e ricablaggi successivi sono realizzabili senza l’impiego di utensili speciali. Anche la sicurezza è di fondamentale importanza: l’innovativa tecnica ad innesto diretto a molla, assicura contatti resistenti alle vibrazioni e a tenuta di gas anche in applicazioni complesse. Con i nuovissimi prodotti applicativi Klippon Connect, la tecnologia Push In fornisce una maggiore flessibilità e minori tempi di cablaggio.

Funzionamento

La fase del funzionamento non comprende solo il trasporto del quadro ma include l’installazione, la messa in servizio, la manutenzione ed il successivo smaltimento.
Una marcatura conforme e professionale gioca un ruolo chiave in questo processo; rappresenta il presupposto fondamentale per un perfetto funzionamento ed una manutenzione efficiente degli impianti industriali. Con un sistema che include software, marcatori e stampanti, Weidmüller offre una gamma coordinata per garantire che i processi eseguiti durante questa fase siano veloci ed ottimali.

Weidmüller Configurator

Strumenti validi e di facile utilizzo sono importanti per rendere i processi di progettazione più semplici.
Il Weidmüller Configurator (WMC) è una soluzione software che permette di ottimizzare considerevolmente (fino al 75%) le tempistiche di selezione dei componenti, della progettazione e dell’ordinazione del materiale.

Vantaggi:
– Tutte le informazioni sui dati di prodotto per l’elaborazione digitale sono facilmente integrabili nei tradizionali strumenti di ingegneria
– Etichettatura sicura e semplice realizzata direttamente da programmi CAD e software
di Siglatura
– Sempre la giusta configurazione grazie alla funzione di filtro automatico
– Tutta la documentazione (disegni, schede tecniche dei componenti) è disponibile
in un clic

Weidmüller maxGUARD

gr_maxguard_ha_2_grey

Fa parte del portfolio Klippon Connect anche maxGuard, soluzione che permette per la prima volta di combinare opzionalmente i dispositivi elettronici di monitoraggio del carico e i morsetti di distribuzione del potenziale (prima installati separatamente), ottenendo una completa unità di controllo della corrente di distribuzione che include tutti i collegamenti necessari, risparmiando tempo d’installazione e spazio. I componenti maxGuard dispongono di una tensione nominale di 24 V e possono alimentare carichi fino a 40 A. Inoltre, maxGuard può essere personalizzato in linea con le esigenze del cliente. Le innumerevoli varianti di morsetti di distribuzione del potenziale e i componenti aggiuntivi rendono la soluzione flessibile in qualsiasi momento.

Caratteristiche e benefici:
– Lo spazio necessario nel quadro elettrico si riduce del 50% grazie alla combinazione straordinaria di monitoraggio elettronico del carico e morsettiere per ripartitori di potenziale, per una distribuzione completa della corrente di comando 24 Vc.c.
– Soluzioni personalizzate grazie alla vasta gamma di versioni a singolo canale e a più canali, così come a diversi morsetti per ripartitori di potenziale ed altri componenti aggiuntivi.
– Rilevatore di prova costante per semplici processi di controllo e prova durante il funzionamento.
– Speciali ripartitori di potenziale con leve sezionatrici, garantiscono una separazione galvanica estremamente semplice del circuito di carico a fini di prova e controllo.
– Monitoraggio elettronico del carico da 6 A in una custodia da 6,1 mm: il più sottile al mondo



Contenuti correlati

  • Clpa supera l’importante pietra miliare dei 3000 associati

    I primi mesi del 2017 hanno visto crescere la diffusione di CC-Link IE e CC-Link: il numero di aziende associate a CC-Link Partner Association (Clpa) ha superato le 3.000 unità. Con questo picco nel numero di associati,...

  • Novità tecnologiche da Iotech Italia: gateway, router, radiomodem

    Iotech Italia distribuisce e supporta sul territorio italiano i gateway Wi-Fi programmabili di Hi-Flying, dedicati ad applicazioni M2M e IoT. Questi dispositivi, costruiti attorno a ‘eCos’ (un O.S open source), oltre alle funzioni standard posso essere ‘programmati’ per supportare...

  • Le minacce nel cyberspazio… – video

    Informazioni personali e Big Data sono il vero oro del nuovo millennio. Per questi motivi, gli attacchi si concentrano sempre più dove si concentra il denaro, con conseguenze a livello economico rilevanti. Ne parla l’avvocato Cristiano Cominotto.

  • Cyber-security, profili generali – video

    Cosa si può fare dal punto di vista legale nel caso in cui l’azienda venga ‘attaccata’ da un cyber-criminale? Come si attiva la Giustizia di fronte a un cyber-attacco? Quali sono le armi legali a disposizione della vittima?...

  • Hilscher, moduli embedded compatti e scalabili

    I moduli embedded costituiscono il modo migliore per integrare un’interfaccia fieldbus o Real-Time Ethernet nei dispositivi di automazione compatti, come ad esempio azionamenti o strumenti di misura. L’integrazione, sia hardware che software, è semplice e flessibile. I...

  • Clpa istituisce un gruppo di lavoro sulla sicurezza delle reti Ethernet industriali

    CC-Link Partner Association (CLPA) ha creato un gruppo di lavoro sulla sicurezza delle reti Ethernet industriali, con l’obiettivo di creare un documento contenente le linee guida per gli utenti che vogliono creare reti sicure di classe Gigabit...

  • Ethercat: ‘il’ Fieldbus Ethernet

    Ethercat è il protocollo ideale per molte applicazioni di motion control e di automazione industriale in generale, in virtù delle sue caratteristiche di velocità, determinismo e affidabilità Leggi l’articolo

  • Acquisizione e integrazione dei dati in ottica 4.0

    I dati sono fondamentali per l’efficienza produttiva, ma vanno gestiti. Il cloud offre non solo capacità di calcolo e di virtualizzazione aggiuntive, ma anche un’ampia offerta di app e servizi integrabili nei sistemi locali Leggi l’articolo

  • Comunicazione industriale per qualunque ambiente PC con le schede Hilscher

    Per consentire la comunicazione tra PC industriali e tutti i dispositivi a bordo macchina, Hilscher ha progettato le schede PC CifX e i device da barra DIN NetHost FB e NetHost RTE. Le schede PC CifX, come...

  • AIT nuovo membro di Epsg, user organization per Powerlink

    L’Austrian Institute of Technology (AIT) è l’ultimo nuovo membro di EPSG (Ethernet Powerlink Standardization Group). Avendo implementato con successo il protocollo realtime nel corso di progetti di ricerca internazionali nel campo della visione ad alte prestazioni, AIT ha...

Scopri le novità scelte per te x