Visione artificiale, un innovativo sistema di riconoscimento delle targhe

Pubblicato il 13 aprile 2018

VIA Technologies ha introdotto il sistema VIA Mobile360 License Plate Recognition, una soluzione di visione artificiale che permette il rilevamento e il riconoscimento, automatico e ad alte prestazioni, delle targhe, sia in tempo reale che attraverso filmati registrati.

Potenziato dal modulo NVIDIA Jetson TX2, questo sistema per l’edge computing basato sull’Intelligenza Artificiale (AI)  raccoglie i dati della targa corredati da immagini di alta qualità, oltre ad includere le indicazioni temporali e le coordinate GPS, ed è in grado di gestire fino a quattro telecamere. VIA Mobile360 License Plate Recognition utilizza un algoritmo che rileva fino a 10 targhe per fotogramma, permettendo l’identificazione immediata di veicoli rubati, di trasgressori del codice stradale, di persone che scappano da reati e di sospetti criminali da parte delle forze dell’ordine e delle autorità governative.

Grazie a un design robusto e a basso consumo, VIA Mobile360 License Plate Recognition garantisce un utilizzo ultra-affidabile su autobus, auto della polizia e altri veicoli adibiti al servizio pubblico. Offre diverse possibilità di personalizzazione hardware e software per soddisfare le specifiche esigenze di installazione, incluso il suporto di un numero massimo di quattro telecamere, HD Digital Video Recording, monitoraggio wireless da remoto e integrazione con database su cloud.

Una soluzione altamente personalizzabile adatta ai parcheggi, alle stazioni di servizio, alle strade con pedaggio e a molte altre strutture, in grado di migliorare l’efficienza e la sicurezza grazie all’automazione dei processi di autorizzazione dei veicoli, dei pagamenti e dei controlli necessari.

“VIA Mobile360 License Plate Recognition è in grado di gestire in modo più efficace i flussi del traffico, semplicemente dotando i propri veicoli di due occhi intelligenti”, ha commentato Richard Brown, VP International Marketing di VIA Technologies, Inc. “Grazie al design versatile, il sistema offre interessanti opportunità per le aziende che possono così ampliare il servizio fornito ai clienti, eliminando i dispendiosi processi manuali”.



Contenuti correlati

  • Intelligenza artificiale vs lavoro: quanto si piacciono?

    Le grandi aziende vedono nell’Intelligenza Artificiale e nella Business Analysis una nuova via per far crescere il business. Ma il mercato del lavoro e delle risorse umane quanto è in grado di rispondere a tale esigenza? E l’offerta dei professionisti...

  • ABB e The Economist lanciano l’Automation Readiness Index

    Secondo un indice e un rapporto pubblicato oggi da ABB insieme a The Economist Intelligence Unit, Corea del Sud, Germania e Singapore sono le nazioni che si sono classificate ai primi posti a livello mondiale nella preparare...

  • Perché non bisogna temere l’intelligenza artificiale

    Virgin Money, un’istituzione finanziaria leader nel Regno Unito, aveva bisogno di trovare un modo per monitorare automaticamente le prestazioni del suo ecosistema digitale. Il team operativo era sommerso da problemi di performance irrisolvibili e come la maggior...

  • Tool di comparazione axélero

    A meno di un anno dal lancio di axel.ai, la piattaforma proprietaria di intelligenza artificiale di ispirazione quantistica in grado di apprendere concetti e di migliorare le proprie performance attraverso l’utilizzo, axélero presenta un tool di comparazione con...

  • Nella fabbrica del futuro c’è l’uomo al centro dell’attenzione

    Robot che si adattano alla loro controparte umana, occhiali per realtà aumentata che forniscono informazioni a chi li indossa, macchine apprendenti che si ottimizzano da sole: “La fabbrica del futuro è una fabbrica che pensa da sola,...

  • Le reti negli edifici pubblici

    Le funzioni di controllo e gestione degli impianti tecnologici di un edificio pubblico sono oggi quasi sempre demandate a soluzioni di automazione: le reti ne costituiscono la base imprescindibile Leggi l’articolo

  • Acronis protegge i dati della scuderia di Formula 1 Sahara Force India

    Acronis ha reso nota la nascita di una partnership tecnologica ufficiale per la protezione dei dati con la scuderia di Formula 1 Sahara Force India. Acronis fornirà soluzioni di backup, disaster recovery, software-defined storage, sincronizzazione e condivisione...

  • L’intelligenza artificiale sta cambiando il mondo, ma in meglio?

    Tamara McCleary, CEO di Thulium, sostiene che il settore dell’energia in Europa ha un ruolo cruciale da svolgere nel guidare l’applicazione responsabile dell’Intelligenza Artificiale. Non sorprenderà sapere che l’intelligenza artificiale è utilizzata in alcune delle tecnologie più...

  • Apprendimento IA basato su modello per controllare le apparecchiature

    Mitsubishi Electric Corporation ha sviluppato una tecnologia che utilizza l’intelligenza artificiale (IA) basata su modello per controllare le apparecchiature in modo autonomo. La tecnologia IA proprietaria di Maisart (acronimo di Mitsubishi Electric’s AI creates the State-of-the-ART in...

  • Secondo Toshiba è l’anno dei wearable device in ambito aziendale

    Il 2018 è l’anno decisivo per l’integrazione dei device wearable in ambito aziendale e in modo particolare nei settori che prevedono diretto contatto con il pubblico o presenza di operatori sul campo: logistica, manutenzione, produzione e stoccaggio....

Scopri le novità scelte per te x