Vertiv è la spin-off della divisione Network Power di Emerson

Pubblicato il 27 aprile 2016

Emerson ha presentato la prima parte della dichiarazione di registrazione Form 10 presso la Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense, in relazione allo spin-off precedentemente annunciato della divisione Network Power, che prenderà il nome di Vertiv. La documentazione, che conferma l’intenzione di Emerson di separare il 100% delle azioni ordinarie Vertiv in circolazione attraverso una distribuzione esentasse agli azionisti, rappresenta una fase importante di un processo che si prevede sarà completato entro il 30 settembre 2016.

“La giornata di oggi segna un’ulteriore fase di avanzamento di un’attività avviata nel 2015, volta a rafforzare Emerson e a preparare la società a capitalizzare opportunità di crescita futura”, ha affermato David N. Farr, presidente e chief executive officer. “Questo spin-off aiuterà Emerson a concentrarsi sui mercati in forte crescita e consentirà a Vertiv di affermarsi come un’azienda leader di settore, sotto la guida esperta di Scott Barbour”.

Scott Barbour, già executive vice president di Emerson e business leader per Emerson Network Power, ha commentato: “Gli anni passati insieme a Emerson ci hanno offerto una straordinaria base dalla quale lanciare e sviluppare Vertiv come azienda indipendente. Il nostro team è pronto a concentrarsi sulle nostre attività, espandere il nostro database clienti a livello globale e rafforzare la nostra posizione leader nel settore, creando valore per i nostri futuri azionisti”.

Vertiv è un’azienda leader globale nella progettazione, produzione e manutenzione di tecnologie per infrastrutture di importanza critica per applicazioni in data center, reti di comunicazione e ambienti commerciali e industriali. La società offre un’ampia gamma di prodotti per la gestione elettrica e termica e fornisce servizi e soluzioni di gestione del ciclo di vita per la distribuzione, manutenzione e ottimizzazione di tali  prodotti. Inoltre, Vertiv garantisce la gestione  delle infrastrutture, il monitoraggio e la manutenzione software per applicazioni critiche. Il deposito del Form 10 offrirà informazioni sull’attività di Vertiv, oltre ai bilanci degli esercizi conclusisi il 30 settembre 2013, 2014 e 2015. Vertiv continuerà a operare come divisione di Emerson fino al completamento dello spin-off.



Contenuti correlati

  • Viscardi confermato alla guida del Cluster Fabbrica Intelligente

    L’imprenditore bergamasco Gianluigi Viscardi è stato confermato per la seconda volta consecutiva presidente del Cluster Tecnologico Nazionale Fabbrica Intelligente (CFI), l’associazione di oltre 300 fra grandi, piccole e medie aziende, università ed enti di ricerca che riunisce...

  • HPE conclude lo spin-off e merger della divisione software con Micro Focus

    Hewlett Packard Enterprise (HPE) ha annunciato il completamento dello spin-off e merger della divisione software con Micro Focus, azienda con sede a Newbury, UK. L’operazione ha un valore di circa 8,8 miliardi di dollari. La strategia di...

  • Emerson ottiene l´approvazione DNV-GL per le elettrovalvole ASCO

    Emerson ha ottenuto l’approvazione DNV-GL per le sue elettrovalvole ASCO serie 551 e 553. Ciò significa che le valvole sono conformi alle normative mondiali di prossima introduzione (Settembre 2017) per il trattamento delle acque di zavorra. Da...

  • Nuovo Chief Technical Officer per Juniper Networks

    Juniper Networks, esperto in tecnologia a supporto di reti automatizzate, scalabili e sicure, ha nominato Bikash Koley nuovo Chief Technical Officer. Koley risponderà direttamente al Chief Executive Officer Rami Rahim e avrà la responsabilità di definire la...

  • Falcone cresce in ServiceNow. L’area del Mediterraneo è sua

    Rodolfo Falcone è il nuovo Mediterranean Area Vice President and Italian Country Leader di ServiceNow. Falcone si occuperà di consolidare e sviluppare l’azienda e le sue strategie nell’area del mediterraneo e in Italia, ritenuta una Country fondamentale...

  • Elezioni in Acimac e Ucima

    L’Assemblea generale di Acimac (Associazione Costruttori Italiani Macchine e Attrezzature per Ceramica) ha eletto i membri del consiglio direttivo che affiancheranno il Presidente, Paolo Sassi, e i vice-presidenti, Emilio Benedetti, Paolo Lamberti e Maurizio Manzini, nella guida...

  • Lorenzo Primultini confermato presidente Acimall

    Lorenzo Primultini – classe 1967, ingegnere meccanico e un master in Business administration alla University of Chicago Booth School of Business, presidente della Primultini di Marano Vicentino (Vicenza) – è stato confermato all’unanimità presidente di Acimall, l’associazione...

  • Carlo Scarlata è presidente di Anie Aice

    Carlo Scarlata è stato nominato presidente di Anie Aice. Scarlata è stato eletto dalla Assemblea degli associati per il biennio 2017 – 2019 alla guida dell’Associazione che, all’interno di Anie Federazione, rappresenta le aziende attive nei comparti dei...

  • Management Tech Data, conferme e nuove nomine

    Dopo aver completato l’acquisizione di Avnet Technology Solutions, Tech Data ha reso noto che Vincenzo Baggio continuerà a ricoprire il ruolo di vice president e managing director per l’Italia. Riccardo Nobili sarà alla guida delle divisioni Azlan...

  • Nomine in TE Connectivity

    Pius Arnold è il nuovo direttore vendite per i prodotti Intercontec di TE Connectivity. Nel suo ruolo, Arnold sarà responsabile dei clienti diretti e della distribuzione e guiderà il team di vendita per tutto il portafoglio di...

Scopri le novità scelte per te x