Tecnologie per il legno: ordini in crescita del 31,9% nel II trimestre 2017

Pubblicato il 25 agosto 2017

I risultati della tradizionale indagine congiunturale dell’Ufficio studi Acimall (Associazione costruttori italiani macchine ed accessori per la lavorazione del legno) sull’andamento del secondo trimestre 2017 è certamente il modo migliore per chiudere la prima metà dell’anno: i dati confermano la situazione di ottima salute di questo segmento di questo mercato. Il periodo aprile-giugno segna importanti tassi di crescita degli ordini, che complessivamente arrivano a quota più 31,9% rispetto allo stesso periodo del 2016 (era +22,2% nel precedente trimestre). A comporre il dato, come sempre, gli ordini da oltre confine, che in questi tre mesi sono cresciuti del 34,8%, e il buon +18,7% dal mercato italiano, che ‘risorge’ dopo il -3,6% del gennaio-marzo 2017. Un andamento certamente originato dalla attesa circolare applicativa sulle modalità per accedere agli iperammortamenti previsti dal provvedimento del governo italiano in materia di Industria 4.0, diffusi a fine marzo, che solo ora iniziano a stimolare l’interesse degli utilizzatori di tecnologie, un interesse che l’Ufficio studi di Acimall si attende diventi concreto, facendo così sentire i propri benefici effetti, nella seconda metà dell’anno.

Per quanto riguarda il carnet ordini l’indagine della associazione confindustriale dei costruttori di macchine per il legno e i suoi derivati rileva un periodo pari a 3 mesi, lo stesso valore dei due trimestri precedenti; la variazione dei prezzi dal primo gennaio è dell’1,1% (era lo 0,9% al 30 marzo).
L’indagine previsionale è ancora improntata a un discreto ottimismo: il 50% degli intervistati è convinto che nei prossimi mesi la domanda dall’estero crescerà ancora (era il 44% nel gennaio-marzo), mentre per il 50% il trend sarà stazionario (56% nella rilevazione precedente; saldo pari a 50, contro il 44 del trimestre gennaio-marzo 2017). Ottimismo anche sul versante interno: il 13% del campione vede una stagione di crescita (era il 17% nel primo trimestre), l’81% propende per una sostanziale stabilità (78%) e solo il 6% pensa a una diminuzione, un punto percentuale in più rispetto al trimestre precedente. Il saldo si attesta a +7, contro il +1 dell’ultimo trimestre 2016.
Si può dunque parlare di un clima sereno e di un comparto industriale che guarda a un futuro improntato alla stabilità.



Contenuti correlati

  • Viscardi confermato alla guida del Cluster Fabbrica Intelligente

    L’imprenditore bergamasco Gianluigi Viscardi è stato confermato per la seconda volta consecutiva presidente del Cluster Tecnologico Nazionale Fabbrica Intelligente (CFI), l’associazione di oltre 300 fra grandi, piccole e medie aziende, università ed enti di ricerca che riunisce...

  • Omron installa due linee di prodotti robotici nei Paesi Bassi

    La crescente domanda per le attività legate alla robotica di Omron ha rappresentato il fattore essenziale per l’installazione delle nuove linee di produzione presso l’impianto di produzione europeo all’avanguardia di Den Bosch, nei Paesi Bassi. La produzione...

  • Il percorso che porta a Industria 4.0

    Azienda di riferimento dell’industria elettrotecnica italiana, Vimar si conferma all’avanguardia nell’innovazione dei processi di progettazione e produzione. Secondo Sandro Bernardi, direttore tecnico di Vimar, IoT, Security, PLM avanzato, Additive Manufacturing, strumenti di virtualizzazione e test sono le...

  • MECSPE 2018 crea occasioni di incontro tra imprese e talenti

    MECSPE, la manifestazione del manifatturiero 4.0 promossa da Senaf (in programma a Parma, dal 22 al 24 marzo 2018) rappresenta un punto di connessione tra le aziende che faticano a trovare personale adeguato e i nuovi talenti...

  • Clpa istituisce un gruppo di lavoro sulla sicurezza delle reti Ethernet industriali

    CC-Link Partner Association (CLPA) ha creato un gruppo di lavoro sulla sicurezza delle reti Ethernet industriali, con l’obiettivo di creare un documento contenente le linee guida per gli utenti che vogliono creare reti sicure di classe Gigabit...

  • Motori elettrici: prospettive di mercato positive secondo IHS

    Secondo IHS Markit, la crescita economica a livello globale passerà dal 2,5% del 2016 al 2,9% del 2017. Durante un seminario che si è tenuto alla fiera Cwieme di Berlino, Andrew Orbinson, senior analyst di IHS, ha illustrato...

  • Accordo di collaborazione tra Siemens e il produttore italiano di robot Comau

    Comau, realtà attiva nello sviluppo e nell’implementazione di processi e soluzioni tecnologiche sostenibili per l’automazione e la produzione, ha unito le sue forze con Siemens per soddisfare il crescente interesse del mercato verso soluzioni digitali per l’Industria...

  • Rittal protagonista di Meet

    Rittal sarà tra gli attori di Meet, la fiera-evento dedicata a celebrare i 50 anni del gruppo distributivo Comet, in programma a Bologna Fiera dal 19 al 21 ottobre prossimi.Durante l’evento saranno numerose le occasioni di confronto sui...

  • Industria 4.0: nascerà in Lombardia la fabbrica per la stampa 3D dei metalli

    Una fabbrica “diffusa” per lo sviluppo delle tecnologie di stampa 3D dei metalli completamente made in Lombardia: questo è l’obiettivo del progetto Metal Additive for Lombardy (Made4lo) che parte questo mese sotto il coordinamento di Tenova, società...

  • ICS Forum – Cyber Smart Manufacturing per una produzione intelligente

    Messe Frankfurt Italia, organizza il 30 gennaio 2018 a Milano un evento dedicato al tema della cyber security industriale. A ICS Forum si parlerà di Cyber-Smart Manufacturing, partendo dall’assunto che la cyber security è un fattore fondamentale per una produzione...

Scopri le novità scelte per te x