Soluzioni per la trasformazione digitale dei processi di produzione

In un ambiente produttivo sempre più concorrenziale, alle aziende occorre flessibilità, maggiore produttività e la possibilità di incrementare l'efficienza riducendo i tempi di fermo impianto. Mitsubishi Electric ha mostrato come queste esigenze possano essere soddisfatte focalizzando l'attenzione su sistemi di produzione connessi, sistemi di controllo intelligenti, soluzioni di edge computing e servizi smart.

Pubblicato il 7 dicembre 2017

Esempi dal vivo di sistemi di produzione con interazione uomo-macchina mostrano come i costruttori possano aiutare gli utenti finali a trarre maggiori profitti dalla loro attività. Una connettività aumentata contribuisce ad apportare miglioramenti nell’ottimizzazione della produzione, monitoraggio, servizi da remoto e manutenzione predittiva. Tutto ciò è stato dimostrato collegando la nuova generazione di controllori CNC M800/M80 ad altre soluzioni di automazione nei due stand di Mitsubishi Electric a EMO, come anche alle macchine dei clienti in fiera. Inoltre, i visitatori hanno potuto assistere alla dimostrazione del progetto pilota Smart Services, realizzato in collaborazione con il Fraunhofer Institute of Production Technology IPT, che offre un sistema di monitoraggio e formazione orientato all’uomo insieme a una piattaforma AI basata su cloud in IBM Watson e collegata a un robot Mitsubishi Electric che fornisce nuovi modelli di manutenzione predittiva, realtà aumentata e controllo vocale.

Per rendere possibili tutte queste dimostrazioni, l’azienda utilizza il concetto di “e-F@ctory – pushing business further”, motto che supporta la crescente trasformazione digitale che interessa le aziende. Avendo integrato tutte le tecnologie presenti negli stand in un ambiente IoT, le dimostrazioni hanno illustrano come sia possibile ottenere facilmente una produzione connessa.

Tecnologie CNC di prossima generazione

Tra le tecnologie chiave presentate vi sono i nuovi controllori CNC che garantiscono un controllo rapido, preciso e a basso costo di macchine utensili per centri di lavorazione complessi. La serie CNC M800/M80 offre una maggiore velocità di elaborazione per una migliore performance di lavorazione, tempi di reattività della macchina più rapidi e una lavorazione più precisa. In fiera è stato presentato anche il modulo CPU CNC C80 montato su rack PLC, recentemente lanciato sul mercato. Con tutti questi controllori, Mitsubishi Electric vuole dimostrare come le aziende possano beneficiare del controllo integrato su un’intera linea di produzione.

Il flusso costante di dati consente agli utenti di implementare sistemi di controllo, in grado di

hand touching visual screen

ottimizzare le prestazioni delle singole macchine e il rendimento dell’intero stabilimento. Tutto questo è stato illustrato presso lo stand Mitsubishi Electric su grandi schermi che visualizzano i dati produttivi e operativi di tutte le macchine collegate. Le informazioni chiave relative alla produzione sono riprodotte anche sui terminali degli operatori.

Intelligenza artificiale per la manutenzione predittiva

La manutenzione predittiva è un altro argomento chiave affrontato presso lo stand Mitsubishi Electric. Con un’applicazione reale incentrata su un robot RV-4FRL, i dati raccolti dal controllore CR-800 del robot –– vengono trasmessi a un PLC della serie MELSEC iQ-R che offre un livello di elaborazione Edge. I dati pre-elaborati vengono quindi inoltrati al cloud per l’analisi utilizzando la piattaforma di intelligenza artificiale Watson di IBM. La dashboard offre una panoramica dello stato di salute del robot e trasmette le richieste di manutenzione al tablet dell’operatore. Gli utenti possono osservare l’efficienza di ogni giunto del robot, vedere i cambiamenti nel tempo e visualizzare suggerimenti per gli interventi di manutenzione da Watson in modo tale da pianificare una manutenzione efficiente.

Presso lo stand Mitsubishi Electric è stato mostrato, inoltre, come aumentare l’efficienza della manutenzione grazie al controllo vocale del robot. Le stesse attività di manutenzione sono ottimizzate grazie all’uso di occhiali intelligenti che mostrano i disegni CAD delle parti rilevanti del robot sovrapposte al robot stesso. Inoltre, gli occhiali possono mostrare anche le istruzioni per una manutenzione manuale e personalizzata.

Interazione con la macchina orientata all’uomo

Un’altra dimostrazione illustra come gli smart device, quali tablet e occhiali intelligenti, siano fattori trainanti nella trasformazione digitale della produzione, aprendo una finestra sul futuro con il monitoraggio e l’addestramento orientato all’uomo. Sviluppati come progetto pilota con il Fraunhofer Institute for Production Technology IPT, i tablet e gli occhiali vengono utilizzati come interfaccia utente con il controllore CNC M850W su una macchina CNC a 5 assi.

Per il monitoraggio, gli operatori possono visualizzare informazioni aggiornate sulla macchina e sulla produzione, ad esempio lo svolgimento delle operazioni, il tempo restante, lo stato della macchina o l’OEE (Overall Equipment Effectiveness, efficienza globale delle apparecchiature). I dati grezzi vengono continuamente elaborati, visualizzati e automaticamente aggiornati all’interno dello smart device e in caso di interruzioni di produzione impreviste o errori, l’operatore riceve automaticamente informazioni tramite pop-up.

Questa tecnologia di visualizzazione avanzata supporta la manutenzione predittiva, ma può anche essere di ausilio per la formazione degli operatori e del personale di manutenzione. Come conseguenza di questa tecnologia connessa, gli operatori possono interagire con le macchine in modo più efficiente e imparare come usarle in modo più rapido. Gli utenti possono scegliere dal menu una serie di argomenti, tra cui formazione, assistenza/supporto, dati in tempo reale e valori di manutenzione predittiva. Le voci del menu offrono un mix di animazioni, guide visive e contenuti sulla realtà aumentata.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x