Sistema di posizionamento induttivo Industry 4.0-ready di Pepperl+Fuchs

Pubblicato il 27 novembre 2017

Il sistema di posizionamento induttivo PMI F90 di Pepperl+Fuchs è in grado di rilevare con precisione la posizione assoluta di un attuatore e la distanza tra due dispositivi. Grazie alla tecnologia IO-Link, il sistema è dotato di ampie capacità di comunicazione ed è adatto ad applicazioni 4.0. La tecnologia brevettata “multi-coil” garantisce la massima accuratezza della misura.

Il sistema di posizionamento induttivo PMI F90 funziona con un esclusivo sistema multi-coil brevettato. La posizione assoluta dell’attuatore viene rilevata con precisione dai segnali di una sola bobina. Oltre all’invio del segnale di posizione analogico, è possibile anche definire i punti di intervento. Il sensore è in grado di rilevare la posizione di due attuatori e la loro distanza, il che rende possibile eseguire funzioni di posizionamento dinamico con pochissima tecnologia di misura.

Grazie all’interfaccia IO-Link il dispositivo consente di attivare un flusso continuo di dati, una caratteristica particolarmente apprezzata nelle applicazioni con architettura Industry 4.0. I registri degli eventi, i messaggi di errore, i dati riguardo la qualità del segnale e lo stato del dispositivo e le ore di funzionamento possono essere letti direttamente dal master IO-Link.

I sensori PMI F112 e PMI F166, parte di questa famiglia, sono dedicati ad applicazioni in aree delimitate e ambienti difficili. Il design compatto consente di installare questi sensori anche negli spazi più ristretti, mentre la robusta custodia metallica li protegge dalle interferenze esterne.

I vantaggi di un sistema di posizionamento induttivi si applicano a tutti i dispositivi: assenza di contatto e manutenzione, minima usura, resistenza allo sporco e alle interferenze. Qualsiasi componente o oggetto in acciaio può essere utilizzato come attuatore, poiché il sistema induttivo non richiede un attuatore magnetico. Rilevamento di posizione indipendente dalla distanza. Campo di misura e di intervento programmabili. Funzioni di misura e comando in un unico dispositivo. Parametrizzazione tramite IO-Link. Versioni per Zona ATEX 2/22.



Contenuti correlati

  • I nuovi robot collaborativi Mitsubishi Electric

    A SPS IPC Drives 2017, Mitsubishi Electric ha organizzato una dimostrazione live in ambiente Industry 4.0 e ha introdotto il nuovo robot collaborativo, che consente all’operatore di lavorare a stretto contatto con il robot senza barriere di...

  • IO-Link: il segreto della semplificazione

    A Torino, al Centro Congressi del Lingotto, si è tenuta a metà ottobre la tappa italiana dell’IO-Link User Workshop: folto il pubblico e tanto l’interesse Leggi l’articolo

  • SPS Italia: il progetto 2018 è un ‘laboratorio 4.0’

    Tre giorni di lavoro in fiera su formazione, innovazione, digitalizzazione per la nuova manifattura italiana 4.0: SPS Italia, la fiera di riferimento in Italia per l’automazione e la manifattura, ancora una volta si dimostra capace di adattarsi...

  • Interruttore di livello CleverLevel con IO-Link per configurazioni centralizzate

    Grazie all’integrazione di IO-Link, gli interruttori di livello diventano Industry 4.0 ready. Questa interfaccia di comunicazione consente di configurare le applicazioni in modo semplice e veloce utilizzando normali componenti di rete. In questo modo, è possibile duplicare...

  • SKF, l’evoluzione dei moderni sistemi lineari vuole nuovi attuatori

    SKF ha presentato a Stoccarda alla fiera Motek 2017 una nuova serie di attuatori che rappresenta l’evoluzione dei moderni sistemi lineari. I moduli principali che definiscono l’attuatore sono l’unità lineare, il riduttore, l’adattatore motore, il motore elettrico...

  • Kerberos: ecco la termovalvola compatta XCM-ATW-100

    XCM-ATW-100 è la termovalvola compatta di Kerberos che consente di regolare automaticamente il flusso di riscaldamento del singolo radiatore tramite i parametri impostati sul pannello centrale del cronotermostato. Questa automazione si traduce in una riduzione dei consumi...

  • Un cablaggio di ultima generazione

    Le infrastrutture di rete, i sistemi di cablaggio e i relativi componenti sono oggi al centro dell’attenzione delle aziende in quanto elementi di base per avviare progetti in ottica Industry 4.0 Leggi l’articolo

  • Cyber-security: un mostro dalle mille teste

    Una chiacchierata per capire quanto sia oggi indispensabile occuparsi di cyber-security a livello produttivo e come ‘domarne’ le mille teste Leggi l’articolo

  • Grande successo di Clpa a SPS IPC Drives 2017

    CC-Link Partner Association (Clpa) ha ottenuto un grande successo alla fiera SPS/IPC/Drives 2017 generando un grande interesse tra i visitatori. L’ininterrotta crescita a due cifre dell’ultimo decennio ha portato la base installata di dispositivi CC-Link IE e...

  • Elettronica di azionamento in rete e caratteristiche IoT all’SPS IPC Drives

    La nuova serie di sistemi di distribuzione di campo Nordac Link di Nord Drivesystems, progettata per gli impianti intralogistici in rete con molti assi azionati, assicura un’esperienza utente particolarmente buona. Questi inverter e sistemi di avviamento permettono la...

Scopri le novità scelte per te x