Sensori industriali su “cloud” Pepperl+Fuchs

Pubblicato il 30 maggio 2016

I sensori sono preziose fonti di informazione, impiegati per ottimizzare i processi e risparmiare risorse, anche al di fuori di macchine e impianti. L’Internet Of Things apre nuove possibilità di networking anche fra sensori distribuiti su lunghe distanze.

Insieme al partner Connectavo, Pepperl+Fuchs ha sviluppato un’applicazione che utilizza i sensori per registrare i livelli di riempimento dei serbatoi di varie macchine in uso in diversi siti produttivi, gestendo i dati a livello centrale; il processo di rabbocco è migliorato notevolmente (si prevede l’invio di un messaggio automatico al responsabile, qualora il livello di riempimento dovesse scendere al di sotto di un livello critico), con la conseguente riduzione dei tempi di fermo macchina dovuti alla mancanza di materiale.

Un’applicazione diversa, invece, è stata implementata insieme a SAP; un sensore viene utilizzato per verificare il tipo di unità di illuminazione per compressori mobili e i dati del sensore sono portati su piattaforma cloud di un sistema Mes, che organizza il flusso di materiale per l’assemblaggio completo dei compressori.

L’aumento dell’efficienza globale degli impianti (OEE) e l’adeguamento dei sistemi di produzione già esistenti, sono una delle maggiori sfide di Industry 4.0. Il progetto, realizzato insieme da Pepperl+Fuchs, TE Connectivity e Software AG, è un’applicazione che utilizza un hardware che facilita l’ammodernamento dell’impianto; ciò si basa sul livello del sensore dell’interfaccia SmartBridge di Pepperl+Fuchs e sul livello di controllo e fieldbus del dispositivo di accensione di TE Connectivity.

Entrambe le porte dati, trasmettono i valori relativi alle prestazioni via cavo o tramite interfaccia radio alla piattaforma di Software AG, che offre tre importanti servizi a valore aggiunto nel contesto di Industry 4.0: ottimizzazione del processo, monitoraggio dello stato e assistenza a richiesta. L’accensione utilizza i dati di processo di sensori-attuatori dal livello di controllo e li visualizza su un “dashboard”, rivelando anche ritardi o microinterruzioni meno evidenti, con l’aiuto di un registratore di dati storici. La correlazione degli eventi storici con gli effettivi tempi di funzionamento della macchina e le raccomandazioni di manutenzione dei produttori, fornisce un quadro dello stato attuale di manutenzione della macchina o impianto. I sensori fotoelettrici di Pepperl+Fuchs sono in grado di fornire informazioni sulla ridotta capacità di rilevamento, dovuta alla lente di riflessione sporca; tale informazione viene estrapolata tramite l’interfaccia SmartBrdige e poi trasmessa, tramite il gateway Internet, a una piattaforma di servizio che valuta le informazioni di stato dai sensori e, se necessario, attiva una applicazione di assistenza sul campo, che può essere completata dai fornitori di servizi di manutenzione interni o esterni.



Contenuti correlati

  • TE Connectivity tratta per acquisire la divisione entrelec di ABB

    TE Connectivity (TE), leader mondiale nella connettività e nei sensori, ha avviato trattative esclusive con ABB per acquisire le attività entrelec. La transazione è soggetta al soddisfacimento di alcune condizioni tra cui approvazioni regolamentari e la preventiva...

  • Microsoft e SAP uniscono le forze per offrire un percorso affidabile di digital transformation nel cloud

    Microsoft Corp. e SAP SE hanno creato una partnership per proporre offerte integrate per fornire ai clienti enterprise una chiara roadmap per promuovere innovazione nel cloud con maggiore fiducia. Mostrando un solido reciproco impegno, le due aziende...

  • Sistema di posizionamento induttivo Industry 4.0-ready di Pepperl+Fuchs

    Il sistema di posizionamento induttivo PMI F90 di Pepperl+Fuchs è in grado di rilevare con precisione la posizione assoluta di un attuatore e la distanza tra due dispositivi. Grazie alla tecnologia IO-Link, il sistema è dotato di...

  • Cisco, Siemens, VMware: sempre più ‘digital’ con SAP Hana

    SAP annuncia che Cisco Systems, Siemens e VMware hanno registrato un incremento delle vendite, un miglioramento della produttività o un significativo aumento della rapidità di implementazione da parte dei clienti grazie all’utilizzo di SAP Hana, la piattaforma...

  • Moduli IO Ethernet multiprotocollo Pepperl + Fuchs

    I nuovi moduli IO Ethernet di Pepperl+Fuchs consentono di scegliere tra i protocolli Ethernet più comuni – Profinet, EtherNet/IP ed EtherCat. Il Master IO-Link integrato consente di effettuare una completa diagnosi e parametrizzazione. Il connettore plug-in, con...

  • Encoder rotativi incrementali Pepperl-Fuchs con tecnologia BlueBeam

    La nuova tecnologia BlueBeam per encoder rotativi incrementali basati sul principio di rilevamento ottico, è una soluzione basata sull’impiego di Led blu che Pepperl+Fuchs utilizza, per la prima volta, nella serie ENI58IL dei nuovi encoder rotativi incrementali, offrendo...

  • Le quattro regole per fare business nell’era digitale

    La ricerca ‘Total Retail Survey 2017‘, svolta da SAP Hybris con PwC, mette in luce come solo il 50% dei clienti intervistati ritiene di ricevere un’esperienza di acquisto multicanale coerente e di qualità dai propri retailer preferiti....

  • Connettori per micromotori da TE Connectivity

    TE Connectivity, noto a livello mondiale per soluzioni di connettività e sensori, aiuta i costruttori di servomotori a restare al passo con le tendenze della connettività per motori offrendo una vasta gamma di connettori e relativi componenti...

  • SAP, nuove soluzioni per l’Internet of Things

    SAP ha annunciato nuove soluzioni per l’Internet of Things (IoT). Parte del sistema di innovazione digitale SAP Leonardo, queste soluzioni IoT fanno leva sulle più moderne evoluzioni di Big Data e analytics, sulla capacità di connettere persone,...

  • Un nuovo centro TE Connectivity per motori e mercati specifici

    TE Connectivity (TE), dopo l’acquisizione nel settembre 2016 del gruppo Intercontec, ha costituito un centro di eccellenza globale per la connettività nei motori. In questo centro, la società proseguirà nello sviluppo di nuovi prodotti e nel miglioramento...

Scopri le novità scelte per te x