Schneider Electric riduce del 25% il consumo di energia elettrica delle sue sedi

Consumi ridotti del 15% dal 2005 ad oggi e un nuovo obiettivo: ridurli di un altro 10% entro il 2014

Pubblicato il 18 gennaio 2013
schneider.jpg

Schneider Energy Action è un programma dedicato all’efficienza energetica che si basa sull’adozione di soluzioni hardware e software, unite all’applicazione di metodologie e competenze specifiche. I principali obiettivi del programma sono:

• ottenere una riduzione continuativa nel tempo del consumo complessivo di elettricità, gas, carburanti;
• implementare in tutti i siti del gruppo le soluzioni per l’efficienza energetica che esso propone al mercato;
• aumentare la conoscenza delle nuove offerte in tema di efficienza energetica fra i dipendenti, e aiutarli a capire come possono contribuire al loro sviluppo.

Schneider Electric, dopo una iniziale fase di audit, non ha esitato ad effettuare investimenti importanti; fino alla fine del 2011 sono stati allocati annualmente diversi milioni di euro per installarenei propri siti circa 500 drive a velocità variabile, 1900 meter, centinaia di sensori, elementi di controllo e altri sistemi di building management. Si è anche deciso di sostituire i sistemi di illuminazione con soluzioni a basso consumo e di installare sistemi di riscaldamento più efficienti. Un investimento che si è ripagato in meno di tre anni. La sede centrale di Schneider Electric a Rueil-Malmaison (Francia), nel giugno 2011 è stato il primo edificio al mondo a ottenere la certificazione ISO 50001.

“Nell’insieme, i siti Schneider Electric nel mondo consumano davvero poca energia, a confronto con altre attività industriali. In ogni caso vogliamo essere d’esempio applicando le nostre stesse soluzioni”, ha dichiarato Jean-Yves Blanc, Schneider Energy action manager di Schneider Electric.

Avendo ottenuto risultati così positivi, la società si è appena posta una nuova sfida: risparmiare un altro 10% di consumi entro il 2014. Per arrivare a questo, il programma 2012-2014 prevede una serie di misure ambiziose, basate sull’implementazione della suite software Struxureware di Schneider Electric e sui servizi ad essa associate. Queste le azioni previste:

• la connessione di tutti i siti con superficie maggiore di 5.000 metri quadrati alla piattaforma di monitoraggio energetico Struxureware Energy Operation di Schneider Electric;
• l’implementazione di Struxureware Resource Advisor, che permette di accedere alle fatture relative all’acquisto di energia, controllarne l’esattezza, ottimizzare i contratti di fornitura e risparmiare sui mercati non regolati;
• la certificazione ISO 50001 per 20 siti del Gruppo;
• l’implementazione di un contratto di servizio globale allo scopo di mantenere nel tempo i risparmi ottenuti.



Contenuti correlati

  • Qundis Q water 5.5
    Qundis: nuove soluzioni per la gestione dei consumi energetici

    Qundis ha presentato a Condominio Italia Expo 2016 la serie Q water 5.5, una nuova generazione di contatori ibridi per l’acqua calda e fredda, dotati di un modulo radio integrato in grado di inviare parallelamente telegrammi radio...

  • as7-p056
    Controllo termico con tecnologia ibrida

    Una voce sempre più importante dei consumi energetici delle aziende del manifatturiero viene dalla climatizzazione dei quadri e degli armadi elettrici, una funzione assolutamente necessaria per garantire l’operatività dei sistemi basati su semiconduttori. Rittal propone una tecnologia...

  • 2016_09_06_imbottigliamento_01
    L’efficienza Siemens per la birra artigianale Baladin

    In una cornice suggestiva come quella delle Langhe, sul fiume Tanaro, in Piemonte, si produce non solo del buon vino, ma anche della birra artigianale sostenibile e autosufficiente. Inaugurato a metà luglio, Baladin sorge a Piozzo, in...

  • solar-panel-1307240
    Frost & Sullivan: tendenze e opportunità che stanno trasformando i mercati dell’energia

    I consumatori possono diminuire la domanda di energia elettrica e aiutare a prevenire i blackout. Allo stesso tempo, possono ridurre i propri costi energetici e la propria impronta di carbonio. Il concetto di Demand Response (DR) è...

  • FactoryTalk
    Rockwell Automation estende le funzionalità di FactoryTalk

    Quanto più i produttori si affidano a metriche di performance ed analisi di dati per ottimizzare le prestazioni operative, tanto più Rockwell Automation si concentra sulla realizzazione di sistemi che raccolgono, analizzano, contestualizzano e condividono informazioni di...

  • maracana
    Schneider Electric rende il Maracanã uno degli stadi più moderni al mondo

    Il controllo di tremila impianti luce che costituiscono il monumentale sistema di illuminazione, 17 ascensori, 12 scale mobile, 292 bagni, 60 bar e oltre 500 contatori d’energia e dispositivi per la protezione elettrica dello stadio Jornalista Mário...

  • ABB.jpg
    L’Efficienza Energetica promossa da ABB da oggi è certificata

    L’Unità Global Consulting Italiana di ABB può vantare il raggiungimento di un importante traguardo, grazie all’ottenimento di alcune certificazioni di particolare rilevanza, sia a livello societario sia relative al proprio personale. In particolare, per quanto...

  • exaquantum_PPC.jpg
    Yokogawa: ExaQuantum PPC per controllare le performace d’impianto

    L’offerta di sistemi PIMS (Plant Information Management System) ExaQuantum di Yokogawa si arricchisce di un modulo dedicato espressamente al monitoraggio delle prestazioni degli impianti di produzione dell'energia elettrica, sviluppato nella convinzione che un miglioramento delle...

  • 29174-dettaglio.jpg
    Power-One lancia Aurora Vision

    Power-One, fornitore di soluzioni per la conversione e la gestione efficiente delle energie rinnovabili, ha presentato la nuova linea di prodotti Aurora Vision, per il monitoraggio e il controllo delle installazioni per le energie rinnovabili.

  • energy_management--400x300.jpg
    ServiTecno introduce sul mercato italiano Mepis Energy

    ServiTecno, azienda specializzata nella fornitura di software e sistemi per applicazioni in ambito industriale, annuncia la commercializzazione in Italia di Mepis Energy, un sistema modulare per Energy Management (EMS) sviluppato da Metronik, system integrator sloveno. Mepis...

Scopri le novità scelte per te x