SBC amplia la gamma di moduli E-Line di IO remoti con la serie S

Pubblicato il 4 luglio 2017

Saia Burgess Controls (SBC) amplia la sua famiglia di prodotti E-Line con l’aggiunta della serie S alla gamma dei moduli di I/O Remoti (RIO) esistenti. Questa serie può essere utilizzata per gestire contemporaneamente varie attività di controllo nei settori HVAC ed elettrici. Un connettore a ponte consente il collegamento semplice e rapido di più moduli. I moduli di ingresso e di uscita della serie Saia PCD1 E-Line sono ottimizzati per applicazioni HVAC e supportano sia un’automazione centralizzata in quadri elettrici sia una distribuzione decentralizzata dei componenti.

Il formato estremamente compatto dei moduli di I/O remoti consente sia un’installazione centralizzata con il minimo ingombro in spazi ridotti sia l’utilizzo in scatole di distribuzione elettrica. Grazie ai livelli di priorità manuale, la messa in funzione e l’utilizzo in scatole di distribuzione elettrica è quanto mai semplice da realizzare.

La serie S è adatta soprattutto per applicazioni che richiedono un determinato numero di punti dati, utilizzabili anche in combinazione con la serie L. Nel caso in cui, ad esempio, servano 40 punti dati, è possibile combinare un modulo L, che dispone di 30 punti dati, con un modulo della serie S. Il mix di punti dati è ottimizzato per le applicazioni di uso più comune nelle tecnologie degli edifici e riduce il numero dei moduli necessari per ogni impianto. Ai numerosi ingressi si possono collegare tutti i sensori necessari per rilevare temperatura, umidità dell’aria, CO2, qualità dell’aria (VOC) e segnali digitali. Le uscite a triac e 0…10 V permettono la regolazione silenziosa delle valvole termostatiche. Robusti relè consentono l’allaccio diretto di fan-coil, sistemi di illuminazione e di schermatura solare.

I morsetti push-in consentono un cablaggio rapido ed efficiente senza l’impiego di attrezzi. Con le librerie di FBox ed i Template di Saia PG5 Web Editor, che sono stati espressamente sviluppati per la famiglia dei prodotti E-Line, la programmazione è estremamente veloce e facile. Ciò contribuisce a rendere più efficiente e confortevole l’ingegnerizzazione, in quanto diminuisce l’incidenza di errori. I moduli sono controllati tramite l’interfaccia standard RS-485. Lo scambio dati tra i moduli avviene tramite un protocollo S-Bus ottimizzato, che garantisce una comunicazione quattro volte più veloce rispetto ad altri dispositivi S-Bus. È disponibile un’opzione configurabile di fall-back per eventuali interruzioni del bus o per timeout.

La serie S dei moduli di I/O remoti della famiglia E-Line dispone di un moderno livello di controllo manuale. Il livello di priorità locale garantisce una messa in servizio rapida e un funzionamento sicuro dell’impianto. Per il controllo e la visualizzazione del livello di priorità sono disponibili dei web template adattabili in base alle specifiche esigenze dell’applicazione.

È previsto anche l’accesso opzionale al livello di priorità tramite l’interfaccia web del controllore Saia PCD. Questo consente il controllo del livello manuale a distanza tramite un pannello touch. Se si interrompe il collegamento bus, il modulo mantiene i valori manuali impostati. I tradizionali livelli di controllo manuale inseriti nello sportello del quadro elettrico tramite potenziometri e interruttori possono quindi essere completamente sostituiti. A seconda del livello di sicurezza configurato è possibile modificare i valori solo tramite i pulsanti direttamente sul modulo o, in aggiunta, tramite uno schermo touch o tramite il web browser.



Contenuti correlati

  • Supervisore di CentraLine per la gestione integrata degli edifici

    CentraLine, marchio partner di Honeywell, con il supervisore Arena NX introduce una nuova generazione di sistemi di gestione per edifici connessi. Il facile funzionamento di strutture complesse, le ampie possibilità di acquisizione e la valutazione dei dati...

  • Con l’acquisizione di MTA Bosch rafforza la posizione nel mercato europeo HVAC

    La Divisione Termotecnica di Bosch prevede di acquisire MTA Spa., società italiana produttrice di sistemi HVAC. Nel 2016 MTA contava circa 400 collaboratori, con le principali sedi nell’area di Padova e 6 filiali di vendita in Germania,...

  • Cresce il mercato della Smart Home in Italia (+23%)

    Si affacciano sul mercato italiano grandi player come Google e Amazon, parallelamente proliferano le soluzioni sviluppate da startup con offerte spesso complementari a quelle dei brand affermati. Compaiono i primi prodotti negli scaffali dei negozi (fisici e...

  • Smart Building Automation di Delta per gli uffici Telecom Italia

    Delta ha implementato le sue soluzioni di Building Automation presso un sito di uffici di Telecom Italia. La soluzione intelligente, che include il Building Energy Management System (BEMS) di Delta, pronto per il cloud, permette la supervisione...

  • I sistemi Saia PCD sono compatibili con BACnet 14

    BACnet è un protocollo di comunicazione standardizzato in tutto il mondo, indipendente dal fornitore e disponibile come opzione per tutte le stazioni di automazione PCD di Saia Burgess Controls (SBC). Consente la messa in rete di tutti...

  • Multimetro a pinza Fluke 902 FC per applicazioni Hvac

    Fluke presenta il multimetro a pinza a vero valore RMS Fluke 902 FC per applicazioni Hvac, un multimetro wireless dotato di Fluke Connect che consente di migliorare la produttività dei tecnici Hvac sul campo. Con lo strumento...

  • Nuova nomina in Congatec per rafforzare la presenza mondiale

    Congatec, azienda attiva nel settore dei moduli di elaborazione embedded, dei computer su scheda singola (SBC – Single Board Computer) e dei servizi EDM (Embedded Design and Manufacturing), ha annunciato la nomina di Fred Barden alla carica di...

  • Moduli d’ingresso per estensimetri arricchiscono la piattaforma X20 di B&R

    La famiglia di I/O X20 di B&R si arricchisce di 2 nuovi moduli di ingresso analogico che possono essere utilizzati per digitalizzare i segnali provenienti da strain gauge (estensimetri). Il modulo X20AIA744 ha 2 ingressi strain gauge...

  • Usare moduli I/O EtherCAT in reti Profinet

    Il nuovo EtherCAT Box EP9300 di Beckhoff è un gateway per reti Profinet-RT che consente di utilizzare il sistema I/O EtherCAT ad alta efficienza IP 67 anche in ambienti Profinet. I moduli EtherCAT Box consentono la trasmissione...

  • Inverter FR-F800 “eco friendly” di Mitsubishi Electric

    Presentati in anteprima in SPS, gli inverter FR-F800 di Mitsubishi Electric sono caratterizzati da controllo della velocità ad alta precisione, semplicità di messa in servizio e versatilità. Questi inverter impiegano anch’essi lo stesso processore avanzato ad alta velocità...

Scopri le novità scelte per te x